di Beppe Cucco
- 12 February 2020

Nel MotoAmerica arriva la categoria… bagger!

Non è uno scherzo! La nuova categoria denominata "King of the Baggers" scenderà in pista in occasione della tappa di Laguna Seca dell’AMA SBK, affiancandosi a Superbike, Supersport, Junior Cup, Stock 1000, Twins Cup e Heritage Cup. Pronti a vedere le grandi bicilindriche aggredire il cavatappi?

1/69

Quando abbiamo letto la notizia sul sito del MotoAmerica siamo andati a controllare il calendario pensando ad un pesce d’aprile! E invece no, è tutto vero! Gli organizzatori dell’AMA SBK hanno annunciato che in occasione della tappa di Laguna Seca del Campionato scenderà in pista una nuova categoria, quella delle bagger! L’evento, sponsorizzato da Drag Specialties (marchio di proprietà di Parts Unlimited), si terrà l’11 luglio 2020, e per il momento è l’unico in programma. Anche se ufficialmente non è stato diramato l’elenco delle moto che potranno prendere parte alla competizione, sembrerebbe che la categoria sarà riservata alle grosse bicilindriche americane. La nuova categoria, la settima nel programma di gare californiano, andrà ad affiancarsi a Superbike, Supersport, Junior Cup, Stock 1000, Twins Cup e Heritage Cup.

Alcuni potrebbero pensare che il potere delle sponsorizzazioni stia un po' sfuggendo di mano, e forse in questo caso lo è. Quella di far correre delle bagger a Laguna Seca è un’idea talmente folle, da diventare quasi interessante. Vedere i piloti aggredire il famoso cavatappi in sella a delle enormi e pesanti bagger potrebbe essere molto curioso, per non dire altro…

Molto curioso anche Wayne Rainey, presidente del MotoAmerica, che ha dichiarato: “non vedo l'ora di andare a vedere i Baggers che scendono dal cavatappi per la prima volta. Sarà uno spettacolo che penso che i nostri fan adoreranno. Penso che questi ragazzi si divertiranno un mondo. Sarà un fantastico weekend all'insegna del motociclismo a Laguna Seca.”

Ne riparleremo il 12 luglio…

1/68

Indian Challenger Limited

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli