di Beppe Cucco
20 December 2019

Nel futuro di Husqvarna nuovi modelli 501, moto retrò e scooter elettrici

Nei prossimi anni la gamma Husqvarna si arricchirà con una nuova piattaforma 501, una gamma “Classic” (con scrambler, tourer, café racer e bobber) e scooter elettrici

1/11

Oltre all’arrivo dei nuovi modelli KTM 490 e 890, dalla presentazione riservata gli investitori del gruppo “Pierer Mobility (proprietario dei marchi KTM, Husqvarna e Gas Gas) ecco spuntare i grafici che ci anticipano i nuovi modelli che vedremo nel futuro di Husqvarna. In questo caso le novità riguardano una nuova piattaforma 501, moto dal sapore rétro e scooter elettrici.

La gamma 501 includerà una naked, un’adventure bike e una supermotard/enduro. È vero che Husqvarna attualmente ha già in gamma la FE 501 spinta dal monocilindrico di 510,4 cc, ma riteniamo che i nuovi modelli 501 non saranno più spinti da questo motore, ma saranno mossi dallo stesso bicilindrico parallelo di 490 cc che andrà ad equipaggiare la nuova gamma 490 di KTM.

La slide dei futuri modelli di Husqvarna ci suggerisce che la Casa continuerà a offrire le naked 401 (Svartpilen e Vitpilen), ma che a loro saranno affiancate le versioni di 250 e 125 cc. Le immagini di tutte queste moto sono sfuocate, ciò ci lascia ipotizzare che i modelli esistenti potrebbero ricevere degli aggiornamenti.

La presentazione anticipa anche l’arrivo di quattro nuovi modelli di una gamma “Classic” di cui uno con scarico alto in stile scrambler. Gli altri tre sono sfuocati, ma quello in alto sembra avere una sorta di bauletto-valige laterali. Guardano le silhouette potremmo dunque ipotizzare una scrambler, una tourer, una café racer e una bobber.

1/11

Oltre alla 501, i piani della gamma touring includono anche una versione di 250 cc, ma omettono la Norden 901. Va detto però che la conferenza riservata agli investitori si è tenuta prima della comunicazione ufficiale di Husqvarna di voler mettere in produzione questo modello. Strana anche l'omissione delle attuali 701 Vitpilen e 701 Svartpilen, questo potrebbe stare a significare la volontà da parte della Casa di voler riposizionare questi due modelli all’interno della gamma “Classic".

Per quanto riguarda la mobilità elettrica Pierer Mobility dichiara di star sviluppando due scooter green, che arriveranno in due versioni, da 4 kW e da 10 kW. Modelli questi attesi sul mercato nel 2021. Si pensa che questi mezzi saranno basati sulla piattaforma del Chetak, uno scooter elettrico prodotto per l'India da Bajaj, che possiede circa il 48% del capitale di Pierer Mobility.

Per quanto riguarda l’off-road, nella tabella non si vedono grosse novità, se non due versioni più potenti della moto elettrica EE 5.

Al momento non si hanno informazioni sulla data di arrivo sul mercato di questi nuovi modelli.

1/3

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA