21 July 2009

Negli Stati Uniti nasce la Motocross Freestyle Association: istituita per la sicurezza dei piloti e per promuovere il campionato

L’Associazione Americana del Freestyle Motocross (AFMXA), formata da un gruppo di piloti e rappresentanti delle società che organizzano eventi basati su sport d’azione, ha annunciato oggi la propria costituzione. Si occuperà di gestire promuovere e rendere sicuro lo sport del Motocross Freestyle sia a livello professionale, sia livello amatoriale. L’AFMXA è dedicata alla memoria di Jeremy Lusk, il pilota 23enne nordamericano morto durante una competizione di motocross free style in Costa Rica, a

Negli stati uniti nasce la motocross freestyle association: istituita per la sicurezza dei piloti e per promuovere il campionato




Irvine (California – Stati Uniti) 21 luglio 2009
– L’Associazione Americana del Freestyle Motocross (AFMXA), formata da un gruppo di piloti e rappresentanti delle società che organizzano eventi basati su sport d’azione, ha annunciato oggi la propria costituzione. Si occuperà di gestire promuovere e rendere sicuro lo sport del Motocross Freestyle sia a livello professionale, sia livello amatoriale. L’AFMXA è dedicata alla memoria di Jeremy Lusk, il pilota 23enne nordamericano morto durante una competizione di motocross free style in Costa Rica, a seguito di un atterraggio riuscito male dopo un salto back-flip. L’AFMXA si occuperà di migliorare la preparazione tecnica, la sicurezza e l’allenamento dei piloti, attraverso programmi e servizi di assistenza dei piloti, mirati a svilupparne l’abilità e l’esperienza nella disciplina sportiva da loro praticata. L’associazione si occuperà anche della formazione del personale di assistenza sanitaria sul comportamento da adottare in caso di incidenti gravi e di stabilire il disciplinare delle misure di sicurezza per lo svolgimento delle competizioni e delle manifestazioni di Motocross Freestyle. Fanno parte dell’Associazione nomi illustri del Motocross Freestyle, fra cui Brian Deegan, fondatore del Team Metal Mulisha, nonché pilota più decorato nella storia degli X Games, l'amministratore delegato de La Jolla Group Toby Bost, Lizz Leach della ESPN, Ryan Hagy, Cameron Steele, il dottor Pete Katsyiannis ed il dottor Gus Gialamas. Toby Bost ha commentato: “Con la tragica morte di Jeremy Lusk è stato chiaro che questo sport, cresciuto in modo significativo negli ultimi anni, avesse bisogno di un’associazione che sviluppasse e rivedesse le linee guida sulla sicurezza”. Il sito dell’associazione è www.afmxa.com.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA