14 December 2009

Nasce la RR Card di BMW: assicurazione per l’uso in pista della S 1000 RR

Dopo aver presentato la S 1000 RR, BMW adesso lancia RR Card: una polizza assicurativa dedicata all’utilizzo della supersportiva in pista.

Nasce la rr card di bmw: assicurazione per l’uso in pista della s 1000 rr



Milano 14 dicembre 2009
– BMW ha lanciato sul mercato la nuova supersportiva S 1000 RR e adesso presenta la soluzione RR Card: una polizza assicurativa dedicata all’utilizzo in pista. La RR Card è riservata a chi acquista una S 1000 RR e, con un premio di 500 euro, fornisce una copertura assicurativa della durata di 365 giorni per l’uso amatoriale della moto in pista. La copertura include i danni accidentali durante l’attività in pista (ad esclusione delle competizioni), anche dovuti a collisioni con altri motocicli, e i danni fisici al conducente. Per i danni alla moto il massimale annuo è di 15.000 euro. Nell’eventualità di un danno parziale, il rimborso sarà riconosciuto applicando uno scoperto del 20%, con un minimo di 500 euro per ogni sinistro, a condizione che la riparazione sia fatta in un Service BMW Motorrad. Ed anche in caso di danno totale il cliente sarà risarcito fino ad un massimo di 15.000 Euro. Se l’assicurato ha già subito sinistri e ricevuto relativo indennizzo, sarà riconosciuta la differenza residua rispetto al massimale annuo assicurato. In caso di danno totale non sarà applicata alcuna franchigia. Per l’infortunio al conducente il massimale è di 30 mila euro con franchigia fissa del 10% per invalidità permanente e senza alcuna franchigia o scoperto in caso di decesso. Per maggiori informazioni, rivolgersi presso la rete di vendita BMW Motorrad.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA