MV Turismo Veloce 800: per la versione definitiva cambia il motore

Presentata lo scorso anno come protitipo, MV Agusta Turismo Veloce 800 è arrivata ad Eicma 2014 in versione definitiva. Ampiamente rivista e migliorata in molti aspetti, specie nel propulsore, sarà presto disponibile al pubblico in due versioni, base e Lusso. Video, foto, info e prezzi

Mv turismo veloce 800: per la versione definitiva cambia il motore

Dopo il recente matrimonio con Mercedes, ad Eicma quest’anno MV Agusta presenta numerose novità: prima del Salone abbiamo conosciuto Brutale 800 RR e Brutale Dragster 800 RR (qui trovate il nostro test, in occasione del quale abbiamo intravisto anche la F4 RC), ora arrivano le nuove livree per la gamma tre cilindri, l’inedita Stradale 800 e la Turismo Veloce 800.

Proprio quest’ultima, presentata nel 2013 come prototipo, arriva ora in versione definitiva con importanti modifiche soprattutto al motore. Iniziamo a conoscerla meglio nel video di presentazione di Federico Aliverti, poi approfondiamo.

 

 

Il motore che spinge la Turismo Veloce è il noto tre cilindri di 800 cc, però in configurazione 110 CV e coppia incrementata del 15% nel range di giri di maggior utilizzo rispetto al motore montato sui modelli Rivale e Brutale. Questi vantano potenza massima di 125 CV, ma ricordiamo che questo motore esiste anche nella versione da 140 CV usata dalla gamma Brutale RR e in quella da 148,2 CV usata dalla sportiva F3 (che abbiamo appena sottoposto ad una prova comoparativa: cliccate qui).

 

ELETTRONICA AVANZATA

Il leggero motore è posto al centro del telaio a traliccio in acciaio abbinato a piastre in alluminio ed è gestito da un’elettronica avanzatissima. Il rinnovato sistema MVICS 2.0 (Motor & Vehicle Integrated Control System) vanta, tra le altre cose, quattro mappe motore (Rain e Touring da 90 CV, Sport da 110 CV e Custom personalizzabile), gestione del gas full ride by wire, traction control, sensibilità della manopola del gas e controllo del freno motore. Il tutto completato dal cambio con quick shift. La Casa dichiara che i consumi sono stati abbassati fino al 20 % rispetto alla produzione attuale, mentre ora il motore rispetta la normativa Euro 4.

Ma le raffinatezze non sono ancora finite. Ci riferiamo al fantascientifico cruscotto (computer di bordo, bluetooth, acquisizione dati GPS ), ai fari full led e alle sospensioni a controllo elettronico, componenti top già presenti sul prototipo dello scorso anno (le sospensioni elettroniche solo sulla versione Lusso, che vanta anche valigie da 30 litri l’una).


COLORI E PREZZI
La versione Turismo Veloce 800 sarà disponibile a inizio 2015 a 16.240 euro indicativi c.i.m. nelle colorazioni rosso-argento e argento-grigio avio, mentre la versione Lusso sarà disponibile a 19.240 euro indicativi c.i.m. nelle livree bianco perla-grigio avio e rossa-argento. Nel frattempo gustatevi le foto nella gallery.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA