MV Agusta vince la crisi e chiude il bilancio delle vendite 2011 in attivo del 12%

La Casa varesina ha chiuso il bilancio del 2011, facendo registrare un attivo nelle vendite del 12%, rispetto al 2010. Ma le notizie positive, per MV Agusta, non finiscono qui: per il 2012 l'azienda ha ricevuto ordini che superano il +100% rispetto al 2011, grazie a tre nuovi modelli, di cui uno è il “protagonista” della copertina di Motociclismo di febbraio: la MV Agusta Brutale 675

Mv agusta vince la crisi e chiude il bilancio delle vendite 2011 in attivo del 12%

Schiranna (VARESE) – Grande successo per MV Agusta, che, nonostante la situazione difficile dei mercati e dell’intero settore motociclistico, ha ottenuto un valore positivo 12% nel bilancio delle vendite del 2011, rispetto al 2010. Il nuovo anno comincia altrettanto bene per la Casa varesina, con gli ordini che hanno già superato il +100% (praticamente sono raddoppiate) rispetto al 2011. Questo risultato eccezionale è frutto del lancio di tre nuovi modelli di media cilindrata sul mercato: F3 675 e BRUTALE 675, oltre all’ingresso nella gamma Brutale di nuovi modelli di maxi cilindrata. La Casa costruttrice ha fatto sapere che “le modernissime linee di produzione, progettate per la casa varesina da Porsche Consulting AG, già da questo mese lavorano a doppio regime segno di una azienda che sta spingendo al massimo per poter garantire a quanti più motociclisti la possibilità di cavalcare il sogno italiano”. 

La MV Agusta Brutale 675 è la protagonista della copertina del numero di Motociclismo di febbraio 2012, già in edicola.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA