di Beppe Cucco - 07 novembre 2019

La MV Agusta Superveloce 800 arriva in veste definitiva

Realizzata sulla base tecnica della F3 800 si presenta come una sportiva dal look rétro. Nonostante l’aspetto, moderna la tecnologia di cui è dotata. Arriverà in due versioni: Superveloce 800 “standard” e la più esclusiva “Serie Oro”. Vi sveliamo i dettagli e i prezzi delle moto

1/22

1 di 6

Dopo il successo ricevuto dal concept visto lo scorso anno al Salone di Milano, MV Agusta porta ad Eicma 2019 la versione di serie della Superveloce 800. O meglio, le versioni, visto che la sportiva dal look rétro di Schiranna arriverà in due configurazioni, la “base” e la più esclusiva “Serie Oro”, caratterizzata da numerosi componenti in carbonio e una dotazione più ricca.

Entrambe le versioni condividono la medesima base tecnica. Il propulsore è il già conosciuto tre cilindri in linea di 798 cc con albero motore controrotante, ma per l'impiego sulla Superveloce 800 il motore è stato completamente rimappato. I valori potenza e coppia sono pari a quelli della F3 800: 148 CV a 13.000 giri/min e 88 Nm a 10.600 giri/min. Il doppio albero a camme in testa comanda 12 valvole di aspirazione e scarico in titanio. Le misure di alesaggio e corsa sono 79x54,3 mm. La configurazione degli scarichi di serie prevede tre terminali sovrapposti sul lato destro. In configurazione con scarico sdoppiato per l'uso in pista, con due terminali sul lato destro e uno su quello sinistro, la Superveloce 800 Serie Oro tocca 153 CV a 13.250 giri/min.

La dotazione elettronica ricalca il pacchetto offerto sulla F3 800: oltre alle quattro mappe motore, di cui una personalizzabile, sulle Superveloce 800 standard e Serie Oro troviamo il cambio elettronico MV EAS 2.1 Up&Down e il traction control, con otto livelli di intervento e possibilità di disinserimento.

1/8

MV Agusta Superveloce 800 2020

Come per il motore, anche la base tecnica della ciclistica delle Superveloce 800 e Superveloce 800 Serie Oro è rappresentata dalla F3 800, di cui sono replicate le quote principali. Le piastre laterali e il traliccio centrale sono anch’essi in comune con la sportiva F3, mentre il telaietto anteriore e quello posteriore sono specifici. La posizione di guida è stata leggermente rivista. Le selle sono rivestite di Alcantara.

Un ulteriore elemento di differenziazione rispetto alla F3 800 è costituito dai cerchi, che sulla Superveloce 800 sono a raggi, con canale da 5,5” posteriore e da 3,5” anteriore. La sospensione posteriore, inoltre, si avvale di un link ottimizzato. Anche l’ammortizzatore è diverso, appositamente scelto per questo modello.

1/8

MV Agusta Superveloce 800 2020

Il gruppo ottico anteriore è costituito da un faro poliellissoidale full LED bi-funzione. La luce di posizione a LED è inserita nel supporto della strumentazione. LED anche per il gruppo ottico posteriore circolare, anch'esso disegnato appositamente per la Superveloce 800.

La strumentazione deriva da quella della Brutale 1000 Serie Oro, costituita da un display TFT 5” di seconda generazione a colori, in questo caso caratterizzato però da una grafica specifica. Grazie alla connessione Bluetooth con lo smartphone la strumentazione gestisce chiamate in ingresso, messaggi e musica. In mirroring è possibile utilizzare le funzionalità di navigazione grazie alla MV Ride App, che permette anche di acquisire sullo smartphone i dati relativi all'utilizzo della moto e i percorsi, per poi condividerli. Non solo: l'app permette di intervenire sul settaggio dell'elettronica della moto (mappe, controllo di trazione e quickshift elettronico). Sulla Serie Oro è presente il modulo di tracking antifurto.

1/8

MV Agusta Superveloce 800 2020

A differenza della standar la Superveloce 800 Serie Oro utilizza sovrastrutture principalmente realizzate in fibra di carbonio e termoplastica; in particolare sono in carbonio le sezioni laterali del cupolino, il parafango anteriore e quello posteriore, le sottocarene destra e sinistra, la paratia sottosella, la copertura dei condotti di aspirazione, il supporto del cupolino, il supporto del vetrino, il copricatena superiore e inferiore, le fiancate del codino, le appendici interne della carenatura. La versione standard, invece, ha le sovrastrutture in materiali termoplastici.

Tra le peculiarità della Superveloce 800 Serie Oro spiccano i componenti ottenuti da lavorazione CNC, come il tappo carburante con cinghia in cuoio, la ghiera in alluminio del faro anteriore e di quello posteriore.

Inoltre, agli acquirenti della Superveloce 800 Serie Oroviene consegnato un kit che include scarico “tre vie” aperto (da accoppiare alla centralina dedicata anch'essa parte del kit), catena DID Gold, telo copri moto e il sensore GPS.

1/3

MV Agusta Superveloce 800 Serie Oro 2020

La nuova MV Agusta Superveloce 800 è disponibile in due livree, rosso/grigio/nero o bianco/grigio/rosso, ad un prezzo di 20.140 euro c.i.m. Per la più esclusiva “Serie Oro”, disponibile nella sola livrea rosso perlato/argento/carbonio, servono invece 28.240 euro c.i.m.

I prezzi sono da intendersi con la formula “chiavi in mano”, comprensiva di “messa in strada”, che Motociclismo quantifica in 250 euro.

1/8

MV Agusta Superveloce 800 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli