"In arrivo un paio di modelli MV Agusta più accessibili"

Abbiamo intervistato Giovanni Castiglioni. Il Presidente MV Agusta ci ha parlato di mercato, del marchio e dei progetti per il futuro

“La nostra è una nicchia di mercato di altissimi contenuti”

In occasione della prova della nuova Turismo Veloce 800 Lusso SCS (cliccate qui per leggere il nostro test), abbiamo intervistato Giovanni Castiglioni. Il Presidente MV Agusta ci ha parlato di mercato, del marchio e dei progetti per il futuro

Quali sono i piani per sostenere la concorrenza dei colossi del mondo moto?
“Non abbiamo intenzione di difenderci o di competere in campo aperto contro Aziende che non appartengono al nostro mondo imprenditoriale. La produzione in grandissimi numeri però lascia giocoforza spazi, nicchie in cui noi possiamo muoverci con discreta libertà di azione. La nicchia che ci interessa è quella delle moto di altissima qualità. Per questo proponiamo modelli dagli elevati contenuti tecnologici, dalle prestazioni al top e soprattutto dal carattere unico e inimitabile. Credo proprio che siamo riusciti in questo intento e con le ultime versioni Euro 4 abbiamo dimostrato di poter mantenere queste caratteristiche pur rispettando limiti su emissioni allo scarico e sonore talmente restrittive da costringere Case ben più grandi di MV Agusta a cancellare dal listino alcuni modelli”.

Proseguirete su questa strada?
“Faremo di più: oltre a un paio di modelli accessibili anche se costosi – ma non cari, voglio precisare – come le Brutale e Turismo Veloce, ci stiamo spingendo verso la massima personalizzazione dei modelli. Non parliamo di special nel classico significato del termine, ma di moto prodotte in numeri molto piccoli per la cura e la difficoltà oggettiva della loro realizzazione artigianale. Modelli nella fascia di prezzo che va dai 40.000 agli 80.000 fino ai 250.000 euro dei pezzi unici, come la MV Zagato, costruita in collaborazione con lo storico designer in persona e non con il suo pool di designer per quanto in gamba siano i sui componenti. Il proprietario è un collezionista giapponese che ora possiede l’unica MV Zagato, che unica resterà per sempre. In previsione l’impegno in Moto2 e stiamo definendo la costruzione di un modello celebrativo dell’ingegno di mio padre di cui per ora posso svelarvi il nome: Claudio, ovviamente!”

Qui sotto trovate le foto del nostro test della Turismo Veloce 800 Lusso SCS.
1/18 MV Agusta Turismo Veloce 800 Lusso SCS (foto ufficiale della Casa)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA