Il Museo Benelli riapre al pubblico, ingresso gratis a luglio

Dopo lo stop causato dall’emergenza Coronavirus, ha riaperto al pubblico il Museo delle Officine Benelli di Pesaro. Per celebrarne la riapertura, per l’intero mese di luglio, tutti i visitatori potranno beneficiare dell’ingresso gratuito

1/10

Dopo lo stop forzato causato dall’emergenza Coronavirus, ha riaperto al pubblico il Museo delle Officine Benelli di Pesaro. Per celebrarne la riapertura, per l’intero mese di luglio, tutti i visitatori potranno beneficiare dell’ingresso gratuito. Durante i mesi di chiusura la Casa ha lavorato per implementare ed arricchire il percorso museale: all’interno delle quattro sale sono stati installati dei totem multimediali dove i visitatori potranno consultare materiale informativo inedito, come fotografie e documenti dell’epoca, ma anche nuovi video relativi ai modelli Benelli e Motobì presenti al museo. È stata inoltre ampliata con nuovi esemplari la splendida collezione di motociclette che ora conta circa 200 veicoli, ma anche la biblioteca, dove è possibile trovare tutti i numeri della rivista Motociclismo dagli anni ’50 ad oggi.

Ricordiamo infine che, in linea con le direttive disposte dal Ministero in materia di sicurezza, tutti i visitatori al museo dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina ed utilizzare il gel igienizzante per le mani che troveranno all’ingresso. Anche il personale del museo, a sua volta, sarà dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale. Gli ingressi saranno contingentati e sarà necessario mantenere la distanza di sicurezza tra i visitatori. L’entrata e l’uscita dal museo saranno differenziate con circuito ad anello in modo da far defluire i visitatori in sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli