Motomondiale: ad Assen, prima donna nella Moto2

Elena Rosell sostituirà l’infortunato Julian Simon per la tappa di Assen. Una donna nella categoria cadetta del Motomondiale non si vedeva da otto anni

Motomondiale: ad assen, prima donna nella moto2

 

Si chiama Elena Rosell, classe 1986, è spagnola ed ha le carte in regola per competere nel Motomondiale: tanto che sostituirà Julian Simon su una moto del Team Aspar per la tappa di Assen in Olanda nella categoria Moto2. Per chi l’ha ingaggiata, sicuramente un bel colpo di marketing visto che il gentil sesso nelle competizioni motoristiche è davvero poco rappresentato. Ma lei non se ne preoccuperà di certo, abituata com’è alle competizioni: attualmente corre nel CEV in sella ad una Kawasaki ZX-10R.

 

Elena Rosell: “Ho una grande sfida davanti a me per questo fine settimana. Una nuova categoria, una nuova moto ed un nuovo circuito. La cosa buona è che sto entrando in un team molto professionale e con tanta esperienza. Il mio obiettivo è quello di  godermi il più possibile la prima gara nel Campionato Mondiale e cercare di imparare il più possibile. Le moto sono molto simili fra loro (in Moto2, ndr) e credo che, se riuscirò ad adattarmi velocemente alla moto, potremo anche portare a casa un buon risultato”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA