07 April 2012

Motomondiale 2012: le griglie di partenza del Qatar

Jorge Lorenzo, Thomas Luthi e Sandro Cortese sono i primi tre poleman del Motomondiale, rispettivamente in MotoGP, Moto2 e nella neonata Moto3. Purtroppo si conferma la difficoltà di Valentino Rossi, solo dodicesimo

Motomondiale 2012: le griglie di partenza del qatar

Dopo tre sessioni di prove libere in cui la lotta al vertice ha visto il confronto costante tra Stoner e Lorenzo, con l’inserimento di volta in volta di Hayden, Dovizioso e Crutchlow, il primo momento della verità è la sessione ufficiale di qualifiche.

Nella prima parte delle prove di qualificazione tutti studiano il passo gara con le gomme dure e provano i set up. Ma la realtà dice sempre Stoner, che già al terzo giro fa un tempo sull’1’55 e sembra non dover temere nessuno. Buone prestazioni sul giro da parte di Stefan Bradl e Dovizioso, mentre Rossi proprio non si vede e viaggia intorno ai due secondi di distacco dall’australiano.

Ma a dieci minuti dalla fine Lorenzo si porta in prima posizione scendendo sotto il tempo di 1’55 (1’54”993), Crutchlow fila in seconda posizione, ma è il momento in cui tutti montano le gomme morbide e qualche giro prima erano stati Spies e Hayden a fare i propri migliori giri.

A 4 minuti dalla fine cade Spies, dopo un estremo tentativo di tenere in piedi la M1, mentre Rossi, Pedrosa e Bautista non trovano il feeling con le proprie moto. 3 minuti dalla fine: Stoner si riprende la prima posizione, ma Lorenzo risponde immediatamente con 1’54”634. Lorenzo in Qatar guida da Dio. Intanto Barbera è in buona sesta posizione, primo dei ducatisti, seguito da Hayden. Rossi solo dodicesimo, con distacco di oltre due secondi (2”179). Impressionante vedere il debuttante Bradl spingere su Rossi e quasi costretto a frenare per non tamponarlo in ingresso curva. Altra cosa decisamente “interessante” è accorgersi che Rossi è l’ultima MotoGP prima della CRT di Edwards, staccato di soli 0,831 secondi dal pesarese. Pedrosa ha uno scatto di orgoglio e recupera la sesta posizione, ma Dovizioso e Hayden fanno subito megliodi lui, ricacciandolo fuori dalla seconda fila.

A Rossi solo la soddisfazione accademica di avere la moto più veloce in pista, con oltre 338 km/h. All’opposto la più lenta è la CRT di Petrucci, che non riesce a raggiungere i 300 all’ora. Le qualifiche parlano di una Yamaha bilanciata e facile. Non è solo la pole di Lorenzo, ma anche le altre tre M1 posizionatesi tra i primi sei. A quanto pare la carenza in velocità (la più lenta delle M1 prende circa 12 km/h dalla Ducati di Rossi) non riesce a compromettere le ottime doti di guida della Yamaha. Stoner è contento per la seconda posizione ma scocciato col team per il chattering che dal venerdì non è stato eliminato, anzi, è peggiorato. Certamente dobbiamo aspettarci una determinazione da parte sua anche più incisiva del solito. Ma contro un Lorenzo così agguerrito dovrà sudarsela.

Nel tardo pomeriggio c’erano state anche le qualifiche delle altre due categorie del Motomondiale, la neonata Moto3 e la Moto2. Nel primo caso parte in prima fila il tedesco Cortese, seguito da Viñales e dal francese Rossi. Migliore degli italiani è Romano Fenati, che parte sesto. Tonucci 11°, mentre Antonelli, Grotzky Giorgi e Morciano devono accontentarsi delle posizioni 20, 29 e 30.

La Moto2 vede partire davanti a tutti lo svizzero Thomas Luthi, davanti al vicecampione del Mondo 2011 Marquez e al nostro Iannone, sempre tra i migliori. Corti e Corsi guadagnano l’ottava e la decima piazza in griglia, mentre Rolfo partirà ventesimo. Quindi a metà schieramento, visto il sempre folto numero di piloti che affollano la griglia della Moto2.

 

Appuntamento a domani, per la prima gara della stagione Motomondiale 2012, con diretta TV su Italia 1. Cliccate qui per gli orari di tutte le categorie e… buon divertimento

MotoGP
1 Jorge LORENZO SPA Yamaha 1'54.634
2 Casey STONER AUS Honda 1'54.855
3 Cal CRUTCHLOW GBR Yamaha 1'55.022

4 Ben SPIES USA Yamaha Yamaha 1'55.512
5 Nicky HAYDEN USA Ducati 1'55.637
6 Andrea DOVIZIOSO ITA Yamaha 1'55.858
7 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda 1'55.905
8 Hector BARBERA SPA Ducati 1'55.983
9 Stefan BRADL GER LCR Honda 1'56.063
10 Karel ABRAHAM CZE Ducati 1'56.198
11 Alvaro BAUTISTA SPA Honda 1'56.521
12 Valentino ROSSI ITA Ducati 1'56.813
13 Colin EDWARDS USA NGM Suter 1'57.644
14 Randy DE PUNIET FRA ART 1'58.266
15 Aleix ESPARGARO SPA ART 1'58.520
16 Yonny HERNANDEZ COL FTR 1'58.795
17 Michele PIRRO ITA FTR 1'59.085
18 Mattia PASINI ITA ART 1'59.195
19 Danilo PETRUCCI ITA Ioda 1'59.664
20 Ivan SILVA SPA FTR 2'00.493
21 James ELLISON GBR ART 2'00.757

 

Moto 2
1 Thomas LUTHI SWI Suter 2'00.187
2 Marc MARQUEZ SPA Suter 2'00.259
3 Andrea IANNONE ITA Speed Up 2'00.296

4 Pol ESPARGARO SPA Kalex 2'00.597
5 Mike DI MEGLIO FRA Speed Up 2'00.625
6 Max NEUKIRCHNER GER Kalex 2'00.658
7 Esteve RABAT SPA Kalex 2'00.793
8 Claudio CORTI ITA Kalex 2'00.874
9 Takaaki NAKAGAMI JPN Kalex 2'00.898
10 Simone CORSI ITA FTR 2'00.986
11 Julian SIMON SPA FTR 2'00.992
12 Bradley SMITH GBR Tech 3 2'01.015
13 Scott REDDING GBR Kalex 2'01.031
14 Mika KALLIO FIN Marc Kalex 2'01.111
15 Alex DE ANGELIS RSM Suter 2'01.181

 

Moto 3
1 Sandro CORTESE GER KTM 2'08.188 
2 Maverick VIÑALES SPA Honda 2'08.204
3 Louis ROSSI FRA Honda 2'08.303

4 Luis SALOM SPA KTM 2'08.566
5 Niklas AJO FIN KTM 2'08.734
6 Romano FENATI ITA Honda 2'08.799
7 Zulfahmi KHAIRUDDIN MAL KTM 2'08.847
8 Miguel OLIVEIRA POR Honda 2'08.926
9 Arthur SISSIS AUS KTM 2'09.001
10 Alexis MASBOU FRA Honda 2'09.107
11 Alessandro TONUCCI ITA Honda 2'09.119
12 Danny KENT GBR KTM 2'09.126
13 Alex RINS SPA Honda 2'09.139
14 Alberto MONCAYO SPA KTM 2'09.370
15 Brad BINDER RSA KTM 2'09.560

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA