SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Motomondiale 2008: tutti i segreti su come si è evoluta la Yamaha M1 di Valentino Rossi

Yamaha rivela i segreti della M1con cui ha corso Valentino nel 2008. Ecco tutti i dati relativi allo sviluppo della tre diapason; che cosa e come è cambiato sulla moto, tra la stagione 2007 ed il campionato 2008. Le modifiche fatte sono moltissime e hanno consentito un grande passo avanti, con un aumento della potenza massima del 12% ed un incremento della coppia massima dell’8%.

Motomondiale 2008: tutti i segreti su come si è evoluta la yamaha m1 di valentino rossi




MILANO 28 ottobre 2008 – Valentino Rossi nella stagione 2007 lamentava carenze di potenza e velocità massima della Yamaha M1, oltre che una maneggevolezza non soddisfacente. Altro grande problema che aveva la moto era il surriscaldamento del propulsore. Ultima tragedia della tre diapason 2007: il fallimento del motore a valvole pneumatiche, che si ruppe durante la gara di Misano Adriatico. Per la stagione appena conclusa i tecnici hanno lavorato molto. Così nel 2008 il dottore ha potuto laurearsi campione del mondo, grazie ad un’evoluzione notevole del pacchetto ciclistica, motore e aerodinamica rispetto al 2007. Sulla M1 2008, in confronto all’anno precedente, sono cambiate mote cose. A cominciare dalla termica dove pistone fasce, elastiche e canale centrale per la lubrificazione dell’albero motore sono stati rivisti. Sono stati fatti cambiamenti anche alla distribuzione, divenuta a valvole pneumatiche (fatta eccezione per Misano, sul resto dei circuiti la M1 2007 aveva le valvole con richiamo a molla). É stato ottimizzato il rapporto aria/benzina dell’iniezione. L’insieme delle modifiche ha portato ad un aumento del 12% della potenza massima e ad un incremento dell’8% della coppia massima. Le parti della termica riviste hanno, invece, consentito di diminuire l’attrito del 14% in totale, rispetto al propulsore della M1 2007. Inoltre, la moto ha avuto punte di velocità superiori, tanto da arrivare ad essere fino a 16 km/h più veloce della stagione precedente. Seguite l’evoluzione del motore Yamaha M1 passo a passo nella gallery.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA