SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa
12 April 2008

Motomondiale 2008: GP del Portogallo - 250

La gara si decide in pochi giri. Già in fase di partenza Alvaro Bautista in sella all’Aprilia ufficiale svernicia Marco Simoncelli, che paga il gap velocistico della sua Aprilia clienti. Bautista percorre i 24 giri previsti in testa alla corsa, senza mai dare segni di cedimento. Simoncelli non può far altro che inseguire ma se la cava comunque bene, perché deve ottenere dei risultati consistenti per invogliare la Casa di Noale a consegnarli una moto ufficiale. L’ipotesi sarebbe già al vaglio sia

Cronaca gara 250






LA GARA
Si decide in pochi giri. Già in fase di partenza Alvaro Bautista in sella all’Aprilia ufficiale svernicia Marco Simoncelli, che paga il gap velocistico della sua Aprilia clienti. Bautista percorre i 24 giri previsti in testa alla corsa, senza mai dare segni di cedimento. Simoncelli non può far altro che inseguire ma se la cava comunque bene, perché deve ottenere dei risultati consistenti per invogliare la Casa di Noale a consegnarli una moto ufficiale. L’ipotesi sarebbe già al vaglio sia del team manager, sia del direttore tecnico del Reparto corse Aprilia Gigi Dall’Igna. Lo conferma Giampiero Sacchi, responsabile delle attività sportive del Gruppo Piaggio. Certamente Simoncelli con questo secondo posto è sulla buona strada per ottenere ciò che vuole. Mika Kallio conquista il terzo gradino del podio, dopo una bagarre con Pasini durata dal secondo al sesto giro: lo svedese sorpassa Mattia, strappandogli la terza posizione. Poi c’è la reazione di Pasini: una sverniciata su un largo di Kallio. Di nuovo la risposta di Mika: un sorpasso con il quale agguanta il terzo posto e comincia a macinare secondi per raggiungere Simoncelli. Poco dopo Pasini cade e pregiudica gara e campionato.

CLASSICIFA
Con il terzo posto di Estoril Kallio guadagna 16 punti a che lo portano a quota 57, sorpassando Pasini e piazzandosi in testa alla classifica iridata. Mattia con la caduta non realizza punti ma riesce a salvarsi in seconda posizione con un totale di 45. Gli 8 realizzati da Hector Barbera con l’ottavo posto danno come risultato 39 punti e non sono sufficienti a scavalcare il pilota della Polaris World nel Mondiale.

GIORNATA NO PER
PASINI Subisce la pressione di Aoyama. Il pilota della KTM incalza Mattia e riesce nel sorpasso. Preso dall’affanno Pasini cerca di reagire con una guida frenetica che lo porta all’errore: una traiettoria sbagliata in uscita di curva causa la perdita del posteriore ed un primo volo. Non demorde l’italiano che si rimette in pista ma dopo poco è costretto a cercare un “atterraggio di emergenza”: la prima caduta ha stortato il semimanubrio di destra ed il freno anteriore si è danneggiato. La manopola arriva a fondo corsa ma le pastiglie non pinzano. Pasini si getta di lato per cercare la salvezza. La moto viene sparata lontano, fortunatamente senza conseguenze per il pilota ma con una buona dose di paura e la delusione di una quarto posto mancato, che avrebbe contribuito ad ingrassare la classifica iridata.

INSEGUIMENTO
BEN RIUSCITO All’ultimo giro Mika Kallio nel corso di tre passaggi dal via ha recuperato ben 2”7 su Marco e a pochi metri dallo sventolare della bandiera a scacchi è ruota a ruota con Simoncelli. I due regalano un momento di tensione quando all’uscita dell’ultima curva Marco chiude la traiettoria per cercare il centro della pista, prima del traguardo, e trova sul suo fianco sinistro Kallio, che ha azzerato il distacco. C’è il contatto ma si risolve senza conseguenze. Per un istante si teme il bis dello sfortunato incidente accaduto a Simoncelli sul circuito di Jerez. Quello di Butista è invece un assolo: quando taglia il traguardo ha un vantaggio di oltre sette secondi.

Tempi gara 250

Pos. Points Num. Rider Nation Team Motorcycle Total time
1 25 19 Alvaro BAUTISTA SPA Mapfre Aspar Team Aprilia 44'34.257
2 20 58 Marco SIMONCELLI ITA Metis Gilera Gilera 44'41.307
3 16 36 Mika KALLIO FIN Red Bull KTM 250 KTM 44'41.320
4 13 12 Thomas LUTHI SWI Emmi - Caffe Latte Aprilia 44'47.255
5 11 4 Hiroshi AOYAMA JPN Red Bull KTM 250 KTM 44'48.923
6 10 72 Yuki TAKAHASHI JPN JiR Team Scot 250 Honda 44'52.755
7 9 60 Julian SIMON SPA Repsol KTM 250cc KTM 45'01.069
8 8 21 Hector BARBERA SPA Team Toth Aprilia Aprilia 45'02.269
9 7 55 Hector FAUBEL SPA Mapfre Aspar Team Aprilia 45'02.545
10 6 52 Lukas PESEK CZE Auto Kelly - CP Aprilia 45'11.223
11 5 41 Aleix ESPARGARO SPA Lotus Aprilia Aprilia 45'12.553
12 4 25 Alex BALDOLINI ITA Matteoni Racing Aprilia 45'26.327
13 3 14 Ratthapark WILAIROT THA Thai Honda PTT SAG Honda 45'47.560
14 2 90 Federico SANDI ITA Zongshen Team of China Aprilia 45'51.849
15 1 50 Eugene LAVERTY IRL Blusens Aprilia Aprilia 45'55.620
16 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Aprilia 46'00.612
17 54 Manuel POGGIALI RSM Campetella Racing Gilera 46'01.695
18 10 Imre TOTH HUN Team Toth Aprilia Aprilia 45'08.919
19 45 Doni Tata PRADITA INA Yamaha Pertamina Indonesia Yamaha 45'57.795
Not classified
15 Roberto LOCATELLI ITA Metis Gilera Gilera 40'02.319
75 Mattia PASINI ITA Polaris World Aprilia 34'31.359
7 Russel GOMEZ SPA Blusens Aprilia Aprilia 19'59.948
32 Fabrizio LAI ITA Campetella Racing Gilera 7'13.512
6 Alex DEBON SPA Lotus Aprilia Aprilia 5'18.149
89 Ho Wan CHOW CHN Zongshen Team of China Aprilia 1'58.334






Classifica 250

 Rider    Nation    Points   QAT SPA POR
 1    KALLIO Mika    FIN    57    16    25    16  
 2    PASINI Mattia    ITA    45    25    20    -
 3    BARBERA Hector    SPA    39    20    11    8  
 4    TAKAHASHI Yuki    JPN    37    11    16    10  
 5    BAUTISTA Alvaro    SPA    35    10    -  25  
 6    AOYAMA Hiroshi    JPN    24    -  13    11  
 7    DEBON Alex    SPA    23    13    10    -
 8    SIMON Julian    SPA    23    5    9    9  
 9    SIMONCELLI Marco    ITA    20    -  -  20  
 10    ESPARGARO Aleix    SPA    19    7    7    5  
 11    LOCATELLI Roberto    ITA    16    8    8    -
 12    LUTHI Thomas    SWI    14    1    -  13  
 13    FAUBEL Hector    SPA    13    6    -  7  
 14    ABRAHAM Karel    CZE    12    9    3    -
 15    PESEK Lukas    CZE    12    -  6    6  
 16    WILAIROT Ratthapark    THA    10    3    4    3  
 17    BALDOLINI Alex    ITA    9    -  5    4  
 18    LAI Fabrizio    ITA    4    4    -  -
 19    SANDI Federico    ITA    2    -  -  2  
 20    HERNANDEZ Manuel    SPA    2    -  2    -
 21    POGGIALI Manuel    RSM    2    2    -  -
 22    LAVERTY Eugene    IRL    1    -  -  1  
 23    TOTH Imre    HUN    1    -  1    -
 
 

 
 Constructor    Points   QAT SPA POR
 1    APRILIA    70    25    20    25  
 2    KTM    57    16    25    16  
 3    HONDA    37    11    16    10  
 4    GILERA    36    8    8    20  



I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA