di Nicolas Patrini - 04 febbraio 2019

Yamaha svela la YZR-M1 2019 di Rossi e Vinales

La Casa di Iwata ha presentato a Jakarta la nuova M1, il prototipo MotoGP con cui Valentino Rossi e Maverick Vinales cercheranno il riscatto dopo una stagione deludente. Il nuovo main sponsor cambia il nome del team, ora Monster Energy Yamaha MotoGP
1/27 Monster Energy Yamaha MotoGP 2019

Yamaha ha scelto il palcoscenico di Jakarta, in Indonesia, per svelare la nuova M1 di Valentino Rossi e Maverick Vinales. Le aspettative della Casa di Iwata in vista del 2019 sono alte e a dimostrarlo c'è l'ingaggio di Jonas Folger come collaudatore e l'arrivo di un nuovo Project Leader, Takahiro Sumi. Guardando la M1 2019, la prima cosa che si nota è la presenza del nuovo main sponsor "Monster", i cui colori si uniscono al classico blu Yamaha. Valentino Rossi lo aveva anticipato in un'intervista fatta da Fabio Fazio a "Che tempo che fa": "La nuova M1 sarà un pò interista...". Di seguito trovate le parole del numero 46 e di Maverick Vinales.

Rossi: “In questo momento della stagione ci si sente eccitati. Siamo pronti per il 2019 e con Maverick lavoro molto bene: da un lato io ci metto tutta la mia esperienza, dall’altro lui ha tanta voglia di fare e il suo essere giovane e veloce lo rende un compagno di squadra ideale. In pista battagliamo, ma fuori ci rispettiamo molto. Avere un compagno di squadra come Maverick è positivo per me e per l’intera squadra. Arriviamo da un 2018 difficile, ma lavoreremo per cambiare le carte in tavola nel 2019. Le nostre aspettative sono alte. Esattamente 10 anni fa ho vinto il mio nono titolo mondiale; è passato tanto tempo e le cose sono cambiate. Questo sport è mutato molto perché ora ci sono più piloti competitivi, il livello stesso della MotoGP è molto più alto e nei team si lavora in modo diverso, più raffinato. Ho bellissimi ricordi del passato. Parlando del presente posso dire che dobbiamo lavorare moltissimo. La chiave del successo passa dalle gomme perché occorre salvaguardarne i consumi per essere competitivi fino a fine gara. La nuova livrea è bellissima; mi piace il blu Yamaha e mi piace il nero perché si combina con il blu formando i colori della squadra di calcio che tifo! Scherzi a parte, è davvero bella”.

Vinales: “La nuova moto è stupenda. Io e Valentino siamo compagni di squadra da tre anni e questo ci aiuta ad avere un buon livello di cooperazione: ci spingiamo al limite a vicenda e cerchiamo sempre di spronarci a fare meglio. Non vedo l’ora di iniziare, le vacanze sono state belle ma fin troppo lunghe. Sarà bellissimo scendere di nuovo in pista. Correre in MotoGP è sempre stato il mio sogno e lo è ancora oggi. È molto importante non dimenticare tutto quello che è accaduto nella propria carriera per farne tesoro e migliorare sempre. Quest’anno sarà diverso dal 2018, abbiamo cambiato tanto e per quanto mi riguarda la chiave del successo passa dall’offrire il meglio di sé stessi. Sono molto fiducioso. La nuova livrea è meravigliosa”.

MotoGP 2019: i team presentati

Quello di Valentino Rossi e Maverick Vinales non è l'unico team presentato in vista della stagione MotoGP 2019. Ad aver svelato le nuove livree sono anche il Team Honda Repsol, il Team Yamaha Petronas SRT, il Team Mission Winnow Ducati, il Team Suzuki Ecstar. Di seguito trovate tutte le foto.

La RC213V di Lorenzo e Marquez

La Desmosedici GP19 di Dovizioso e Petrucci

La M1 di Morbidelli e Quartararo

La GSX-RR di Rins e Mir

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultime notizie di sport