di Giorgio Sala - 04 luglio 2019

Viñales: "Stiamo migliorando, ma Marquez e Honda..."

Maverick Viñales, durante la conferenza stampa che precede il GP di Germania, ha parlato della competitività della Yamaha e di quanto sia competitivo Marquez con la Honda. Oltre a Top Gun presenti anche Marquez, Petrucci, Quartararo, Morbidelli, e Mir
Il Gran Premio di Germania si è ufficialmente aperto con la tradizionale conferenza stampa che precede le prime prove libere (cliccate qui per gli orari TV delle gare). Di seguito trovate le dichiarazioni durante la conferenza stampa al Sachsenring.

Marc Marquez

Mi sento bene perché siamo in un’ottima situazione in Campionato. Ad Assen abbiamo fatto un buon GP, anche se non abbiamo vinto ho portato a casa 20 punti. L’obbiettivo è sempre quello di lavorare sempre duro e cercare di allungare sugli inseguitori.

Per me la chiave del nostro successo è la costanza dei risultati in qualsiasi circuito. Anche se una gara non la vinciamo, dobbiamo comunque arrivare sul podio e centrare punti importanti. Siamo più equilibrati: meno forti nei nostri punti forti, e meno deboli nei nostri punti deboli”.

Danilo Petrucci

Sono contento di poter continuare la mia avventura con Ducati. Nella prima parte della stagione ho sempre pensato che il mio obiettivo fosse quello di restare nella squadra. Ora posso correre con un po’ meno di pressione addosso, ma comunque la competizione è talmente alta che la pressione rimane comunque. Posso restare più concentrato sul weekend di gara rispetto a quello che succede nel mercato piloti.

Assen è stato uno dei weekend più strani del 2019. Sabato la moto andava alla grande, ma la domenica la moto non era più la stessa, il gap con Maverick e gli avversari era davvero marcato. Dobbiamo avere una strategia precisa per risolvere queste situazioni”.

Fabio Quartararo

“L’ultima gara è stata molto positiva per me e il team, e come ogni weekend sarà la mia prima gara in ciascun circuito con una MotoGP! Per essere preparato mi sono guardato le gare degli scorsi anni, ho visto che le Yamaha sono competitive e spero di poter fare bene!”

Maverick Viñales

Una vittoria importantissima quella ad Assen. Dobbiamo continuare su questa linea e potremmo toglierci qualche soddisfazione. Honda e Marc sono i favoriti a questa gara, sarà difficile ma cercheremo in tutti i modi di vincere: non abbiamo niente da perdere”.

Franco Morbidelli

Fino ad ora la stagione è andata bene, siamo stati veloci anche se in alcune gare non siamo stati in grado di ottenere quello che volevamo. Mi piace molto questa moto, anche se c’è molto da migliorare sia su di me sia sulla M1. Il Sachsenring è un tracciato in cui mi sono sempre trovato bene… in Moto2, vedremo come andrà in MotoGP, lo scorso anno non ho corso per via di un infortunio”.

Joan Mir

Nelle prime gare facevo molta fatica, commettevo molti errori da esordiente. Da Barcellona invece sono riuscito a finire in buone posizioni, sto imparando molto e spero di poter dare il massimo come sempre e puntare a qualche buon risultato. In passato ho ottenuto buoni risultati al Sachsenring, ma questa è la MotoGP ed è tutta un’altra situazione”.
1/36 MotoGP 2019, Montmelò: Dovizioso
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli