SPECIALE SALONE EICMA 2022
Tutte le novità Casa per Casa

Test MotoGP Sepang 2: Marquez 1° (e che passo!) poi Jorge e Cal

Nel terzo ed ultimo giorno di test a Sepang è ancora il Cabroncito il più veloce (impressiona soprattutto il passo gara sul 2’00 alto), seguito dal maiorchino della Yamaha. Al terzo posto sorpresa Crutchlow con la Honda CWM LCR. La prima Ducati è quella di Iannone, 4°, poi Rossi. Pedrosa 7°, seguito dalla Ducati di Barbera. Dovizioso 10°

Test motogp sepang 2: marquez 1° (e che passo!) poi jorge e cal

Si chiudono i test MotoGP a Sepang ed è tempo di bilanci (qui i risultati del day 1 e qui quelli del day 2). Nonostante un caldo micidiale (asfalto a 60°c alle 14,00 ora locale), non stupisce di certo Marquez in prima posizione (veloce, ma non tanto quanto a Sepang 1), ma nemmeno Lorenzo in seconda. Al terzo posto, dove ti aspetteresti un Rossi (oggi 5°), un Pedrosa (7°), oppure la GP 15 di Dovizioso (10°) o Iannone (4°), c’è la Honda CWM LCR di Cal Crutchlow, ed è un po’ una sorpresa, così come lo è l’8° posto di Barbera, con la prima delle Open (la sua Ducati ha però rotto il motore). Crisi nera per Melandri, ancora ultimo con l’Aprilia ad oltre 4” dalla vetta, mentre c’è chi parla (desiderio o anticipazione?) di un suo scambio con Torres in SBK…

 

Sepang 2, giorno 3: è ancora un marquez day

Come ieri, è stato il numero 93 il più veloce in pista (1’59”115, 7 decimi più veloce rispetto al day2) con Lorenzo che ha provato a tenergli testa (1’59”437, ma 5 decimi più veloce rispetto al martedì). Podio virtuale a Cal Crutchlow (1’59”658) e medaglia di legno per la GP 15 di Andrea Iannone (1’59”722), migliorato di 3 decimi rispetto al giorno precedente. Dietro alla Ducati ci sono due Yamaha M1, quella Movistar di Valentino Rossi (1’59”833) e quella Tech3 di Bradley Smith a soli 50 millesimi dal pesarese (1’59”883). Chiudono la top ten Pedrosa, (1’59”912), la Open di Barbera (2’00”244) e Andrea Dovizioso (2’00”468), stranamente più lento rispetto al day 2. Si tratta dei tempi che risultano dal time attack, dove tutti si sono cimentati con gomme e regolazioni in configurazione qualifica. Quindi la rilevanza riferita alle prestazioni in gara è relativa. più interessante, infatti, è ragionare sui long run (qui tutte le foto dei test).

 

Marquez: veloce, soprattutto nel passo gara

I test possono essere beffardi quanto a riferimenti, soprattutto se si guarda il tempo sul giro “secco” (qui i tempi combinati). A Sepang sono stati pochi i top rider a fare una simulazione di gara, ma tra questi ci sono proprio Marquez, Lorenzo, Crutchlow e Iannone. Il Campione del Mondo è stato l’unico capace di mettere in fila tanti giri (10) sul passo del 2’00” alto (19 giri in totale col più lento in 2’01”366), mentre Lorenzo è riuscito a tenere un ritmo di 2’01” per circa 10 giri, al pari di Crutchlow e Iannone (che hanno infilato anche qualche 2’00”). Poche indicazioni sul passo di Rossi, Pedrosa e Dovizioso (che non ha migliorato il crono nel day 3), i quali non hanno mai effettuato più di qualche tornata consecutiva.

 

Melandri: tornerà davvero in sbk?

Per Marco Melandri la situazione è decisamente nera. Non si è mai spostato dall’ultima posizione, con il compagno di squadra Alvaro Bautista che gli ha rifilato, anche in quest’ultima giornata di prove, 2”. Certo, il rientro di Macio in SBK (in scambio con Torres) sarebbe davvero una soluzione estrema, per raddrizzare una situazione che non fa bene né al pilota italiano né ad Aprilia, mentre sarebbe una buona notizia per il Mondiale delle derivate di serie, dove manca una star (vedi il successo mediatico provato dall'effimero - e nemmeno troppo brillante in termini di meri risultati - rientro di Troy Bayliss. A proposito: voi che ne pensate? Partecipate al nostro sondaggio.

 

Test 2015 motogp, sepang 2 - classifica day 3

Pos.

Pilota

Team

Best Lap

Distacco

1

MARQUEZ, Marc

Repsol Honda Team

1:59.115

 

2

LORENZO, Jorge

Movistar Yamaha MotoGP

1:59.437

0.322

3

CRUTCHLOW, Cal

CWM LCR Honda

1:59.658

0.543

4

IANNONE, Andrea

Ducati Team

1:59.722

0.607

5

ROSSI, Valentino

Movistar Yamaha MotoGP

1:59.833

0.718

6

SMITH, Bradley

Monster Yamaha Tech 3

1:59.883

0.768

7

PEDROSA, Dani

Repsol Honda Team

1:59.912

0.797

8

BARBERA, Hector

Avintia Racing

2:00.244

1.129

9

ESPARGARO, Aleix

Team Suzuki MotoGP

2:00.275

1.160

10

DOVIZIOSO, Andrea

Ducati Team

2:00.468

1.353

11

ESPARGARO, Pol

Monster Yamaha Tech 3

2:00.490

1.375

12

PETRUCCI, Danilo

Pramac Racing

2:00.556

1.441

13

HERNANDEZ, Yonny

Pramac Racing

2:00.603

1.488

14

VIÑALES, Maverick

Team Suzuki MotoGP

2:00.604

1.489

15

BRADL, Stefan

Forward Racing Team

2:00.685

1.570

16

REDDING, Scott

Estrella Galicia 0.0 Marc VDS

2:00.695

1.580

17

HAYDEN, Nicky

Drive M7 Aspar

2:00.813

1.698

18

PIRRO, Michele

Ducati Test Team

2:00.875

1.760

19

BAUTISTA, Alvaro

Aprilia Racing Team Gresini

2:01.310

2.195

20

DI MEGLIO, Mike

Avintia Racing

2:01.487

2.372

21

ABRAHAM, Karel

AB Motoracing

2:01.536

2.421

22

MILLER, Jack

CWM LCR Honda

2:01.593

2.478

23

LAVERTY, Eugene

Drive M7 Aspar

2:01.815

2.700

24

BAZ, Loris

Forward Racing Team

2:02.587

3.472

25

DE ANGELIS, Alex

Octo Ioda Racing Team

2:03.300

4.185

26

NAKASUGA, Katsuyuki

Yamaha Factory Test Team

2:03.448

4.333

27

MELANDRI, Marco

Aprilia Racing Team Gresini

2:03.569

4.454

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA