MotoGP, Repubblica Ceca: Dani Pedrosa è il più veloce nelle prove libere a Brno

Dani Pedrosa, in sella alla Honda HRC, ha fatto il fenomeno sulla pista di Brno, girando in 1'56.328 e precedendo di oltre mezzo secondo il compagno Casey Stoner. Marco Simoncelli, sulla Honda Gresini ha fatto terzo. Valentino Rossi settimo sulla Ducati.

Motogp, repubblica ceca: dani pedrosa è il più veloce nelle prove libere a brno

 

Brno (REPUBBLICA CECA) – Dani Pedrosa, in sella alla Honda HRC, è risultato il più veloce nella classifica combinata delle prove libere FP1 e FP2 del venerdì. Lo spagnolo aveva una messa a punto ideale ed è stato l’unico a staccare un tempone già nella prima sessione di libere della mattina. Tutti gli altri piloti hanno ottenuto il loro miglior tempo, nella FP2 del pomeriggio, ma nessuno è stato tanto incisivo quanto Pedrosa: Casey Stoner, sull’altra Honda HRC, ha concluso con il crono numero due della giornata, ma ha preso oltre mezzo secondo di paga dal compagno di squadra. È andato bene anche Marco Simoncelli, che, sulla Honda del team Gresini, ha fatto registrare il terzo tempo della giornata e ha preceduto Jorge Lorenzo, sulla Yamaha. Jorge è stato l’ultimo pilota a contenere il ritardo al di sotto di un secondo. Valentino Rossi, invece, sulla Ducati, ha fermato i cronometri in settima posizione, ancora una volta senza essere minimamente competitivo, considerato che ha accumulato quasi un secondo e mezzo di ritardo.

 

Ha detto Pedrosa: “Fin dal primo giro avevo un buon feeling e la moto lavorava bene, così siamo andati avanti, migliorando poco a poco in entrambi i turni. Mi sento bene e riposato grazie alla pausa estiva, il resto poi mi ha aiutato. Sento una forza ed un’energia che non avevo nelle gare precedenti. Confido di poter mantenere un buon passo e di essere forte in gara.  Sono contento del lavoro svolto nei due turni di libere, ma penso di poter migliorare ancora. Anche gli altri piloti cresceranno, così dobbiamo restare concentrati. Oggi ho sempre  girato solo, forse domani potrò  confrontarmi con gli altri piloti e individuare i loro punti forti e quelli deboli”.

 

Per Stoner: “Onestamente oggi non è stato proprio un inizio positivo, un po’ come era successo a Laguna e non siamo sicuri della direzione da seguire. Le sensazioni sull’anteriore sono  un po’ incerte, la moto in ingresso e a centro curva non è ancora come vorrei. Dobbiamo trovare più trazione,  fatico in uscita di curva e con la moto in massima piega. Abbiamo ancora molto da lavorare per potermi dire contento della messa a punto. Possiamo migliorare in molte aree e domani proveremo diverse soluzioni su entrambe le moto per prepararci al meglio per le qualifiche e la gara”.

 

Si è mostrato ottimista Rossi: “Oggi abbiamo cominciato meglio rispetto alle ultime gare perché, anche se sono settimo, il nostro tempo non è male e Spies e Dovizioso sono davanti ma vicini. Questo è positivo ma la cosa davvero importante sarà riuscire a continuare così e migliorare anche domani, turno per turno, togliendo altri decimi. Oggi andavo piuttosto bene nella seconda parte della pista mentre perdevo troppo nel T1 e nel T2, quindi dobbiamo cercare di lavorare in quelle sezioni. All’inizio della sessione del pomeriggio siamo rimasti attardati perché la gomma dura, che pensavamo potesse andare bene per la gara, scivolava davvero tanto. Quando abbiamo montato la morbida la situazione è migliorata anche perché abbiamo fatto anche qualche modifica all’anteriore che ci ha permesso di migliorare il feeling. Pensiamo di riuscire a fare la gara con la morbida, ma domani faremo delle prove verificare in maniera più approfondita anche questo”.

 

Di seguito la classifica combinata delle prove libere FP1 e FP2 di venerdì

 

 

1 26 D.PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1'56.328

2 27 C.STONER AUS Repsol Honda Team HONDA 1'56.831 + 0.503

3 58 M.SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini HONDA 1'57.136 + 0.808 + 0.305

4 1 J.LORENZO SPA Yamaha Factory Racing YAMAHA 1'57.174 + 0.846 + 0.038

5 4 A.DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team HONDA 1'57.535 + 1.207 + 0.361

6 11 B.SPIES USA Yamaha Factory Racing YAMAHA 1'57.631 + 1.303 + 0.096

7 46 V.ROSSI ITA Ducati Team DUCATI 1'57.745 + 1.417 + 0.114

8 19 A.BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP SUZUKI 1'57.857 + 1.529 + 0.112

9 35 C.CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1'57.859 + 1.531 + 0.002

10 21 J.HOPKINS USA Rizla Suzuki MotoGP SUZUKI 1'57.880 + 1.552 + 0.021

11 8 H.BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP DUCATI 1'58.120 + 1.792 + 0.240

12 5 C.EDWARDS USAMonster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1'58.313 + 1.985 + 0.193

13 14 R.DE PUNIET FRA Pramac Racing Team DUCATI 1'58.454 + 2.126 + 0.141

14 69 N.HAYDEN USA Ducati Team DUCATI 1'58.568 + 2.240 + 0.114

15 65 L.CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team DUCATI 1'58.573 + 2.245 + 0.005

16 7 H.AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini HONDA 1'58.607 + 2.279 + 0.034

17 17 K.ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing DUCATI 1'58.999 + 2.671 + 0.392

18 24 T.ELIAS SPA LCR Honda MotoGP HONDA 1'59.157 + 2.829 + 0.158

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA