MotoGP, Motegi: il Dottore conquista la pole position

MotoGP 2016, Motegi: risultati e griglia di partenza delle qualifiche GP del Giappone. Valentino Rossi nella gara di domani partirà dalla pole position. Alle sue spalle Marquez poi, vicinissimi, Lorenzo e Dovizioso. Ecco la cronaca della Q1 e della Q2

Q1: le Aprilia e Redding sorprendono

Inizia la prima sessione di qualifiche della MotoGP. Il primo a portarsi in testa è Redding, subito spodestato da Bautista. Alla Q1 partecipa anche Nakasuga, collaudatore Yamaha che dopo 5 minuti è quinto. Redding si riprende il primo posto fermando il cronometro a 1’46”107, ma lo tiene solo per pochi secondi perché le Aprilia si portano nelle prime 2 posizioni, rispettivamente con Bradl (1’45”823) e Bautista. Redding non ci sta e con un colpo di reni si mette in zona Q2 riprendendosi la seconda posizione 1’45”843.
A 7 minuti dal termine tuti i piloti, tranne Nakasuga, sono fermi ai box. Un minuto dopo eccoli rientrare in pista. Bautista adesso è terzo e si lancia in un giro veloce per provare a piazzarsi davanti al suo compagno di squadra: ce la fa chiudendo primo in 1’45”614. Quindi le Aprilia ora sono nelle prime due posizioni.
A 30 secondi dalla fine, Bradl scivola e non riesce a portare al termine un ultimo giro veloce per consacrare o migliorare la sua seconda posizione. Non è finita, perché Redding ha intanto acceso due caschi rossi con la sua Ducati e grazie a un crono di 1’45”708 spodesta Bradl e si prende il secondo posto. Quindi Bautista e Redding passano alla Q2.

Q2: pole position di Valentino Rossi

I piloti scendono in pista per i 15 minuti della Q2. Bautista scivola subito. Apre le danze dei tempi di fuoco Marquez che fa il miglior tempo (1’44”617), seguito da Crutchlow e Rossi. Lorenzo è decimo.
Mezzo secondo il vantaggio di Marquez su sé stesso: alla fine Marc si migliora chiudendo il giro veloce in 1’44”134. Secondo Dovizioso. Intanto arriva Valentino Rossi che in questo giro accende due caschi rossi e si prende la seconda posizione a 6 decimi dal Cabroncito. Lorenzo torna su e si piazza in seconda posizione con 3 decimi di vantaggio su Rossi, ora terzo.
Mancano 7 minuti alla fine e la classifica cambia di nuovo: Aleix Espargarò è terzo, passato poi da Cal Crutchlow.
A 6 minuti dalla bandiera a scacchi i piloti rientrano ai box. Marquez rientra subito con la seconda moto.
Mancano ora 3 minuti al termine e Andrea Dovizioso si fa vedere: è secondo a 160 millesimi dalla pole di Marquez.
La Q2 si accende con un testa a testa fra Marquez e Rossi che fanno comparire entrambi due caschi rossi, ma Marquez deve abbandonare il suo time attack perché va largo. Rossi invece porta a termine il giro veloce e guadagna la pole position, andando sotto la barriera dell’ 1’44, facendo segnare al cronometro un tempo di 1’43”954. Nel finale Lorenzo si prende la terza piazza (1’44”21), nonostante il brutto incidente delle FP4. Conclusione col botto: scivolata di Cal Crutchlow.

Quindi, nella gara di domani Valentino Rossi partirà dalla pole position, seguito da Marc Marquez e Jorge Lorenzo. In seconda fila troveremo Andrea Dovizioso, Cal Crutchlow e Aleix Espargarò. Settimo Viñales, seguito da Barbera. Chiudono la Top 10 Pol Espargaro e Danilo Petrucci.

Potete controllare qui gli orari, e non dimenticatevi di giocare al nostro FantaMOTOCICLISMO! Le regole sono sempre le stesse: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Classe Regina e, a fine stagione, chi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno!

Cliccate qui per giocare!

Q2: la classifica

Q1: la classifica

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA