01 June 2013

MotoGP Mugello: Pedrosa pole fulminante. Dovizioso ottimo 3°, Rossi 7°

Sul circuito toscano, vola Dani Pedrosa davanti a Jorge Lorenzo per soli 69 millesimi. Prima fila per un combattivo Andrea Dovizioso. Valentino Rossi continua il suo momento no delle qualifiche

Motogp mugello: pedrosa pole fulminante. dovizioso ottimo 3°, rossi 7°

Un bel sole accoglie i piloti della MotoGP per il sabato di libere e qualifiche al Mugello. Dopo il turno della mattina e le FP4, dominate da Dani Pedrosa su Jorge Lorenzo, si torna tra i cordoli per fare sul serio con le qualifiche, in vista della gara di domani (cliccate qui per gli orari TV). Un turno che dovreste aver seguito attentamente se avete intenzione di partecipare al nostro gioco, FantaMOTOCICLISMO. Per conoscerne il regolamento e partecipare al gioco che abbiamo introdotto quest’anno, cliccate sul pulsante arancione . Riassumendo: si tratta di indovinare i risultati delle gare MotoGP e SBK e il migliore di voi diventa tester di Motociclismo per un giorno. Quindi registratevi, fate il vostro pronostico. Buon divertimento.



Si comincia così con la QP1, per stabilire i due piloti che passeranno a lottare nella seconda sessione. Occhi puntati su Marc Marquez, costretto alla rimonta dal basso dopo le cadute delle libere. Nonostante le botte e una piccola frattura al polso, nelle FP4 già dimostra di essersi ripreso. Situazione che riconferma nella QP1, restando in cima alla classifica ad inizio turno. Bradley Smith gli soffia la prima posizione ma subito lo spagnolo torna davanti con un ottimo 1’48”524. Nota negativa per Andrea Iannone che, con il terzo posto, non riesce a passare la "prequalifica".

QP2: QUARTO D’ORA DI FUOCO
Si arriva così all’ultima sessione delle qualifiche. Chi comincia a spingere da subito è Jorge Lorenzo che, al primo giro lanciato, stampa subito 1’47”621. D’altronde, in soli 15 minuti non c’è tempo da perdere. Inizialmente fanno fatica i piloti HRC, più in difficoltà a portare le gomme in temperatura. Mentre Lorenzo abbassa ancora il suo crono, ecco che arriva Marc Marquez sotto il maiorchino con 1’47”763, mettendosi davanti a Valentino Rossi. Prima dello stop per il cambio gomme, cade Cal Crutchlow che torna ai box per rientrare in pista con la seconda moto. Si riparte con Nicky Hayden che va a soffiare la posizione a Rossi, passando in terza piazza. Ben presto però, il pesarese gli ricambia il favore, tornando nuovamente davanti.

PEDROSA SHOW
Negli ultimi minuti si assiste allo show di Pedrosa. Lo spagnolo riesce a stampare un incredibile tempo in 1’47”157 che, per soli 69 millesimi, gli vale la pole davanti a Lorenzo. Dietro a loro arriva a cannone la Ducati di Andrea Dovizioso, autore di un ottimo finale di turno, nonostante i dolori al collo (e nonostante qualche mal di pancia provocato a Pedrosa dopo averlo seguito per tutto il giro). Ad aprire la seconda fila troviamo uno stoico Cruthclow davanti a Marquez e Bradl. Turno in salita per Rossi: il Dottore termina settimo, a 715 millesimi dalla vetta, confermando il poco feeling con questo nuovo sistema di qualifiche.

Appuntamento a domani per la gara (cliccate qui per gli orari tv).

MOTOMONDIALE 2013 MUGELLO – MOTOGP: GRIGLIA DI PARTENZA

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Tempo

Distacco

1

Dani PEDROSA

SPA

Honda

1'47.157

 

2

Jorge LORENZO

SPA

Yamaha

1'47.226

0.069 / 0.069

3

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Ducati

1'47.628

0.471 / 0.402

4

Cal CRUTCHLOW

GBR

Yamaha

1'47.632

0.475 / 0.004

5

Stefan BRADL

GER

Honda

1'47.737

0.580 / 0.105

6

Marc MARQUEZ

SPA

Honda

1'47.763

0.606 / 0.026

7

Valentino ROSSI

ITA

Yamaha

1'47.872

0.715 / 0.109

8

Nicky HAYDEN

USA

Ducati

1'48.006

0.849 / 0.134

9

Alvaro BAUTISTA

SPA

Honda

1'48.355

1.198 / 0.349

10

Michele PIRRO

ITA

Ducati

1'48.564

1.407 / 0.209

11

Bradley SMITH

GBR

Yamaha

1'48.706

1.549 / 0.142

12

Aleix ESPARGARO

SPA

ART

1'48.765

1.608 / 0.059

13

Andrea IANNONE

ITA

Ducati

1'49.265

0.741 / 0.405

14

Randy DE PUNIET

FRA

ART

1'49.266

0.742 / 0.001

15

Hector BARBERA

SPA

FTR

1'49.847

1.323 / 0.581

16

Danilo PETRUCCI

ITA

Ioda-Suter

1'50.518

1.994 / 0.671

17

Colin EDWARDS

USA

FTR Kawasaki

1'50.701

2.177 / 0.183

18

Claudio CORTI

ITA

FTR Kawasaki

1'50.729

2.205 / 0.028

19

Michael LAVERTY

GBR

PBM

1'50.787

2.263 / 0.058

20

Karel ABRAHAM

CZE

ART

1'51.089

2.565 / 0.302

21

Yonny HERNANDEZ

COL

ART

1'51.239

2.715 / 0.150

22

Bryan STARING

AUS

FTR Honda

1'51.981

3.457 / 0.742

23

Hiroshi AOYAMA

JPN

FTR

1'52.148

3.624 / 0.167

24

Lukas PESEK

CZE

Ioda-Suter

1'52.345

3.821 / 0.197

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA