16 May 2014

MotoGP Le Mans, Marquez: "Non le posso vincere tutte"

Durante la classica conferenza che apre di fatto ogni round del Motomondiale ,I top riders hanno risposto alle domande parlandoo del GP di Le Mans ma anche di com''è andata la stagione fino ad ora. Si dicono molto contenti Dovizioso, Rossi e Marquez, mentre Lorenzo...

Motogp le mans, marquez: "non le posso vincere tutte"

É bello vedere i giochi tra colleghi piloti nonostante la rivalità. Valentino Rossi e Marc Marquez hanno scherzato molto, sia durante sia dopo la conferenza, e ai microfoni sono parsi rilassati. Marquez sà perfettamente di non poter vincere tutti i GP, e sia Rossi sia Lorenzo sono pronti a dimostrare che sono in grado di essere sul gradino più alto del podio. Andrea Dovizioso dal canto suo (e viste le stagioni della Ducati passate) si è dichiarato soddisfatto della quarta posizione in campionato occupata al momento, mentre Jorge Lorenzo è apparso tutto tranne che appagato. Qui potete vedere tutti gli orari del GP di Le Mans, adesso vediamo cosa hanno detto i piloti in conferenza (qui la gallery), ma non dimenticate di partecipare al nostro FantaMOTOCICLISMO: Per sapere tutto del nostro gioco (il migliore tra i partecipanti diventa tester di Motociclismo per un giorno) e partecipare, cliccate sul pulsante arancione.

 

 

MARC MARQUEZ

"Sono molto contento di aver raggiunto questo accordo e di continuare a lavorare con questo team per altre due stagioni. Per me è un sogno che si è realizza e li ringrazio per questa possibilitá. Le Mans è sempre un tracciato particolare, specie per le condizioni che cambiano. L’inizio di stagione è stato esaltante, ma ovvio che non le posso vincere tutte, bisogna esser intelligenti e realisti, e accettare con serenitá anche piazzamenti a podio. Riguardo il mio rinnovo con Honda il mio obiettivo era di continuare a correre con HRC: ho rinnovato per altri due anni e sono contento… Non ho chiesto chi sarà il mio compagno di squadra e non mi interessa. Ovviamente Repsol Honda, che è la miglior squadra in MotoGP, vorrà un pilota forte… Sinceramente non mi importa chi potrà affiancarmi l’anno prossimo".

 

VALENTINO ROSSI

"Faró di tutto per non rendere facile la vita a Marc, cosí da lasciare intatto il mio record di 5 vittorie consecutive. Abbiamo provato molto il lunedì di test a Jerez, sono andato forte anche nel "Time Attack" e cercheró di ripetermi anche in qualifica ora. Mi è piaciuto in paricolare il nuovo telaio, tanto che lo utilizzeró qui. Sono contento perchè ho giá raggiunto 2 podi in 4 gare. Non è stato ancora possibile superare Marc ma stiamo poco a poco migliorando. Le Mans non è il massimo dei circuiti, ma la Yamaha è sempre andata molto forte qui. Sinceramente mi sento meglio e mi sto divertendo un sacco, che è l’ideale per continuare a correre e lavorare con Yamaha e la mia squadra. Il mio obiettivo è siglare un nuovo contratto per due stagioni e credo che nelle prossime settimane, durante le prossime gare, parleremo con la Yamaha".

 

ANDREA DOVIZIOSO

"Non immaginavo di trovami qui giá a questo punto del Campionato, sono molto felice dei risultati e di esser qui a Le Mans, questo circuito mi ha sempre dato buone sensazioni. Oltre al lunedì post-gara di Jerez, all’inizio di questa settimana abbiamo provato anche al Mugello, concentrandoci su un diverso setup e dei piccoli interventi al telaio. Per quanto riguarda il mio possibile rinnovo con Ducati, questi primi due anni sono stati una sorta di investimento e dispiacerebbe lasciare ora che si incomincia a vedere la luce e c'è un impostazione per il lavoro futuro. Il rinnovo sarebbe però ancora una volta una scommessa, perché è impossibile provare quella che sarà la Desmosedici 2015 prima della firma. Dovrei rinnovare ancora una volta la mia fiducia".

 

JORGE LORENZO 

"Non siamo certo nella posizione che ci aspettavamo, abbiamo iniziato male ma dall’Argentina abbiamo invertito la tendenza e ottenuto quantomeno i primi punti; peccato non esser riusciti a salire sul podio a Jerez, dopo esser stati a lungo tra i primi tre. Nel test del lunedì successivo alla gara mi sono concentrato sullo pneumatico morbido, e penso sia questa l’opzione migliore qui a Le Mans, circuito storicamente favorevole alla Yamaha. Per il futuro non c’è fretta: è ancora presto, siamo soltanto alla quinta gara. La mia priorità non cambia: voglio restare in Yamaha, correre sempre con questo marchio fino al termine della mia carriera. Ci lavorerà il mio manager, in questo momento sono concentrato esclusivamente sulla pista".

 

STEFAN BRADL 

"Come tutti sanno sono stato sottoposto ad un altro intervento per i problemi al braccio che hanno rovinato la mia gara di Jerez. L'operazione è stata veloce e senza problemi, negli ultimi giorni mi sono preparato fisicamente per essere pronto per Le Masn. Al momento non posso fare previsiioni perché ancora non so se avrò dolore durante la lunghezza di gara ma per ora mi sento molto bene. L'anno scorso la gara, almeno per me, è stata molto dura a causa del bagnato, sembra invece che quest'anno il tempo sarà decente".

 

CAL CRUTCHLOW 

"Per me Le Mans è un circuito un po’ particolare, ma lo scorso anno sono riuscito a fare una bellissima gara, salendo sul podio al secondo posto. A causa del meteo imprevedibile non si sa mai in che condizioni si correrà, ma non vedo l’ora di scendere in pista in Francia con la mia GP14. Dopo le ultime gare sfortunate speriamo di iniziare bene il weekend e riuscire finalmente a ottenere dei risultati positivi. La mano destra mi fa ancora un po’ male, ma sicuramente soffrirò meno che a Jerez".

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA