SPECIALE SALONE EICMA 2018
Tutte le novità Casa per Casa
a cura della redazione - 11 September 2018

Lorenzo: "Non riuscivo a fermare la moto"

Al termine della gara di Misano Jorge Lorenzo commenta la sua caduta. Il maiorchino ritiene che la colpa sia da attribuire a…
  • Salva
  • Condividi
  • 1/28 MotoGP 2018, Misano: Lorenzo

    A Misano, dopo una gara in seconda posizione all'inseguimento di Andrea Dovizioso, nel finale Jorge Lorenzo, forse pressato da Marquez, è finito a terra. Un colpo basso per Ducati, che ha visto svanire così il sogno di una doppietta rossa, e per Lorenzo, che ha perso diverse posizioni in classifica generale. Il Maiorchino ora si trova in quarta posizione a 91 punti di distacco da Marc Marquez.

    Dopo la gara Jorge ha commentato così la sua prestazione: “Non è stata la gara che ci aspettavamo, anche se siamo stati competitivi e credo che ci saremmo potuti giocare la vittoria. Oggi faceva molto più caldo rispetto ai giorni scorsi, il grip non era ideale e quindi abbiamo dovuto scegliere pneumatici più duri del solito, soprattutto più duri di come piace a me. In questa pista era impossibile usare la gomma morbida dietro, vale lo stesso per la gomma davanti che nel Warm Up non mi ha dato buone sensazioni. Abbiamo scelto la doppia media, non avevo grip e non potevo forzare in curva. È stato il motivo per il quale non sono riuscito ad andare via all’inizio e a seguire Dovizioso. Ho sofferto molto nelle frenate perché non riuscivo a fermare la moto e mi si chiudeva l’anteriore, e la situazione era molto difficile da gestire. Questa è stata la causa principale della mia caduta: ho dovuto forzare più del solito perché avevo perso troppo tempo lottando con Marquez e Andrea ne aveva approfittato per allungare. Adesso dovremo analizzare bene i dati per capire come migliorare la moto e riuscire ad essere ancora più veloci nelle prossime gare.”

    © RIPRODUZIONE RISERVATA
    Le ultime news