di Nicolas Patrini - 03 dicembre 2018

"Siamo partiti col piede giusto. Ottimo il feeling sulla M1”

Quella portata in pista da Franco Morbidelli è tra le migliori Yamaha dei test invernali e anche a Jerez l’italiano conferma l’ottimo feeling in sella. Le dichiarazioni
Franco Morbidelli

Franco Morbidelli è senza dubbio una tra le sorprese dei test invernali MotoGP. A Jerez de la Frontera, il neo pilota satellite di Iwata chiude la due giorni con il sesto miglior tempo a pochissimo dal giro più veloce (+0,173). Il pilota italiano, prima di chiudere la stagione e correre con Valentino Rossi la “100 km dei Campioni”, ha lavorato su una moto con telaio 2017 e motore 2019 per raccogliere dati utili in vista dei futuri svilippi. Le dichiarazioni del pilota:

“Sono stati dei giorni molto produttivi quelli a Valencia e Jerez. Abbiamo provato molte cose e dei differenti setup. Abbiamo tentato di gestire il ritmo e sono molto soddisfatto del lavoro svolto. In questi due giorni di test abbiamo avuto molti riscontri positivi e mi sono sentito sempre a mio agio sulla M1. Posso dire che abbiamo iniziato la stagione in modo ottimale. Durante l’inverno studieremo i dati raccolti per fare ancora meglio nel 2019”.

Stando a quanto detto da Valentino Rossi, la M1 sarebbe una moto “amica del pilota”, poiché in grado di mettere a proprio agio da subito. Tuttavia, secondo il Dottore, i problemi di grip lamentati sulla moto ufficiale sarebbero stati riscontrati anche da Morbidelli. Cliccate qui per leggere le dichiarazioni di Valentino. Per saperne di più non ci resta che aspettare febbraio, quando i piloti torneranno in pista per i test di Sepang.

Qui sotto le foto più belle degli ultimi test MotoGP.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Le ultime news