di Nicolas Patrini - 07 dicembre 2018

“Non so come Marquez possa aver vinto con quella spalla”

Parla Xavier Mir, il medico che ha operato Marc Marquez per risolvere il problema delle continue lussazioni e dell’instabilità dell’articolazione. Il chirurgo spagnolo, in sala operatoria, ha trovato la spalla sinistra messa peggio del previsto, tanto da non capire come il numero 93 sia riuscito a correre e vincere
Qualche giorno fa Marc Marquez è tornato sotto i ferri per sistemare l’articolazione della spalla sinistra, ormai instabile e troppo soggetta lussazioni. A operare il Campione del Mondo 2018 è stato il dottor Xavier Mir, chiamato a porre fine ai continui problemi del numero 93 (ricordate? La spalla di Marquez era uscita di sede festeggiando il titolo iridato a Motegi), che in vista del 2019 necessita il pieno stato di forma.

A parlare della riuscita dell’intervento e dello stato di salute del Cabroncito è il medico spagnolo, che a Marca.com ha detto:

“Non so davvero come possa aver vinto il titolo mondiale con una spalla messa così. Penso che a Marquez vada un grande merito perché ha fatto una cosa davvero difficile. La testa dell'omero era uscita in tutte le direzioni: siamo intervenuti in due modi, lavorando inizialmente sull'osso e poi sui legamenti del braccio. L’intervento è stato complesso perché la spalla era messa decisamente peggio del previsto. Di solito queste situazioni non si risolvono completamente, ma durante le nostre prove per verificare la stabilità della spalla non abbiamo riscontrato problemi: è ben fissata”.
1/17 Losail - Marquez finisce 2°, Dovizioso vince il GP di Qatar
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli