di Beppe Cucco - 05 agosto 2019

"Anche Yamaha deve lavorare seriamente se vuole recuperare il gap”

Al termine del GP di Brno, chiuso in sesta posizione, Valentino Rossi si è detto abbastanza soddisfatto della sua gara, ma non troppo ottimista in vista dei test di oggi in Repubblica Ceca.

1/37

Valentino Rossi 

Dopo essere partito dalla terza fila, in settima posizione, Valentino Rossi ha chiuso il GP della Repubblica Ceca al sesto posto, con 9"di distacco di uno strepitoso MArc MArquez, che ha conquistato la sua cinquantesima vittoria in MotoGP (a 26 anni è il quarto pilota nella storia a vincere 50 gare in classe regina). Al termine della gara, ai microfoni di Sky, il Dottore si è detto abbastanza soddisfatto della sua gara, ma non troppo ottimista in vista dei test di Brno in programma per oggi. Ecco le parole di Valentino Rossi.

Sono riuscito a partire in terza fila, che non è male in questo periodo. Sono riuscito a fare una bella partenza e sono riuscito subito a superare Zarco. Ero già lì con quelli buoni. Davanti a me avevo Pol Espargaro: io andavo un pelo più forte di lui. Il problema, che ha avuto anche Maverick, è che facciamo molta fatica a superare perché nel dritto andiamo piano e quindi arriviamo alla frenata che siamo troppo lontani. Quindi anche se hai un pilota davanti che va più piano di te fai fatica a superarlo. Io sono patito bene, sono stato lì, alla fine ho fatto sesto, però oggi c’era molta differenza. Quelli davanti andavano di più, avevano più passo, acceleravano meglio, sicuramente bisogna lavorare. Speriamo di riuscire ad andare un po` meglio nei test, ma sinceramente non ci aspettiamo molto. Abbiamo da provare solo un piccolo step, una modifica, però se già riusciamo ad andare un pochino meglio non è male. L’anno scorso Yamaha ha portato un nuovo parafanghino anteriore al test di Brno, quest’anno abbiamo un motore, quindi mi sembra che la situazione sia migliorata. Però anche Yamaha si deve rendere conto che deve lavorare seriamente se si vuole recuperare il gap".

1/36 MotoGP 2019, Valentino Rossi - Yamaha Factory Racing
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli