Test MotoGP: senza Marquez e Dani, Lorenzo e Rossi davanti

A Valencia è già iniziato il 2014. I giorni di test serviranno a provare le MotoGP dell’anno prossimo o per migliorare il setup usato nel weekend di gara. I veterani confermano le prestazioni, mentre i debuttanti scoprono come funzionano le nuove moto. Primi km di Crutchlow con la Ducati

Test motogp: senza marquez e dani, lorenzo e rossi davanti

Si è appena conclusa una stagione fantastica della MotoGP, che ha incoronato ieri Marc Marquez come Campione del Mondo (una vittoria sensazionale, abbiamo anche fatto un sondaggio in merito: cliccate qui per partecipare), battendo il record di pilota più giovane a vincere il titolo nella classe regina. A Valencia, però, nei box non hanno ancora spento i motori: si continua a girare per prepararsi alla prossima stagione del Motomondiale. In pista ci sono un sacco di novità, per quanto riguarda sia i piloti che le moto.

 

LE FACTORY

Tra le MotoGP "full”, abbiamo visto Cal Crutchlow salire in sella alla Ducati e, al suo posto, sulla Yamaha del team Tech3 salire Pol Espargaró, il nuovo compagno di squadra di Bradley Smith. Insieme a loro, in pista c’erano i piloti ufficiali Yamaha, Lorenzo e Rossi, e quelli Ducati; le Honda HRC, invece, sono rimaste ferme ai box… Dopo la vittoria del titolo ci vuole anche un po’ di vacanza. Gli altri team all’appello erano Pramac, con Iannone e Hernández (confermato ufficialmente per il 2014), LCR insieme a Stefan Bradl, e Gresini (con la novità Scott Redding) oltre al collaudatore Ducati Michele Pirro. Le novità viste sulla Desmosedici sono ancora poche; dopo l’arrivo dell’ingegner Dall’Igna bisognerà aspettare un po’ di tempo per le prime modifiche sostanziali alla moto (e l'ingegnere veneto promette rivoluzioni, se necessario). Yonny Hernández, nella prima giornata di test, ha provato la Ducati Factory di quest’anno, ma nel 2014 correrà nella classe Open con una moto leggermente diversa, che a Valencia non è ancora disponibile. I piloti Yamaha hanno utilizzato, per i primi giri, le moto 2013; Valentino, che ora è assistito da Silvano Galbusera, dopo una dozzina di giri sulla vecchia M1, è salito in sella alla versione 2014 della moto di Iwata e ha, quasi subito, migliorato i propri tempi. A fine giornata, però, il best lap è di Jorge Lorenzo, che ha firmato la sessione con un crono di 1’31”257, seguito a ruota da Rossi, a soli 93 millesimi dal compagno di squadra. Il terzo pilota più veloce è Stefan Bradl, distaccato di circa mezzo secondo dal primo. Tra le moto di Borgo Panigale, invece, il migliore di oggi è stato Andrea Iannone, che si è fermato a meno di sette decimi da Lorenzo. Dietro di lui, Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow; l’inglese ha fatto segnare un tempo di 1’32”074, a circa un decimo dal compagno di box.

 

LE NUOVE OPEN

Era tanta l’attesa di scoprire le performance delle moto che correranno nella nuova categoria “Open”: in pillole, si tratta di prototipi, spesso derivati dalle moto Factory, con serbatoio maggiorato a 24 litri, centralina unica Marelli e differenti mescole per le gomme. La Honda aveva presentato, prima del weekend di Valencia, la sua RCV1000R: per i primi test, ne sono state portate due. La prima è quella del team GO&FUN Honda Gresini, guidata dal debuttante Scott Redding, mentre la seconda è a disposizione del team Aspar: oggi l’ha guidata Hiroshi Aoyama, domani invece sarà il turno di Nicky Hayden. Manca ancora qualche ora per il debutto delle Production Racer di Yamaha, affidate dal team Forward Racing ai piloti Colin Edwards ed il nuovo acquisto Aleix Espargaro. Per ora, il miglior tempo firmato da una moto Open è lontano 1,763 secondi da Lorenzo, e poco meno di 3 decimi dalla Ducati di Yonny Hernández. Nella prima giornata di test, sono saliti in sella anche Martin Bauer, Mike Di Meglio e Michael Laverty.

 

Restate collegati per sapere i risultati della giornata di martedì, la seconda delle tre previste. Nel frattempo, potete cliccare qui per le prime foto scattate a Valencia. Qui sotto, invece, la classifica dei tempi.

 

Pos.

Pilota

Team

Distacco

1

Jorge LORENZO

Yamaha Factory Racing

1'31"257

2

Valentino ROSSI

Yamaha Factory Racing

+0.093

3

Stefan BRADL

LCR Honda MotoGP

+0.494

4

Andrea IANNONE

Pramac Racing

+0.668

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati Team

+0.686

6

Cal CRUTCHLOW

Ducati Team

+0.797

7

Michele PIRRO

Ducati Test Team

+1.441

8

Yonny HERNÁNDEZ

Pramac Racing

+1.488

9

Hiroshi AOYAMA

Power Electronics Aspar

+1.763

10

Pol ESPARGARÓ

Monster Yamaha Tech 3

+1.930

11

Scott REDDING

GO&FUN Honda Gresini

+2.938

12

Michael LAVERTY

Paul Bird Motorsport

+3.121

13

Martin BAUER

Remus Racing Team

+3.858

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA