MotoGP Assen 2022: vince Bagnaia, cade due volte Quartararo. Straordinaria rimonta di Aleix Espargaro

Nuvola rossa ad Assen: Francesco Bagnaia parte primo e taglia il traguardo nella medesima posizione, rimanendo sempre al comando e correndo in solitaria. Tragico errore di Quartararo in curva 5, che per infilare Aleix Espargaro scivola e manda nella ghiaia anche il pilota spagnolo. Entrambi riescono a rientrare in pista, ma il francese cade alcuni giri dopo per via di un presunto problema elettronico, mentre Aleix Espargaro è stato protagonista di una fantastica rimonta che lo ha portato dalla 15esima alla quarta casella. Ottimo risultato anche per Bezzecchi e Vinales, arrivati secondo e terzo al traguardo. Ecco la classifica mondiale e della gara

1/18

1 di 3

Buonissima la partenza di Bagnaia che scatta bene al semaforo e alla prima curva è in testa al gruppo e cerca subito di imporre il ritmo e allungare, approfittando di un largo di Quartararo che si ritrova terzo alle spalle di Aleix Espargaro. Buona anche la performance di Vinales che è in nona posizione e sta mostrando di avere un buon passo, mentre Bezzecchi si trova dietro alla Yamaha del team ufficiale di Fabio Quartararo che, dopo l’errore alla prima curva, sembra aver trovato il giusto ritmo ed è pronto all’attacco su Aleix.

Arrivati in curva 5 il francese vede lo spazio e si infila ma commette il primo tragico errore della stagione: entra aggressivo, troppo aggressivo, gli si chiude l’anteriore e cade portando fuori anche l’avversario. Aleix rimane in piedi, riesce a condurre la moto fuori dalla ghiaia e rientra in pista in 15esima posizione. Quartararo, che nonostante la scivolata è riuscito a non far spegnere la sua M1, si rialza e torna a gareggiare però in ultima posizione, con la moto parzialmente danneggiata sul lato sinistro.

A 19 giri dal termine cade Franco Morbidelli, sempre in curva 5 perdendo anche lui l’anteriore, probabilmente per via dei long lap penalty effettuati poco prima, che hanno fatto perdere temperatura alla gomma. Altra scivolata, questa volta in curva 8, per Darryn Binder che finisce nella ghiaia mentre Quartararo sceglie di rientrare ai box per via di alcuni problemi elettronici probabilmente dovuti all'incidente, ma dopo un breve briefing con il suo capotecnico riparte e prosegue la sua gara. A 16 giri dal termine Maverik Vinales passa la KTM di Brad Binder mentre davanti Pecco continua in solitaria a dominare le curve del tracciato di Assen, inseguito da uno straordinario Marco Bezzecchi in seconda posizione e da Jorge Martin in terza.

Nel frattempo cade nuovamente Quartararo, questa volta vittima di un brutto highside dovuto, vista la dinamica, ad un probabile malfunzionamento del controllo di trazione, che lo ha letteralmente lanciato in avanti sull’asfalto. Dopo alcuni istanti a terra fortunatamente il francese si rialza e torna ai box senza aver bisogno di assistenza medica. Aleix Espargaro cerca di limitare i danni e da il via ad un’ottima rimonta che lo vede attualmente all’ottavo posto dietro alla KTM di Miguel Oliveira. Inizia a scendere qualche goccia di pioggia sull’asfalto di Assen e al decimo giro si apre la pitlane per il cambio moto, ma al momento nessun pilota sembra intenzionato a rientrare.

Problema per Jorge Martin che rallenta e perde la coda di Bezzecchi e lo passano Vinales, Binder e Miller. Quest’ultimo si fa sotto alla KTM che lo precede e con una staccata “alla Miller” si porta in quarta posizione, puntando all’Aprilia di Maverik Vinales che si trova in terza piazza a soli sei decimi dal pilota Ducati. Miller ci prova alla variante prima del rettilineo buttandosi all’esterno ma Maverik non gliela da vinta e lotta con il coltello fra i denti difendendosi con una staccata al limite nella prima curva del penultimo giro.

Al giro successivo, sempre all’ultima variante, Miller ci riprova ma arriva lungo e Vinales riesce a mette in tasca alcuni decimi preziosi lanciandosi sul rettilineo per l’ultimo giro del GP di Assen, che vede Francesco Bagnaia tagliare il traguardo in prima posizione, seguito da Marco Bezzecchi e Maverik Vinales. Al quarto posto un formidabile Aleix Espargaro, che nonostante l’uscita di pista dovuta all’errore di Quartararo è risalito dalla 15esima posizione scavalcando all’ultimo giro sia Miller che Binder.

Nelle pagine successive trovate la classifica completa della gara e la classifica generale del Motomondiale MotoGP 2022.

12563FrancescoBagnaiaIT Ducati Lenovo TeamDucati175.240'25.2050
22072MarcoBezzecchiIT Mooney VR46 Racing TeamDucati175.2+0.444
31612MaverickViñalesES Aprilia RacingAprilia175.2+1.209
41341AleixEspargaroES Aprilia RacingAprilia175.1+2.585
51133BradBinderZA Red Bull KTM Factory RacingKTM175.1+2.721
61043JackMillerAU Ducati Lenovo TeamDucati175+3.045
7989JorgeMartinES Prima Pramac RacingDucati174.9+4.340
8836JoanMirES Team SUZUKI ECSTARSuzuki174.7+8.185
9788MiguelOliveiraPT Red Bull KTM Factory RacingKTM174.6+8.325
10642AlexRinsES Team SUZUKI ECSTARSuzuki174.6+8.596
11523EneaBastianiniIT Gresini Racing MotoGPDucati174.5+9.783
12430TakaakiNakagamiJP LCR Honda IDEMITSUHonda174.5+10.617
1335JohannZarcoFR Prima Pramac RacingDucati174.2+14.405
14249FabioDi GiannantonioIT Gresini Racing MotoGPDucati174+17.681
15173AlexMarquezES LCR Honda CASTROLHonda173.4+25.866
16 4AndreaDoviziosoIT WithU Yamaha RNF MotoGP TeamYamaha173.1+29.711
17 10LucaMariniIT Mooney VR46 Racing TeamDucati173.1+30.296
18 6StefanBradlDE Repsol Honda TeamHonda172.9+32.225
19 87RemyGardnerAU Tech3 KTM Factory RacingKTM172.8+34.947
20 32LorenzoSavadoriIT Aprilia RacingAprilia172.7+35.798
Piloti non classificati
25RaulFernandezES Tech3 KTM Factory RacingKTM170.68 laps
20FabioQuartararoFR Monster Energy Yamaha MotoGPYamaha158.415 laps
21FrancoMorbidelliIT Monster Energy Yamaha MotoGPYamaha152.718 laps
40DarrynBinderZA WithU Yamaha RNF MotoGP TeamYamaha171.418 laps

RECORD

120FabioQuartararoFR Monster Energy Yamaha MotoGPYamaha172
241AleixEspargaroES Aprilia RacingAprilia151
35JohannZarcoFR Prima Pramac RacingDucati114
463FrancescoBagnaiaIT Ducati Lenovo TeamDucati106
523EneaBastianiniIT Gresini Racing MotoGPDucati105
633BradBinderZA Red Bull KTM Factory RacingKTM93
743JackMillerAU Ducati Lenovo TeamDucati91
836JoanMirES Team SUZUKI ECSTARSuzuki77
942AlexRinsES Team SUZUKI ECSTARSuzuki75
1088MiguelOliveiraPT Red Bull KTM Factory RacingKTM71
1189JorgeMartinES Prima Pramac RacingDucati70
1212MaverickViñalesES Aprilia RacingAprilia62
1393MarcMarquezES Repsol Honda TeamHonda60
1472MarcoBezzecchiIT Mooney VR46 Racing TeamDucati55
1510LucaMariniIT Mooney VR46 Racing TeamDucati52
1630TakaakiNakagamiJP LCR Honda IDEMITSUHonda42
1744PolEspargaroES Repsol Honda TeamHonda40
1873AlexMarquezES LCR Honda CASTROLHonda27
1921FrancoMorbidelliIT Monster Energy Yamaha MotoGPYamaha25
2049FabioDi GiannantonioIT Gresini Racing MotoGPDucati18
2140DarrynBinderZA WithU Yamaha RNF MotoGP TeamYamaha10
224AndreaDoviziosoIT WithU Yamaha RNF MotoGP TeamYamaha10
2387RemyGardnerAU Tech3 KTM Factory RacingKTM9
2425RaulFernandezES Tech3 KTM Factory RacingKTM5
256StefanBradlDE Repsol Honda TeamHonda0
2651MichelePirroIT Aruba.it RacingDucati0
2732LorenzoSavadoriIT Aprilia RacingAprilia0

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA