Super Dovi ad Assen: è sua la pole!

MotoGP Assen 2016: ecco i risultati delle qualifiche e la griglia di partenza del GP d'Olanda. Il meteo rende difficile le QP, ma Dovizioso mette in riga tutti. In prima fila anche il Dottore e una Ducati... che non ti aspetti! Marquez si qualifica in extremis, Lorenzo e Viñales in difficoltà, Pedrosa anche. Iannone deve scontare la penalità

Q1: guizzo finale di Pol Espargaro, delude Pedrosa

Le FP4 sono caratterizzate da una leggera ma continua pioggia che costringe i piloti a scendere in pista con le Rain. Poco prima dell’inizio delle Q1, il cielo inizia a schiarirsi e la pioggia smette di cadere.
 
I protagonisti della Qualifica 1 sono: Bradl, Barbera, Bautista, Pedrosa (clamorosamente), Smith, Miller, P.Espargaro, Laverty, Pirro, Rabat ed Hernandez. Tutti i piloti escono dai box con le gomme da bagnato.
 
Dopo il primo giro veloce, al top è Hernandez (1’49”752) seguito da Barbera (1’49”986), 3° Rabat, 4° Smith, 5° Bautista e 6° Pedrosa. Barbera si migliora: abbatte il muro dell’1’49” e ottiene la pole provvisoria, seguito dalla Ducati di Hernandez; Smith è 3° e precede Pol Espargaro. Pedrosa non è in forma: attualmente occupa la decima piazza.
 
A 7 minuti dalla bandiera a scacchi, Hernandez stacca il miglior tempo (1’48”571) e precede Hector Barbera che, nel frattempo, cade alla curva 7: il piota è ok ma è costretto a rientrare ai box. Pol Espargaro si migliora, ma non abbastanza per occupare un posto d’accesso alla Q2: è 3°, alle sue spalle c’è Smith. Pedrosa riesce a migliorarsi, siglando il 5° tempo.
 
A 4 minuti dalla fine, Miller cade alla Curva 10°: è attualmente 6°, ma non sarà in grado di migliorare il suo tempo dopo questa caduta. Ricordiamo che i piloti hanno a disposizione un solo treno di gomme rain. Bautista sorprende con un 1’49”180 che gli vale il 3° tempo della sessione. Nel frattempo arriva anche la caduta per Michele Pirro alla curva 16; il pilota è ok e la moto sembra poco danneggiata.
 
Con 2 minuti ancora da scorrere sul cronometro, Pedrosa stacca il 4° tempo: il “Camomillo” sta piano piano migliorando la propria performance, ma non ha ancora il passo giusto per spodestare Hernandez e Barbera, attualmente i due piloti destinati ad andare in Q2. I piloti del Team Tech3, ad 1 minuto dal termine, siglano il 3° e il 4° crono, precedendo Bautista e Pedrosa.
 
Con la bandiera a scacchi che sventola sul rettilineo del TT di Assen, Pol Espargaro sorprende tutti: il tempo di 1’48”482 gli vale il 1° posto di sessione e l’accesso in Q2, insieme a Yonny Hernandez.

Fuori Barbera, Smith, Bautista, Pedrosa, Laverty, Bradl, Miller, Rabat e Pirro, che domani occuperanno (rispettivamente) le caselle che vanno dalla 12esima alla 20esima posizione. Ricordiamo che il 21° (ed ultimo) posto in griglia sarà occupato da Iannone, penalizzato dalla race direction per il contatto con Lorenzo a Barcellona.

Q2: sessione difficile, firmata Ducati (ma Dovi ringrazia rossi)

Sono Dovizioso, Viñales, Marquez, Rossi, Crutchlow, Redding, Petrucci, i fratelli Espargaro, Lorenzo e Hernandez a partecipare alla lotta per aggiudicarsi le prime 11 posizioni della griglia di domani. Partecipa anche Iannone, ma qualunque sia il suo risultato, partirà dal fondo della griglia. A parte Marquez, Dovizioso ed Hernandez, tutti gli altri piloti entrano immediatamente in pista. Appena uscito dai box, Maverick Viñales cade alla curva 5 a velocità molto bassa: risale in sella subito ma non riesce a far ripartire la moto ed è costretto a rientrare ai box come passeggero di uno scooter. Viñales rientra in pista dopo 5 minuti.

La classifica provvisoria vede Pol Espargaro in testa (1’48”796) seguito da Dovizioso e da Aleix. 4° Rossi, 5° Petrucci, 6° Lorenzo. A 9 minuti dalla fine, Marquez perde l’anteriore durante il primo giro veloce. Marc è di fretta: prende in prestito lo scooter di un fotografo (Tino Martino) e rientra da solo ai box!

A 7 minuti dalla fine, Iannone è il primo pilota ad uscire con le gomme intermedie: una mossa sensata, visto che il pilota di Vasto non ha nulla da perdere. Nel frattempo Dovizioso si porta in testa, girando in 1’47”638. P.Espargaro è sempre 2°, ma Hernandez si porta in terza piazza provvisoria, davanti ad Aleix Espargaro e Scott Redding. 6° Rossi, 7° Petrucci, 8° Lorenzo, 9° Crutchlow, 10° Viñales, 11° Iannone. Marc Marquez entra in pista quando mancano solamente 4 minuti al termine della sessione: avrà tempo per fare due giri veloci.

Ad 1 minuto dalla fine, Pol Espargaro sigla un 1’46”997 che gli vale la pole provvisoria, alle sue spalle c’è Petrucci, 3° Dovizioso, 4° Hernandez, 5° Aleix Espargaro, 6° tempo per Marc Marquez che ha ancora un giro buono a disposizione. Ma la classifica sta per essere completamente ribaltata: tutti i piloti girano con settori rossi!

Con la bandiera a scacchi che sancisce la fine del turno di qualifiche, Andrea Dovizioso sigla un ottimo 1’45”246 che gli vale la pole position: il pilota romagnolo non otteneva una pole dal Qatar 2015! Alle sue spalle c’è Valentino Rossi, che si conferma ancora una volta uno dei migliori piloti su questo tracciato. Valentino ha "tirato" il Dovi, che lo riconosce nell'intervista, ma anche Scott Redding deve molto ai due italianni per il suo sorprendente anche  risultato: partirà dalla prima fila per la prima volta in MotoGP. 4° tempo per Marc Marquez, che ha siglato il suo primo giro veloce a 3 minuti dalla bandiera a scacchi. Ottima anche la performance di Cal Crutchlow, che domani partirà dalla quinta casella in griglia; seconda fila completata da Yonny Hernandez, protagonista nelle Q1. 7° ed 8° tempo per i fratelli Espargaro (rispettivamente Pol e Aleix); Andrea Iannone ha completato la Q2 con il 9° tempo (con gomme intermedie), ma a causa sanzione che deve scontare, partirà ultimo: dunque tutte le posizioni andranno a scalare, e così troviamo Petrucci al 9° posto. Top 10 completata da un deludente Jorge Lorenzo, che con il TT di Assen ha un rapporto completato; solo 11° il giovane Maverick Viñales.

Appuntamento a domani per il warm up e la gara: controllate qui gli orari e ricordatevi di partecipare a FantaMOTOCICLISMO! CLICCATE QUI PER GIOCARE

MotoGP 2016, Assen: risultati qualifiche

(Iannone parte ultimo per via della sanzione a seguito del cnntatto con Lorenzo a Barcellona)

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA