Ecco la nuova Suzuki GSX-RR di Mir e Rins

Direttamente dalla pista di Doha, Qatar, il Team Suzuki Ecstar ha tolto i veli alla nuova GSX-RR 2021, la moto che il Campione del Mondo in carica Joan Mir e il suo compagno di squadra Alex Rins porteranno in gara nella nuova stagione della MotoGP. I piloti subito in sella per i primi test ufficiali

1/13

Dopo un inverno di presentazioni ufficiali dei team della MotoGP 2021 all’appello mancava solo Suzuki. Ed ecco che oggi la Casa di Hamamatsu ha scelto il paddock del circuito di Losail, Qatar (dove oggi iniziano i test ufficiali), per l’unveiling della nuova GSX-RR 2021, la moto che il Campione del Mondo in carica Joan Mir e il suo compagno di squadra Alex Rins porteranno in gara nella nuova stagione della MotoGP. La stessa moto verrà utilizzata anche dal collaudatore Sylvain Guintoli, in occasione dei test.

La moto si presenta con i classici colori Suzuki ma spunta il vistoso sponsor Monster Energy; sui cupolini i numeri 36 e 42. Il Campione del Mondo in carica, infatti, ha scelto correre ancora con il 36 e non mettere il numero 1 sul cupolino della sua Suzuki. La sua scelta è stata così motivata "Il #36 è il numero con cui ho vinto i miei due mondiali. Il mio lavoro ancora non è finito, voglio vincere ancora. Spero di poter avere di nuovo l’occasione di scegliere tra questi grandi numeri!".

Per Mir e Rins ora è arrivato il momento di scendere in pista. Dopo la cancellazione delle prove in Malesia sono stata aggiunte infatti altre due giornate di test sulla pista qatariota. I piloti saranno dunque in pista oggi e domani (6-7 marzo) per i primi test ufficiali della stagione MotoGP 2021 e poi saranno di nuovo in sella tra pochi giorni per la seconda sessione di prove, in programma dal 10 al 12 marzo sempre a Doha. Il GP inaugurale della stagione si terrà poi (o forse scaramanticamente dovremmo dire, dovrebbe tenersi) sempre in Qatar, a Losail, il 28 marzo (qui il calendario provvisorio).

1/18

Il video

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli