Oliveira: “abbiamo scritto la storia!”

Con la vittoria al GP di Stiria Miguel Oliveira, alla sua centocinquantesima gara nel Motomondiale, diventa il primo pilota portoghese a vincere nella Classe Regina del Motomondiale. Ecco le sue parole una volta sceso dalla sua KTM

1/15

Miguel Oliveira - Red Bull KTM Tech3 2020

Con un sorpasso da manuale all’ultima curva dell’ultimo giro del GP di Stiria sul circuito del Red Bull Ring, Miguel Oliveira ha infilato Pol Espargaro e Jack Miller ed è andato a vincere la sua prima gara in MotoGP. Una gara ricca di significato visto che era la numero 900 della classe Regina del Motomondiale. Con questa vittoria Oliveira, al suo centocinquantesimo Gran Premio nel Motomondiale, diventa il primo pilota portoghese a vincere nella Classe Regina.

Queste le parole a caldo di Miguel appena rientrato al parco chiuso: “Sono molto emozionato, vorrei dire così tante cose ma ora non sono in grado di farlo. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno creduto in me, a partire dalla mia famiglia che è a casa e tutto il team, gli sponsor e il pubblico portoghese. Siamo davvero i migliori. Oggi abbiamo scritto la storia, per me, per il mio paese e non potrei essere più felice visto che abbiamo vinto a casa della KTM”. Oliveira ha poi aggiunto: “Durante tutta la gara non riuscivo a vedere il mio pit board, quindi non sapevo se il quarto era vicino a me o no, quindi mi sono completamente concentrato su quello che succedeva davanti a me. Quando sono arrivato all'ultimo giro, ho visto che Pol iniziava a mantenere una linea abbastanza difensiva e ho pensato che entrambi avrebbero potuto perdere molto tempo, quindi ho potuto approfittarne. All'ultima curva, li ho lasciati combattere e sono andato all'interno. Quando ho visto la bandiera a scacchi e nessuno intorno, è stata solo pura gioia! Sono molto felice di dare a questa squadra la loro prima vittoria. È un grande gruppo di esseri umani, ragazzi molto professionali in tutto e se lo meritano davvero. Ci meritiamo questa vittoria da tutte le difficoltà che abbiamo attraversato dall'anno scorso. Arrivavamo in questa stagione con molto potenziale, ma per un motivo o per un altro, non eravamo ancora riusciti a farcela, Ma finalmente posso essere felice di aver dato questo trofeo alla squadra. Un grande grazie a tutte le persone che hanno creduto in me a cominciare dalla mia famiglia, a tutti i membri della squadra, agli sponsor e al pubblico portoghese. Grazie mille per il vostro sostegno. Questa è oggi la storia per me e per il mio paese e non potrei essere più felice di farlo qui in casa di KTM e Red Bull".

1/16

Miguel Oliveira - Red Bull KTM Tech3 2020

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA