Morbidelli su Zarco: “ho sbagliato a chiamarlo mezzo assassino”

Al via del GP di Stiria Franco Morbidelli torna ad analizzare l’incidente che domenica scorsa l’ha visto coinvolto con Johann Zarco. Il pilota italiano ammette di aver sbagliato a definire il francese “un mezzo assassino”, ma si dice ancora shockato per quella manovra. Attesa per oggi la decisione della FIM Steward Panel

1/23

Ad una settimana di distanza dallo scorso GP, questo week end i piloti della MotoGP tornano subito in pista per il GP di Stiria, che si corre ancora sul circuito del Red Bull Ring (qui gli orari TV). Pista dove domenica scorsa è avvenuto l’incidente tra Franco Morbidelli e Johann Zarco. In occasione della conferenza stampa del giovedì, intervistato da Sky, Morbidelli torna ad analizzare l’incidente e ammette di aver sbagliato a definire il francese “un mezzo assassino”, ma si dice ancora shockato per quella manovra. Ecco le sue parole.

Etichettarlo come un mezzo assassino è stato un errore, perché si dà per scontato la volontarietà dell'azione. Gli ho già chiesto scusa per averlo chiamato in quel modo. Sono ancora shockato per la manovra che ha fatto, ma chiamarlo in quel modo è stato un errore. Fatico a capire cosa gli sia passato per la testa subito prima del sorpasso, spero che facciano un buon lavoro nel sanzionarlo per fargli capire che la manovra che ha fatto è stata sconsiderata. Il layout della pista è molto particolare, curva 2 in teoria non dovrebbe neanche essere una curva ma alla velocità a cui arriviamo lo diventa, il problema è che dopo questa curva a 300/h c'è un piccolo tornante, secondo me il layout dovrebbe essere esaminato bene. Nel mio caso c'è stata un'aggressività eccessiva di Zarco, ma sicuramente il layout rispetto alla velocità a cui si arriva in MotoGP non è fantastico". In vista del nuovo GP di questo fine settimana Franco commenta: “sto molto bene, lunedì è stata una giornata dura perché facevo molta fatica a muovermi in generale, sentivo dolore in tutto il corpo, ma abbiamo svolto un ottimo lavoro con i nostri fisioterapisti e siamo qui con l'obiettivo di correre e fare una buona gara.

Sempre in merito a quell’incidente, ieri Johann Zarco e Franco Morbidelli si somo presentati alla FIM Steward Panel per analizzare la dinamica di quanto accaduto. Il verdetto della commissione è atteso per oggi.

1/14

La moto di Franco Morbidelli carambola fuori dalla pista

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA