di Beppe Cucco
- 10 August 2020

Marquez o Bradl al Red Bull Ring? Lo strano caso del tweet rimosso

Il Team Honda HRC ha comunicato che Stefan Bradl prenderà il posto di Marc Marquez anche per il GP d’Austria di questo week end. Un tweet del collaudatore della Casa di Tokyo (poi rimosso dal social network) lascia dubbi sul possibile rientro del Campione del Mondo per il GP di Styria

1/13

Come ben sapete, in seguito alla seconda operazione al braccio destro (per la sostituzione della placca danneggiata) Marc Marquez ha dovuto saltare anche la gara di Brno e il suo posto sulla RC213V è stato preso da Stefan Bradl. Ora ci sono altre due gare consecutive, entrambe sul circuito del Red Bull Ring di Spielberg, il GP d’Austria (14-16 agosto) e il GP di Styria (21-23 agosto). Mentre per la prima il Team HRC ha ufficializzato ancora la presenza di Bradl al posto di Marquez, per la seconda… resta tutto in sospeso.

Questa mattina il collaudatore di Honda aveva twittato: “This #MondayMotivation means coming out of the woods at #BrnoCircuit moving over to Austrias green #Styria to enjoy racing in same beautiful landscape this weekend there. #SB6 happy to continue with @HRC_MotoGP for another two races at @redbullring”. Ovvero “Usciamo dai boschi del circuito di Brno per spostarci verso la verde Styria in Austria per goderci la gara nello stesso bellissimo panorama di questo fine settimana. Sono felice di continuare con HRC per altre due gare al Red Bull Ring”. Un tweet che lasciava ben pochi dubbi che anche per le due gare del Red Bull Ring Marquez sarebbe rimasto ai “box”, con un rientro del Campione del Mondo previsto per il GP di Misano (11-13 settembre).

Usiamo il passato in quanto quel tweet di Bradl è stato immediatamente rimosso e sostituito da un più diplomatico “è bello avere un’altra gara questo week end per cercare di migliore”. Nessun accenno quindi al secondo GP del Red Bull Ring. Il fatto che quel primo tweet sia stato rimosso ci lascia pensare al fatto che Honda e Marquez stiano valutando di poter tornare in sella già per il secondo GP dell’Austria.

La conferma della presenza in pista, o meno, del Campione del Mondo in carica è attesa per questo fine settimana. Probabilmente il pilota vorrà aspettare ancora qualche giorno per capire la sua condizione fisica e decidere, insieme ai medici, se è il caso di tornare in sella tra due settimane o aspettare il GP di Misano di settembre.

1/2

Stefan Bradl e Marc Marquez 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli