di Nicolas Patrini - 12 settembre 2019

Misano: le dichiarazioni del giovedì

Le dichiarazioni che Marquez, Rossi, Rins, Vinales e Dovizioso hanno rilasciato nella conferenza stampa del giovedì che precede il Gran Premio di Misano

1/6

Ecco quello che hanno dichiarato i piloti della MotoGP durante la conferenza stampa che precede il week end di Misano.

Rossi: “Guidare la M1 a Tavullia è stato fantastico. Un sogno realizzato e che avevo da bambino, quando giravo con lo scooter. Finalmente sono riuscito a portare in strada la mia MotoGP. È stato davvero bello. A Misano ho un ottimo feeling, so che sarà difficile ma farò del mio meglio. Mi aspetto una gara speciale e per me è davvero la gara di casa. Nelle ultime gare sono andato abbastanza bene, anche se a Silverstone non è andata come speravo. Qui i test hanno mostrato un buon passo di gara e sono pronto. Vedremo se saremo abbastanza forti per lottare per il podio. Penso che il nuovo scarico provato ci dia un piccolo vantaggio in termini di erogazione; Yamaha sta lavorando nella direzione corretta”.

Dovizioso: “A Misano abbiamo una chance per lottare tra i primi. Il feeling durante i test non era il migliora, ma non ero in forma. Oggi sto bene e mi sono allenato con la moto da cross per verificare di stare davvero bene. Quest’anno gli avversari sono molto competitivi e occorrerà valutare bene quanto grip offre la pista. 78 punti di ritardo da Marquez sono tanti, ma non ho pressione perché i miei obiettivi non cambiano. Il gap è davvero grande, ma se credi di dover per forza recuperare non segui la strada corretta. Quello che farò è migliorare costantemente e fare del mio meglio”.

Marquez: “Le ultime gare non sono state tra le migliori, perdere all’ultima curva non è bello. Ora però siamo in Italia, e i test di Misano sono stati interessanti e penso di poter essere competitivo. Le Yamaha qui andranno bene, così come Dovizioso. Il mio attuale vantaggio, però, mi impone di stare calmo e guardare al risultato finale. Per avere successo su questa pista occorre essere consistente in ogni giro, ma non è facile. Il settore 3, con le sue curve veloci, mette sempre in difficoltà. Quello che dobbiamo fare è procedere per step e trovare il miglior setup per poter lottare al vertice”.

Rins: “Vincere a Silverstone è stato incredibile, soprattutto dopo la bella battaglia con Marquez. Dopo la vittoria sono mentalmente più forte e arrivo qui dopo dei test proficui in cui ho trovato soluzioni interessanti per il setup. Non sarà facile: tanti piloti sono davvero veloci qui a Misano. Sarà una lotta. Nella giornata di domani cercherò da subito di capire quanto grip offrono le gomme su questa pista e proverò a lavorare da subito sul setup. Spero di lottare al top”.

Vinales: “Mi sento davvero bene con me stesso e con la moto. Voglio spingere la moto al massimo e cercare di andare forte, da subito. I test sono andati davvero bene e spero di poter sfruttare alcune soluzioni che abbiamo trovato ultimamente. Durante i test mi sono concentrato nella sinergia tra me e la moto”.

Valentino Rossi per le strade di Tavullia con la M1

1/41
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli