Pedrosa vince a Valencia, Dovi out: Marquez è Campione del Mondo

MotoGP 2017, Valencia: risultati gara e classifica GP della Comunità Valenciana. Nulla da fare per il Dovi, che cade a 5 giri dalla fine: Pedrosa vince, Marquez chiude 3° e centra il 6° Titolo Mondiale. Ottimo Zarco, KO Lorenzo
Marc Marquez e Dani Pedrosa

MotoGP 2017, Valencia: risultati gara

Pos. Pilota Nazione Moto Distacco
1 Dani PEDROSA SPA Honda 46'08”125
2 Johann ZARCO FRA Yamaha +0”337
3 Marc MARQUEZ SPA Honda +10”861
4 Alex RINS SPA Suzuki +13”567
5 Valentino ROSSI ITA Yamaha +13”817
6 Andrea IANNONE ITA Suzuki +14”516
7 Jack MILLER AUS Honda +17”087
8 Cal CRUTCHLOW GBR Honda +17”230
9 Michele PIRRO ITA Ducati +25”942
10 Tito RABAT SPA Honda +27”020
11 Bradley SMITH GBR KTM +30”835
12 Maverick VIÑALES SPA Yamaha +35”012
13 Danilo PETRUCCI ITA Ducati +38”076
14 Karel ABRAHAM CZE Ducati +41”988
15 Hector BARBERA SPA Ducati +47”703
16 Loris BAZ FRA Ducati +47”709
17 Michael VAN DER MARK NED Yamaha +52”134
DNF Pol ESPARGARO SPA KTM 5 Giri
DNF Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati 5 Giri
DNF Jorge LORENZO SPA Ducati 6 Giri
DNF Sam LOWES GBR Aprilia 8 Giri
DNF Alvaro BAUTISTA SPA Ducati 16 Giri
DNF Scott REDDING GBR Ducati 26 Giri
DNF Aleix ESPARGARO SPA Aprilia 27 Giri
DNF Mika KALLIO FIN KTM 28 Giri

Marquez riscrive i libri di storia. Dovizioso sbaglia, ma è accolto ai box tra gli applausi

Andrea Dovizioso
La gara decisiva per il Titolo Mondiale della MotoGP inizia con Marc Marquez che concretizza la pole position alla prima curva, Dani Pedrosa gli copre le spalle cercando di difenderlo al meglio. Un determinato Johann Zarco sorpassa il Camomillo dopo un paio di tornate e, al 3° giro, si porta al comando. Nel frattempo la Ducati di Jorge Lorenzo si trova al 4° posto, con alle sue spalle Andrea Dovizioso 5°. Il passo del Porfuera però, non è sufficiente a raggiungere le due Honda ufficiali e la Yamaha Tech3: al 12° giro, dal muretto Ducati, danno indicazioni a Lorenzo di mettere la “mappatura 8”, ossia un termine tecnico per indicare l’ordine di scuderia che consiste nel far passare Dovizioso. Il maiorchino però non lo rispetta, nonostante i reiterati comunicati da parte degli uomini di Gigi Dall’Igna. Al 23° giro Marc Marquez va lungo alla prima curva, salvando la RC213V da un eventuale disastro: il Cabroncito fa uno dei suoi miracoli, salvando la moto con gomito e ginoccio. Marquez fa una breve escursione nel ghiaione ma rientra al 5° posto. Dopo un paio di giri, le Ducati escono di scena: prima quella numero 99 di Lorenzo, e poi la numero 04 di Dovizioso. Onore al Dovi, che rientra ai box tra gli applausi degli uomini in rosso: nonostante il triste epilogo, per il pilota di Forlimpopoli è una stagione da incorniciare.

Nel finale, Dani Pedrosa riesce ad avere la meglio su Johann Zarco: il Camomillo si porta a casa la seconda vittoria stagionale, dopo il successo a Jerez de la Frontera; un ottimo Zarco sale sul podio per la terza volta in questa stagione d’esordio da incorniciare. A completare il parco chiuso c’è la Honda RC213V numero 93: Marc Marquez è Campione del Mondo per la sesta volta in carriera, è il 4° successo nella Classe Regina. Nessun pilota nella storia del Motomondiale ha mai vinto così tanto a questa età (25 anni). Di rilievo il 4° posto di Alex Rins: lo spagnolo, dopo aver saltato l’inizio di stagione a causa del brutto infortunio procuratosi durante i test invernali, chiude la stagione 2017 con un ottimo risultato. Top 5 per la Yamaha M1 ufficiale di Valentino Rossi: il Dottore recupera 2 posizioni rispetto a quella di partenza, ma chiude a 13 secondi dalla M1 2016 privata del Team Tech3. Buon 6° posto di Andrea Iannone, che precede le Honda di Jack Miller (alla sua ultima apparizione con la moto della Casa di Tokyo) e Cal Crutchlow. Buona performance da parte di Michele Pirro, che termina 9° davanti al pilota di casa Tito Rabat (10°). Sottotono il 12° posto di Maverick Viñales, che termina un campionato agli antipodi di come l’ha iniziato: davanti a Top Gun c’è la KTM di Bradley Smith. Le Ducati di Petrucci, Abraham e Barbera completano la Top 15. Disastrosa performance delle Aprilia, entrambe out con Aleix Espargaro e Sam Lowes alla sua prima e (per il momento) ultima gara in MotoGP: l’inglese approderà in Moto2 nel 2018.

MotoGP 2017: classifica generale

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Marc MARQUEZ Honda SPA 298
2 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 261
3 Maverick VIÑALES Yamaha SPA 230
4 Dani PEDROSA Honda SPA 210
5 Valentino ROSSI Yamaha ITA 208
6 Johann ZARCO Yamaha FRA 174
7 Jorge LORENZO Ducati SPA 137
8 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 124
9 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 112
10 Jonas FOLGER Yamaha GER 84
11 Jack MILLER Honda AUS 82
12 Alvaro BAUTISTA Ducati SPA 75
13 Andrea IANNONE Suzuki ITA 70
14 Scott REDDING Ducati GBR 64
15 Aleix ESPARGARO Aprilia SPA 62
16 Alex RINS Suzuki SPA 59
17 Pol ESPARGARO KTM SPA 55
18 Loris BAZ Ducati FRA 45
19 Tito RABAT Honda SPA 35
20 Karel ABRAHAM Ducati CZE 32
21 Bradley SMITH KTM GBR 29
22 Hector BARBERA Ducati SPA 28
23 Michele PIRRO Ducati ITA 25
24 Mika KALLIO KTM FIN 11
25 Sam LOWES Aprilia GBR 5
26 Katsuyuki NAKASUGA Yamaha JPN 4
27 Sylvain GUINTOLI Suzuki FRA 1

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA