MotoGP 2015, FP2 Argentina: giro-show di Espargarò con la Suzuki

Su una pista non ancora gommata a dovere lo spagnolo stacca di oltre mezzo secondo la Ducati di Iannone e la Honda HRC di Marquez. Bene Dovizioso, quarto, mentre le Yamaha Factory faticano nel terzo settore: Lorenzo 6°, Rossi 9°. Classifiche e foto

Motogp 2015, fp2 argentina: giro-show di espargarò con la suzuki

Strepitoso tempo di Aleix Espargarò nelle FP2 del GP d’Argentina a Termas de Rìo Hondo. Lo spagnolo della Suzuki sfrutta la gomma più morbida concessa solo alle Open per imporsi su Andrea Iannone, Marc Marquez e tutti gli altri. Il tempo di 1’38”776 non è nemmeno pensabile con la gomma più dura delle moto Factory: il gap tra le due mescole parrebbe essere notevole. Una leggerissima pioggia cala sul circuito per breve tempo, senza compromettere il regolare svolgimento delle prove libere (qui gli orari TV di sabato e domenica). E non dimenticate che anche questo weekend il Motomondiale sarà affiancato dal Campionato delle derivate di serie (qui trovate gli orari TV). Cliccate quindi sul pulsante del FantaMOTOCICLISMO e fate il vostro pronostico, potrete diventare tester di Motociclismo per un giorno.

 

 

MARQUEZ ATTACCA, ESPARGARÒ RISPONDE

Problemi di motore alla moto di Iannone al primo minuto delle FP1: del fumo bianco esce dalle carene della Ducati ufficiale. Andrea sente dell’olio sullo stivale, parcheggia la moto a bordo pista e torna nei box a prendere la seconda moto. Intanto giro dopo giro Marquez abbassa il tempo, fino a girare mezzo secondo più veloce degli altri. La simulazione di qualifica ha il suo clou quando entra in pista Aleix Espargaro con la gomma più morbida e rifila mezzo secondo a Marquez, che aveva appena staccato tutti di quasi 6 decimi di secondo. Uno sfortunato Cal Crutchlow non può rispondere ai temponi dei suoi colleghi a causa di un dritto nel settore 1 quando ha un ritardo minimo dal primo. Bene entrambe le Ducati, con Iannone che riesce a strappare la seconda piazza a Marquez all’ultimo giro e Dovi 5°. Più nascoste (o forse semplicemente più lente) le Yamaha: Lorenzo è 6° a quasi 7 decimi, Valentino Rossi 9° a oltre 1”. Di nuovo male le Aprilia, non a loro agio neanche su questo tracciato.

 

MONDIALE MOTOGP 2015, ARGENTINA – PROVE LIBERE 2

Pos.

Pilota

Team

Moto

Tempo

Distacco dal 1°/precedente

1

Aleix ESPARGARO

Team SUZUKI ECSTAR

Suzuki

1'38.776

 

2

Andrea IANNONE

Ducati Team

Ducati

1'39.311

0.535 / 0.535

3

Marc MARQUEZ

Repsol Honda Team

Honda

1'39.336

0.560 / 0.025

4

Cal CRUTCHLOW

CWM LCR Honda

Honda

1'39.403

0.627 / 0.067

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati Team

Ducati

1'39.434

0.658 / 0.031

6

Jorge LORENZO

Movistar Yamaha MotoGP

Yamaha

1'39.463

0.687 / 0.029

7

Pol ESPARGARO

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

1'39.648

0.872 / 0.185

8

Scott REDDING

EG 0,0 Marc VDS

Honda

1'39.892

1.116 / 0.244

9

Valentino ROSSI

Movistar Yamaha MotoGP

Yamaha

1'39.947

1.171 / 0.055

10

Yonny HERNANDEZ

Pramac Racing

Ducati

1'40.088

1.312 / 0.141

11

Maverick VIÑALES

Team SUZUKI ECSTAR

Suzuki

1'40.126

1.350 / 0.038

12

Bradley SMITH

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

1'40.195

1.419 / 0.069

13

Danilo PETRUCCI

Pramac Racing

Ducati

1'40.438

1.662 / 0.243

14

Nicky HAYDEN

Aspar MotoGP Team

Honda

1'40.522

1.746 / 0.084

15

Karel ABRAHAM

AB Motoracing

Honda

1'40.586

1.810 / 0.064

20

Alex DE ANGELIS

Octo IodaRacing Team

ART

1'41.152

2.376 / 0.288

24

Marco MELANDRI

Aprilia Racing Team Gresini

Aprilia

1'41.576

2.800 / 0.045

 

Classifica completa MotoGP FP1

Classifica completa MotoGP FP2

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA