SPECIALE SALONE EICMA 2021
Tutte le novità Casa per Casa

Lorenzo si ustiona la gamba durante i festeggiamenti a Maiorca

Il neo campione mondiale MotoGP è stato protagonista di uno sfortunato evento durante un evento celebrativo del suo titolo: mentre sgasava in sella ad una Yamaha R1, Jorge si è procurato un'ustione alla gamba sinistra. Soccorso immediatamente, Jorge Lorenzo ha sdrammatizzo: "Ho corso con una spalla rotta, posso sopportare una bruciatura". Il video

Festeggiamenti finiti prima del previsto

Il neoiridato della classe regina del Motomondiale torna a far parlare di sé dopo l'ultima gara stagionale corsa a Valencia. Ieri sera Jorge Lorenzo, per il festeggiare il suo quinto titolo mondiale, ovvero il terzo in MotoGP (cliccate qui per conoscere la storia dei mondiali vinti dal “Martillo”), avrebbe dovuto guidare una carovana di moto dall’aeroporto di Palma di Maiorca fino alla sede del Governo delle Baleari, per incontrare la presidentessa Francina Armengol. Lorenzo si è presentato all’aeroporto a bordo di una Yamaha R1 col numero 99, con la quale avrebbe dovuto guidare la parata, indossando il suo completo da gara e con la bandiera delle Baleari sulle spalle. Prima della partenza, il campione spagnolo ha iniziato a sgasare con la sua Yamaha per la felicità del pubblico, ma ad un certo punto la moto ha iniziato a fumare dal lato sinistro (come potete vedere nel filmato in fondo alla pagina) e il pilota ha rapidamente abbandonato la moto. “Il radiatore ha perso acqua e il liquido bollente mi è finito sulla gamba sinistra ustionandomi” ha spiegato il pilota Yamaha “Mi sono ritorto dal dolore, e sono stato trasportato in aeroporto dove mi hanno medicato e fatto un’iniezione, ma non è nulla di grave”. Lorenzo ha inoltre sdrammatizzato l’incidente dicendo: "Ho corso con una clavicola rotta, posso sopportare una bruciatura”.
Il pilota ha poi raggiunto la sede del governo locale a bordo di un pullman turistico sulle note di “We are the champions”. Centinaia di tifosi l’hanno accolto calorosamente festeggiando per le principali strade di Palma. Secondo gli abitanti dell’isola, Lorenzo è una leggenda, il miglior pilota spagnolo di tutti i tempi dopo Angel Nieto, e un orgoglio per tutta la comunità, tanto che gli hanno dedicato una placca commemorativa. Mentre si trovava sul balcone del palazzo presidenziale “Consolado de Mar”, Jorge Lorenzo ha voluto ringraziare i tifosi Maiorchini presenti dicendo: “Questo titolo è vostro” 

Il video "scottante" dell'accaduto

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA