Jack Miller operato alla clavicola

Dopo la lunga sessione di test privati sul circuito di Sepang, dove ha preso confidenza con la Honda MotoGP del team CWM LCR Honda, il rookie australianio si è sottoposto ad un'operazione chirurgica per rimuovere un po' di... ferro dalla spalla destra. Intervento riuscito: le foto "prima-dopo"

Jack miller operato alla clavicola

Jack Miller, pilota 19enne che parteciperà al prossimo mondiale MotoGP 2015 col Team CWM LCR Honda di Lucio Cecchinello, ha subito un intervento per sistemare le viti della placca metallica inserita in seguito ad un vecchio infortunio alla spalla (qui la radiografia). L'operazione è stata effettuata dal dottor Mir al Dexeus University Hospital di Barcelona, subito dopo i test privati di Sepang (qui la gallery). Miller si era rotto per la prima volta la spalla in Moto3 nel 2012, subendo quindi un nuovo infortunio nel 2013 ad Indianapolis e quindi rifratturandosi la spalla con conseguente spostamento della placca nei test di Jerez della fine dello scorso anno.

 

Sono di nuovo al 100%

Queste le parole di Miller: "L'anno scorso ho avuto una grande operazione per ricomporre la frattura, fondamentalmente hanno messo due viti su entrambi i lati del tessuto osseo. Quest'anno, in seguito al fatto che le viti si siano allentate, verso la fine di questa stagione ho cominciato ad avere un grumo impressionante in cima alla mia spalla. E' bello essere di nuovo al 100%. Mi prendo un paio di giorni di riposo per lasciare la cicatrice guarire e poi saremo di nuovo pronti per il 2015". Miller ha dichiarato di essere molto a suo agio dopo l'operazione (qui l'immagine di come si presenta la spalla "dopo"...), ringraziando il dott. Mir e tutto lo staff per l'intervento e sperando di poter tornare in fretta a lavorare sulla stagione 2015 di MotoGP.

 

Legamenti ricostruiti

Il dott. Xavier Mir, del Quiron Dexeus University Hospital di Barcellona, ha rilasciato questa dichiarazione successivamente all'operazione: "Abbiamo rimosso la placca di metallo sulla clavicola che era stata posizionata esattamente un anno fa. La frattura ha subito alcune complicazioni, in quanto ha interessato dei legamenti, che abbiamo ricostruito". Secondo l'opinione del dott. Mir, Miller sarà in grado di tornare ad allenarsi con la moto da cross (come richiesto dal pilota immediatamente dopo l'operazione) nell'arco di qualche settimana.

 

 

 

 

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA