MotoGP 2014 Motegi: orari programmazione TV

Domenica 12 ottobre il Motomondiale si sposta a Motegi per la prima tappa asiatica. Ecco gli orari della programmazione TV (attenzione: Marquez potrebbe già vincere il titolo), la descrizione della pista, le classifiche e il calendario della stagione 2014. Non dimenticatevi di giocare al FantaMOTOCICLISMO

Il Motomondiale 2014 a Motegi

In Spagna, sul circuito di Alcaniz, i piloti delle tre classi hanno regalato grande spettacolo, merito anche delle condizioni difficili causate dalla pioggia caduta la notte del sabato e nel corso della gara della MotoGP. Ora è arrivato il momento di salutare l’Europa e affrontare la trasferta dei tre round asiatici: il quindicesimo appuntamento con il Motomondiale è a Motegi.

 

IL TITOLO POTREBBE GIÀ ARRIVARE

Per correre nella classe regina bisogna avere soprattutto tanto talento, ma anche molta esperienza e la testa per prendere scelte difficili: nel corso del GP di Aragon Jorge Lorenzo, Aleix Espargarò e Cal Crutchlow, i tre piloti saliti sul podio, hanno azzeccato il cambio moto mentre Marquez e Pedrosa hanno aspettato troppo e si sono trovati sdraiati sull’asfalto in un battito di ciglio (qui il report della gara giro per giro). I due ufficiali della Casa dell’Ala Dorata si sono rialzati e hanno chiuso rispettivamente 13° e 14°, ma che peccato perdere così una gara (cliccate qui per i commenti dei piloti)! Il “Cabroncito” sorride comunque, infatti ha ancora 75 punti di vantaggio sullo spagnolo numero 26 e gli basta arrivargli davanti per laurearsi campione del mondo a Motegi. Pedrosa, in quanto compagno di squadra, magari non ostacolerà Marc (al contrario di come ha fatto Melandri con Guintoli a Magny-Cours), ma probabilmente il nostro Valentino Rossi di nuovo al 100 % dopo la brutta caduta ad Aragona, farà di tutto per far rimandare la festa a Marquez.

Qui sotto trovate tutti i possibili casi che permetterebbero al campione in carica di confermarsi anche per il 2014:

 

  • Marquez 1° in gara
  • Marquez 2° o 3°, davanti sia a Pedrosa che a Rossi
  • Marquez 4°, davanti a Pedrosa con Rossi 3° o dietro
  • Marquez 5° o 6°, davanti a Pedrosa con Rossi 4° o dietro
  • Marquez 7°, davanti a Pedrosa con Rossi 5°, sempre che Lorenzo arrivi 1°
  • Marquez 8°, 9°, 10° o 11°, davanti a Pedrosa, con Rossi non piú di 3 posizioni davanti e sempre che Lorenzo non vinca la gara
  • Marquez 12°, 13°, 14° o 15°, davanti a Pedrosa, con Rossi non piú di 3 posizioni davanti e sempre che Lorenzo non vinca la gara o chiuda 2°
  • Marquez e Pedrosa fuori dai punti, con Rossi 13° (o dietro) e Lorenzo giú dal podio

 

SCELTA DIFFICILE

Ci sono tantissime variabili insomma e Marquez può decidere se dare il massimo per trionfare nella pista di Casa Honda oppure evitare rischi inutili per affrontare più tranquillamente la situazione nel round successivo. Voi cosa pensate che farà il giovane “Cabroncito”? Honda insisterà per raggiungere la vittoria a Motegi? Pensateci bene e giocate al FantaMOTOCICLISMO: fate il pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della classe regina e, a fine stagione,  chi di voi avrà accumulato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante arancione qui sotto:

 

 

ANCORA 4 GARE

Anche nelle due classi minori la corsa per la prima posizione è più accesa che mai: in Moto2 il futuro pilota della Suzuki MotoGP (cliccate qui per le info e le foto), Maverick Viñales, ha trionfato ad Aragona seguito dal leader di classifica Tito Rabat. Il pilota spagnolo è sempre più vicino al titolo e in una delle trasferte asiatiche potrebbe già laurearsi campione del mondo.

In Moto3 la situazione è ancora più complicata: sul circuito di Alcaniz l’alfiere dello Sky Racing Team VR46, Romano Fenati (che sarà affiancato nel 2015 da Andrea Migno con il supporto di Pablo Nieto) ha soffiato in volata 25 punti importanti ad Alex Marquez (qui la gara), che si sta giocando il titolo. Il giovane pilota, fratello di Marc, ha preferito accontentarsi della seconda posizione, approfittando del crash di Miller nelle prime tornate, e ora si trova in mano la “patata bollente” di leader di classifica. Possibile che nelle ultime gare l’australiano sia stato schiacciato dalla pressione oppure ha già la testa sulla Honda Open MotoGP che guiderà il prossimo anno? In Giappone scopriremo la risposta e vedremo se riuscirà a riprendersi la prima posizione in classifica generale.

 

 

Venerdì inizieranno i primi turni di prove libere, ma il vero spettacolo sarà la domenica: qui sotto trovate gli orari TV (attenzione alle 7 ore di fuso orario, quindi le gare verranno trasmesse in diretta eslusiva su Sky la mattina presto) e in attesa di gustarvi lo show giapponese, non perdetevi le bellissime ombrelline presenti al GP di Aragon. E giacché siamo in tema, fatevi un giro nella gallery delle ragazze che hanno allietato il recente Salone di Colonia (qui le novità presentate, tra cui la Suzuki GSX-RR).

 

MOTOMONDIALE 2014 – MOTEGI: ORARI PROGRAMMAZIONE TV

 

SKY SPORT MOTOGP (PER ABBONATI)

Giovedì 9 ottobre

9,55 Conferenza stampa piloti

11,00 Paddok Live Show

 

Venerdì 10 ottobre

1,45 Paddok Live

2,00 Moto3 Prove Libere 1

2,55 MotoGP Prove Libere 1

3,55 Moto2 Prove Libere 1

4,40 Paddock Live

6,00 Paddock Live

6,10 Moto3 Prove Libere 2 (in replica alle 12,30)

7,00 MotoGP Prove Libere 2 (in replica alle 9,05 e alle 11,30)

8,05 Moto2 Prove Libere 2 (in replica alle 10,00)

8,50 Paddock Live

11,00 Paddock Live Show

 

Sabato 11 ottobre

1,45 Paddock Live

2,00 Moto3 Prove Libere 3

2,55 MotoGP Prove Libere 3

3,55 Moto2 Prove Libere 3

4,40 Paddock Live

5,15 Paddock Live

5,35 Moto3 Qualifiche (in replica alle 12,15)

6,30 MotoGP Prove Libere 4

7,05 MotoGP Qualifiche (in replica alle 9,05 e alle 14,00)

8,05 Moto2 Qualifiche (in replica alle 15,30)

8,50 Paddock Live

10,15 Conferenza stampa

11,00 Paddock Live Show

 

Domenica 12 ottobre

1,15 Paddock Live

1,40 Moto3 Warm Up

2,10 Moto2 Warm Up

2,40 MotoGP Warm Up

3,30 Paddock Live

4,00 Moto3 Gara (in replica alle 13,00 e alle 17,00)

5,20 Moto2 Gara (in replica alle 10,15 e alle 16,00)

6,15 Paddock Live

7,00 MotoGP Gara (in replica alle 9,15, alle 14,00 e alle 19,00)

8,00 Paddock Live

8,45 Paddock Live-Ultimo Giro

 

CIELO

Sabato 11 ottobre

10,15 Studio MotoGP

10,20 Moto3, Moto2, MotoGP Qualifiche (differita)

11,20 Studio MotoGP

 

Domenica 12 ottobre

8,00 Studio MotoGP

8,10 Moto3 Gara (differita)

9,05 Moto2 Gara (differita)

10,00 MotoGP Gara (differita)

11,05 Studio MotoGP

Classifiche

MOTOMONDIALE MOTOGP 2014 – CLASSIFICA GENERALE

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Marc MARQUEZ

Honda

SPA

292

2

Dani PEDROSA

Honda

SPA

217

3

Valentino ROSSI

Yamaha

ITA

214

4

Jorge LORENZO

Yamaha

SPA

202

5

Andrea DOVIZIOSO

Ducati

ITA

142

6

Aleix ESPARGARO

Forward Yamaha

SPA

112

7

Pol ESPARGARO

Yamaha

SPA

108

8

Andrea IANNONE

Ducati

ITA

92

9

Stefan BRADL

Honda

GER

87

10

Bradley SMITH

Yamaha

GBR

85

11

Alvaro BAUTISTA

Honda

SPA

73

12

Cal CRUTCHLOW

Ducati

GBR

63

13

Scott REDDING

Honda

GBR

60

14

Hiroshi AOYAMA

Honda

JPN

51

15

Yonny HERNANDEZ

Ducati

COL

39

19

Michele PIRRO

Ducati

ITA

11

20

Danilo PETRUCCI

ART

ITA

9

22

Alex DE ANGELIS

Forward Yamaha

RSM

7

 

MOTOMONDIALE MOTO2 2014 – CLASSIFICA GENERALE

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Esteve RABAT

Kalex

SPA

278

2

Mika KALLIO

Kalex

FIN

245

3

Maverick VIÑALES

Kalex

SPA

204

4

Dominique AEGERTER

Suter

SWI

143

5

Thomas LUTHI

Suter

SWI

116

6

Johann ZARCO

Caterham Suter

FRA

104

7

Simone CORSI

Kalex

ITA

100

8

Luis SALOM

Kalex

SPA

66

9

Sandro CORTESE

Kalex

GER

66

10

Anthony WEST

Speed Up

AUS

65

11

Franco MORBIDELLI

Kalex

ITA

63

12

Marcel SCHROTTER

Tech 3

GER

57

13

Sam LOWES

Speed Up

GBR

49

14

Jonas FOLGER

Kalex

GER

48

15

Jordi TORRES

Suter

SPA

40

17

Alex DE ANGELIS

Suter

RSM

37

20

Mattia PASINI

Kalex

ITA

32

26

Lorenzo BALDASSARRI

Suter

ITA

12

 

MOTOMONDIALE MOTO3 2014 – CLASSIFICA GENERALE

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Alex MARQUEZ

Honda

SPA

206

2

Jack MILLER

KTM

AUS

195

3

Alex RINS

Honda

SPA

188

4

Romano FENATI

KTM

ITA

165

5

Efren VAZQUEZ

Honda

SPA

154

6

Alexis MASBOU

Honda

FRA

140

7

Isaac VIÑALES

KTM

SPA

116

8

Enea BASTIANINI

KTM

ITA

108

9

Danny KENT

Husqvarna

GBR

93

10

Miguel OLIVEIRA

Mahindra

POR

93

11

Brad BINDER

Mahindra

RSA

85

12

Jakub KORNFEIL

KTM

CZE

78

13

John MCPHEE

Honda

GBR

53

14

Niklas AJO

Husqvarna

FIN

45

15

Francesco BAGNAIA

KTM

ITA

42

17

Niccolò ANTONELLI

KTM

ITA

37

21

Alessandro TONUCCI

Mahindra

ITA

15

22

Matteo FERRARI

Mahindra

ITA

12

24

Andrea MIGNO

Mahindra

ITA

8

 

Motegi: la pista

MOTEGI: LA PISTA

 

Informazioni sul circuito

  • Lunghezza: 4.801 m
  • Larghezza: 15 m
  • Curve a sinistra: 6
  • Curve a destra: 8
  • Il rettilineo più lungo: 762 m
  • Costruito: 1997

 

Presentazione

Situato su un posto montano di grande bellezza, nel distretto di Kanto, il circuito giapponese di Twin Ring Motegi possiede un ovale di 2,5 km e una pista classica di una lunghezza di 4,8 km disegnata secondo le norme internazionali. Costruito dalla Honda come laboratorio di prove delle loro differenti produzioni nell'agosto 1997, il circuito di Twin Ring è diventato dal 1999 lo scenario di un Gran Premio del Campionato del Mondo, mentre il tracciato ovale ha permesso di introdurre nel paese le competizioni automobilistiche di ispirazione americana.

Il circuito di Motegi attrae durante l'anno gli amanti del motore, dato che il suo gigantesco recinto ospita il Museo Honda, che esibisce in maniera permanente moto e automobili da competizione di tutte le epoche. Inoltre, questo complesso sportivo si completa con una scuola guida, piste di dirt-trarck e go-kart, hotel, ristorante, negozi e altri servizi che impiegano attualmente 300 persone.

Calendario

CALENDARIO MOTOMONDIALE 2014

23 marzo, Qatar - Doha/Losail

13 aprile, Stati Uniti d'America – Austin

27 aprile, Argentina - Termas de Rio Hondo

4 maggio, Spagna - Jerez de la Frontera

18 maggio, Francia - Le Mans

1 giugno, Italia - Mugello

15 giugno, Catalunya - Catalunya

28 giugno, Olanda - Assen **

13 luglio, Germania - Sachsenring

10 agosto, Indianapolis - Indianapolis

17 agosto, Repubblica Ceca - Brno

31 agosto, Gran Bretagna - Silverstone

14 settembre, San Marino & Riviera di Rimini - Marco Simoncelli Misano

28 settembre, Aragon - Motorland Aragon

12 ottobre, Giappone - Motegi

19 ottobre, Australia - Phillip Island

26 ottobre, Malesia - Sepang

9 novembre, Valencia - Ricardo Tormo-Valencia

 

** Si corre di sabato

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA