MotoGP 2014: il Team Gresini si presenta (tutte le foto)

Giovedì 30 gennaio è stato presentato il Team GO&FUN di Fausto Gresini: in MotoGP, Alvaro Bautista verrà affiancato da Scott Redding, in sella ad una Open; in Moto3 il nuovo compagno di squadra di Antonelli sarà Enea Bastianini

Motogp 2014: il team gresini si presenta (tutte le foto)

Un paio di settimane fa sono state svelate le nuove grafiche della Yamaha M1 (qui tutte le foto) con la quale Valentino Rossi e Jorge Lorenzo si schiereranno sulla griglia di partenza in Qatar il 23 marzo (cliccate qui per il calendario completo e gli iscritti al Motomondiale 2014). Giovedì 30 gennaio, presso il Teatro Titano di San Marino è avvenuta la presentazione dell’italianissimo Team Gresini, che festeggia i 18 anni nel Motomondiale. Come per la scorsa stagione, lo sponsor principale dei prototipi della Moto3 e della MotoGP sarà GO&FUN, e sono stati rinnovati i colori bianco e verde, in una livrea nuova ma simile a quella del 2013 (qui le foto nella gallery). Precisiamo che il Team Gresini correrà anche in Moto2, ma la Suter su cui salirà Simeon sarà sponsorizzata Federal Oil, quindi non è stata presentata in questa occasione.

 

POKER D’ASSI

Quest’anno saranno due i piloti che il Team schiererà nella classe regina: Alvaro Bautista, per il terzo anno consecutivo insieme a Fausto Gresini, salirà in sella alla RC213V, versione Factory; il pilota spagnolo verrà affiancato dal giovane inglese Scott Redding, che affronterà la sua prima stagione in MotoGP con una Honda RCV1000R, classe Open (cliccate qui per scoprire le differenze).

La presentazione ha visto protagonisti anche i due piloti italiani che correranno in Moto3 con il Team GO&FUN Gresini, che da quest’anno avrà le KTM al posto delle Honda usate fin qui. La 250 numerata 23 sarà quella di Niccolò Antonelli, riconfermato anche per la stagione 2014. Il secondo pilota, come vi avevamo già anticipato, è un giovane talento proveniente dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup, campionato che segue alcune gare del Motondiale: il suo nome è Enea Bastianini. A soli 15 anni, debutterà nel mondiale con il numero 33.

 

LA PAROLA AI PROTAGONISTI

Fausto Gresini: “Il 2014 è una stagione molto importante per tutta la Gresini Racing: saremo impegnati per il diciottesimo anno nel Motomondiale e quindi possiamo dire di essere diventati… maggiorenni! GO&FUN continuerà ad infondere grande energia e ci aspettiamo di essere protagonisti con entrambi i nostri piloti. Da un lato, Alvaro è entrato di diritto tra i ‘top rider’, avendo già dimostrato ampiamente di potersi inserire, ad ogni Gran Premio, nella top five; un risultato incredibile se si pensa al livello di competitività raggiunto dalla MotoGP odierna. Quest’anno ci aspettiamo da lui un ulteriore miglioramento, nella speranza di frequentare assiduamente il podio. Dall’altro lato, nutriamo grandi aspettative sull’esordio di Redding: Scott è giovanissimo ma già molto esperto. Mi piace il suo atteggiamento combattivo e con lui ci aspettiamo di primeggiare nella nuova categoria Open”.

 

Alvaro Bautista: “Sono contento di poter continuare la mia avventura in MotoGP con il Team GO&FUN Honda Gresini per il terzo anno consecutivo: c’è una grande atmosfera e mi sento come in famiglia. L’anno scorso purtroppo ci è mancato il podio, anche se ci siamo andati vicinissimi più di una volta, ma in generale reputo il 2013 una stagione molto positiva perché le nostre performance sono cresciute costantemente. Nella seconda metà dell’anno, infatti, sono sempre rimasto vicino ai primi, ritrovandomi a lottare quasi in tutte le gare con la Yamaha ufficiale di Valentino Rossi. Abbiamo svolto un ottimo lavoro di sviluppo sulle sospensioni Showa e questo ci mette nelle condizioni di partire da un’ottima base in vista del primo Gran Premio del 2014. Il mio obiettivo è fare bene sin dalla prima gara: le moto ufficiali sono sempre difficili da battere, ma sono convinto che lavorando bene potremo salire sul podio diverse volte”.

 

Scott Redding: “Tutto è nuovo per me qui, ma sono proprio queste le sfide che mi piacciono! Tutti nel Team sono stati molto accoglienti e sono impaziente di risalire in sella per i test di Sepang per quello che è il vero inizio della stagione. Il polso ora è a posto per guidare, mi sono allenato duramente perché voglio affrontare i tre giorni di test in Malesia nelle migliori condizioni possibili. Non mi sono posto obiettivi per questi primi test, però ovviamente cercherò di ridurre il gap dalle prime posizioni e dalle altre moto Open, perché durante la stagione l’intenzione è quella di essere il migliore tra i piloti dotate di queste moto. La RCV1000R mi è piaciuta subito quando l’ho provata a Valencia, ora aspettiamo di vedere come va a Sepang”.

 

Bruno Bollini, presidente GO&FUN: “Ci aspettiamo di vivere una stagione 2014 con risultati importanti. L’anno scorso con Fausto e con tutto il Team abbiamo lavorato molto bene, condividendo progetti e sviluppi per il futuro. L’arrivo di Scott Redding è una bella novità, un’iniezione di energia che ci voleva. Lo seguivo già da un paio d’anni e mi piace il personaggio, credo che ci darà molte soddisfazioni. Alvaro dal canto suo è ormai diventato un campionissimo della MotoGP: lo ha già dimostrato, è sempre lì assieme ai primi e per il 2014 ci aspettiamo quel passettino in più che gli possa consentire di arrivare spesso sul podio. Sono convinto che questo sia l’anno giusto: l’entusiasmo c’è e la combinazione dell’energia di GO&FUN con l’energia del team di Fausto non possono che portare al successo”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA