19 July 2010

MotoGP 2010: Valentino Rossi e Davide Brivio commentano la gara di Sachsenring

Ecco le dichiarazioni di Rossi e del suo manager Brivio dopo il Gran Premio di Germania.

Motogp 2010: valentino rossi e davide brivio commentano la gara di sachsenring

Hohenstein-Ernstthal (GERMANIA) 18 luglio 2010 – Lo straordinario quarto posto conquistato da Valentino Rossi nel Gran Premio di Germania, al Sachsenring, ha sorpreso persino lo stesso autore della prestazione da manuale, che ha commentato: “Non mi aspettavo questo risultato! Ho pensato che sarebbe stato possibile fare un quarto o un quinto posto, ma ho anche pensato che sarebbe stato molto difficile. Alla fine ho centrato il quarto, dopo una grande battaglia con Casey e sono stato vicino al podio, quindi questo risultato è fantastico dopo aver saltato quattro gare”. Rossi ora è pienamente convinto di avere il potenziale per gareggiare nelle file della zona podio e fa sapere che ha “bisogno di alcuni chilometri in più per recuperare davvero la confidenza e sentirmi completamente a posto con la moto”, ma, tirando le conclusioni, pensa “di aver fatto un ottimo lavoro e questo è stato un ritorno molto buono, meglio di quanto potessi desiderare”. Certo la forma del nove volte iridato risente ancora del trauma: “Ho sentito un po’ di dolore alla spalla, ma più alla gamba nei cambi di direzione”, ma l’entusiasmo per essere tornato in gara è prevalso su qualsiasi sofferenza e preoccupazione, tant’è che “la battaglia con Casey è stata così divertente che ho finito per non pensarci! Purtroppo, però, è stato lui ad avere la meglio su di me all'ultima curva!” conclude Rossi: “Grazie a tutto il mio team per avermi aiutato a tornare ad essere competitivo, cercheremo di fare ancora meglio a Laguna Seca – nel Gran premio degli Stati Uniti n.d.r.”. non frena l’entusiasmo nemmeno il team manger di Rossi, Davide Brivio, che dice: “Questa gara è stata qualcosa di completamente inaspettato, una settimana fa non sapevamo se saremmo stati in grado di guidare qui e poi di giorno in giorno i nostri obiettivi sono cambiati. Saremmo stati felici oggi, anche finendo nei primi cinque, ma alla fine siamo stati veramente competitivi e molto vicini al podio. È stato incredibile, soprattutto perché abbiamo tenuto il ritmo dei leader. Non siamo mai stati così eccitati per una battaglia per la terza posizione! È stato tutto molto positivo. Valentino ha lavorato duramente per essere qui e lo ha fatto con stile, così ora noi proseguiremo con i nostri piani sino a Laguna il prossimo weekend”. Nella pausa che si è creata tra la prima e la seconda parte di gara, con l’interruzione forzata dovuta alla bandiera rossa per l’incidente accaduto a Randy De Puniet, i tecnici di Rossi avevano un altro asso nella manica da giocare, ha fatto sapere Brivio, una soluzione tecnica che avrebbe potuto migliorare le prestazioni della Yamaha, ma, considerati i risultati già buoni, non hanno voluto rischiare. Probabilmente la proveranno nel corso delle libere sul circuito californiano. Su quale sia il componente che cambierà vige il massimo riserbo. Lo sapremo a Laguna Seca.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA