08 June 2010

MotoGP 2010: non parte il progetto FB Corse. Il pilota Garry McCoy rompe il contratto con la scuderia

Non è andato in porto il progetto della scuderia FB Corse di debuttare nella MotoGP, perché la squadra non ha i requisiti. Così è risolto il contratto con Garry McCoy.

Motogp 2010: non parte il progetto fb corse. il pilota garry mccoy rompe il contratto con la scuderia

Milano 8 giugno 2010 – Non è andato in porto il progetto della scuderia FB Corse di debuttare nella MotoGP. Il team italiano aveva presentato la moto lo scorso 11 febbraio, a Milano. Il pilota ingaggiato per portarla in pista era l’australiano Garry McCoy. Quest’ultimo, però, ha fatto sapere di aver risolto il contratto con FB, poiché si aspettava di riuscire a correre nella Classe regina, dopo essersi preparato per quattro mesi e invece ha appreso dalla squadra che “non avevano i requisiti richiesti sino a questo momento”. McCoy non ha specificato se si trattasse di carenze tecniche o di risorse finanziarie mancanti, ma ha comunque aggiunto: “Sono in piena forma fisica e mentale ed il mio obiettivo resta quello di correre nel Motomondiale”.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA