19 June 2010

MotoGP 2010 Gran Premio di Gran Bretagna: Jorge Lorenzo in pole position

Jorge Lorenzo con la Yamaha M1 ufficiale partirà in pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna, sul circuito di Silverstone.

Motogp 2010 gran premio di gran bretagna: jorge lorenzo in pole position

Silverstone (REGNO UNITO) 19 giugno 2010 – Jorge Lorenzo, in sella alla M1 ufficiale della Yamaha di cui è il solo portacolori, partirà in pole position nel Gran Premio di Gran Bretagna. Jorge, sul circuito di Silverstone, è stato l’autore del giro secco più veloce con un 2’03”308, realizzato a pochi minuti prima del termine. Lorenzo ha fatto un giro senza sbavature, precedendo di 126 millesimi Randy De Puniet, che, con la Honda “clienti” del team LCR di Lucio Cecchinello, ha guadagnato la seconda posizione, staccando un 2’03”434 e lasciandosi dietro di 152 millesimi la Honda HRC ufficiale di Dani Pedrosa, il quale si è piazzato terzo concludendo la sua miglior tornata in 2’03”586. La pole ottenuta da Lorenzo è stata favorita dalle numerose cadute di cui sono stati protagonisti tutti i piloti più forti, compresi De Puniet e Pedrosa, e che hanno così perso parecchio tempo utile. Per Jorge Lorenzo è la prima pole position stagionale e la decima nella sua carriera in MotoGP. La prima piazza dello spagnolo ha fatto un po’ male a Randy De Puniet, che se avesse concluso la sessione con il miglior tempo, avrebbe guadagnato la sua prima pole position in carriera. Invece se l’è vista soffiare per pochi millesimi. Ma poco male, del resto fra la Yamaha ufficiale e la Honda clienti c’è un abisso. L’ultima partenza in testa alla griglia fatta dal francese è stata quella del 2005 nella Classe 250. Sembra che Dani Pedrosa si sia infortunato nella caduta di oggi, avvenuta durante gli ultimi secondi delle qualifiche. Sarebbe un vero danno per il suo tentativo di scalata della classifica, considerando che l’assenza di Rossi gli avrebbe facilitato il lavoro. Fatto sta che Pedrosa è dovuto uscire dalla pista in barella e ciò non promette per nulla bene. Comunque sia, per il momento, secondo le prime notizie ufficiali, si tratterebbe solo di forti contusioni alle ginocchia, che non dovrebbero essere un limite per correre domani. Segue Pedrosa il compagno di squadra italiano Andrea Dovizioso, che ha realizzato il quarto tempo con un 2’03”995 ed è arretrato di 687 millesimi da Lorenzo e di 409 millesimi da Dani. Completano la seconda fila i due piloti della Ducati, Casey Stoner e Nicky Hayden, alla ricerca di un riscatto, dopo i pessimi risultati del Mugello. Hayden occupa la quinta piazza con il tempo di 2’04”332 e più di un secondo (1”024) di distacco da Lorenzo. Stoner partirà sesto: ha girato più lento di 1”086 rispetto al pilota della Yamaha, ma è molto vicino al suo compagno di squadra statunitense, con soli 62 millesimi di ritardo. Apre la terza fila Ben Spies, settimo (2’04”477) con la Yamaha “clienti” della scuderia satellite Tech3. Seguono Marco Melandri, ottavo sulla Honda privata della scuderia di Fausto Gresini (2’04”555), e il suo compagno di squadra Marco Simoncelli, nono (2’04”868). Chiude la lista dei migliori dieci Colin Edwards, che ha concluso decimo (2’05”035) con la seconda Yamaha clienti della squadra francese.

Pos.

Num.

Rider

Nation

Team

Bike

Km/h

Time

Gap 1st/Prev.

1

99

Jorge LORENZO

SPA

Fiat Yamaha Team

Yamaha

317,6

2'03.308

 

2

14

Randy DE PUNIET

FRA

LCR Honda MotoGP

Honda

320,1

2'03.434

0.126 / 0.126

3

26

Dani PEDROSA

SPA

Repsol Honda Team

Honda

323,9

2'03.586

0.278 / 0.152

4

4

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Repsol Honda Team

Honda

322,0

2'03.995

0.687 / 0.409

5

69

Nicky HAYDEN

USA

Ducati Team

Ducati

316,9

2'04.332

1.024 / 0.337

6

27

Casey STONER

AUS

Ducati Team

Ducati

319,2

2'04.394

1.086 / 0.062

7

11

Ben SPIES

USA

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

313,9

2'04.477

1.169 / 0.083

8

33

Marco MELANDRI

ITA

San Carlo Honda Gresini

Honda

321,9

2'04.555

1.247 / 0.078

9

58

Marco SIMONCELLI

ITA

San Carlo Honda Gresini

Honda

315,7

2'04.868

1.560 / 0.313

10

5

Colin EDWARDS

USA

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

313,3

2'05.035

1.727 / 0.167

11

40

Hector BARBERA

SPA

Paginas Amarillas Aspar

Ducati

319,1

2'05.354

2.046 / 0.319

12

7

Hiroshi AOYAMA

JPN

Interwetten Honda MotoGP

Honda

320,5

2'05.712

2.404 / 0.358

13

41

Aleix ESPARGARO

SPA

Pramac Racing Team

Ducati

315,4

2'05.748

2.440 / 0.036

14

65

Loris CAPIROSSI

ITA

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

317,9

2'05.821

2.513 / 0.073

15

19

Alvaro BAUTISTA

SPA

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

316,8

2'06.607

3.299 / 0.786

16

36

Mika KALLIO

FIN

Pramac Racing Team

Ducati

312,9

2'06.980

3.672 / 0.373

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA