Statistiche web
03 July 2010

MotoGP 2010 Gran Premio di Catalogna: Jorge Lorenzo fa la pole position con la Yamaha

Jorge Lorenzo, in sella alla Yamaha M1 ufficiale, ha guadagnato la pole position nel Gran Premio di Catalogna con il tempo di 1’42”046.

Motogp 2010 gran premio di catalogna: jorge lorenzo fa la pole position con la yamaha

Montmeló (SPAGNA) 3 luglio 2010 – Jorge Lorenzo, in sella alla Yamaha M1 ufficiale, ha guadagnato la pole position nel Gran Premio di Catalogna con il tempo di 1’42”046, realizzato quando mancavano due minuti alla conclusione delle prove di qualifica, montando gomme morbide. Lorenzo aveva già dominato le due sessioni di prove libere FP1 e FP2. Lo spagnolo si è lasciato alle spalle Casey Stoner, con la Ducati Demsoedici GP10, che ha girato in 1’42”410, più lento di 364 millesimi. Partirà dalla terza posizione Randy De Puniet, con la Honda RC212V “clienti” del team LCR di Lucio Cecchinello, che  ha  concluso una tornata secca in 1’42”512. Il francese sta andando sempre meglio. Ha detto Lorenzo: “Non mi aspettavo di fare il tempo con le gomme morbide, perché stavo lottando con la mescola più dura e non riuscivo a correre sui tempi che stavo cercando. Per domani, nonostante il caldo potremmo anche optare per la gomma soft in gara”. I tecnici di Honda, invece, hanno fatto sapere che utilizzeranno coperture dure, perché a Montmeló fa molto caldo e con la temperatura così elevata il consumo degli pneumatici sarà maggiore, perciò, per non ritrovarsi con le gomme usurate dopo la metà gara, la mescola dura sarà la migliore soluzione. Dani Pedrosa, sulla Honda HRC, ha fatto segnare il quarto tempo, senza aver mai brillato. Dani ha provato a fare meglio di Lorenzo, ma il suo connazionale con la Yamaha gli ha impresso più di mezzo secondo di distacco. Ben Spies, quinto con la Yamaha del team satellite Tech 3, e Andrea Dovizioso, con la Honda HRC, chiudono la seconda fila. Sulla terza saranno schierati Loris Capirossi, settimo con la Suzuki, Aleix Espargaró, ottavo con la Ducati della scuderia privata Pramac Racing, e Marco Simoncelli, con la Honda “clienti” di Gresini. Álvaro Bautista, con la Suzuki, ha fermato i cronometri in decima posizione. Restano fuori dai primi dieci Nicky Hayden, che non ha fatto meglio del 12esimo tempo, e Marco Melandri, rientrato dopo la lussazione della spalla che gli aveva impedito di correre ad Assen e finito 14esimo.

 

1

99

Jorge LORENZO

SPA

Fiat Yamaha Team

Yamaha

321,9

1'42.046

 

2

27

Casey STONER

AUS

Ducati Team

Ducati

323,4

1'42.410

0.364 / 0.364

3

14

Randy DE PUNIET

FRA

LCR Honda MotoGP

Honda

322,6

1'42.512

0.466 / 0.102

4

26

Dani PEDROSA

SPA

Repsol Honda Team

Honda

326,8

1'42.592

0.546 / 0.080

5

11

Ben SPIES

USA

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

319,5

1'42.710

0.664 / 0.118

6

4

Andrea DOVIZIOSO

ITA

Repsol Honda Team

Honda

324,2

1'42.866

0.820 / 0.156

7

65

Loris CAPIROSSI

ITA

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

321,6

1'42.903

0.857 / 0.037

8

41

Aleix ESPARGARO

SPA

Pramac Racing Team

Ducati

321,3

1'42.931

0.885 / 0.028

9

58

Marco SIMONCELLI

ITA

San Carlo Honda Gresini

Honda

322,8

1'42.994

0.948 / 0.063

10

19

Alvaro BAUTISTA

SPA

Rizla Suzuki MotoGP

Suzuki

327,2

1'43.025

0.979 / 0.031

11

5

Colin EDWARDS

USA

Monster Yamaha Tech 3

Yamaha

316,4

1'43.059

1.013 / 0.034

12

69

Nicky HAYDEN

USA

Ducati Team

Ducati

325,7

1'43.068

1.022 / 0.009

13

40

Hector BARBERA

SPA

Paginas Amarillas Aspar

Ducati

324,2

1'43.417

1.371 / 0.349

14

33

Marco MELANDRI

ITA

San Carlo Honda Gresini

Honda

324,4

1'43.621

1.575 / 0.204

15

36

Mika KALLIO

FIN

Pramac Racing Team

Ducati

324,0

1'43.685

1.639 / 0.064

16

64

Kousuke AKIYOSHI

JPN

Interwetten Honda MotoGP

Honda

315,6

1'45.577

3.531 / 1.892

17

8

Wataru YOSHIKAWA

JPN

Fiat Yamaha Team

Yamaha

317,2

1'45.759

3.713 / 0.182

© RIPRODUZIONE RISERVATA