Statistiche web
03 March 2009

MotoGP 2009: Stoner è il migliore nel secondo giorno di test in Qatar. Valentino insegue a 6 decimi

Nel secondo giorno di test sul circuito di Losail Casey Stoner è stato il più veloce con il tempo di 1’57”139. Dietro a Stoner si è piazzato Valentino Rossi, staccato di poco più di sei decimi (1’57”747). Racchiusi in meno di due decimi dal Dottore, Colin Edwards con la Yamaha, autore del terzo tempo (1’57”817) e Andrea Dovizioso, con la Honda, in quarta posizione a 1’57”879.

Motogp 2009: stoner è il migliore nel secondo giorno di test in qatar. valentino insegue a 6 decimi




Losail (QATAR) 2 marzo 2009
- Nel secondo giorno di test sul circuito di Losail Casey Stoner è stato il più veloce con il tempo di 1’57”139. All’australiano appartiene il giro veloce nel GP del Qatar del 2008, con 1’55”153 (record in gara), mentre il record del circuito è firmato Jorge Lorenzo. Lo spagnolo nelle prove dell’anno scorso fermò i cronometri a 1’53”927. Dietro a Stoner si è piazzato Valentino Rossi, staccato di poco più di sei decimi (1’57”747). Racchiusi in meno di due decimi dal Dottore, Colin Edwards con la Yamaha Tech3, che ha fatto segnare il terzo tempo (1’57”817) e Andrea Dovizioso, con la Honda RC212V, in quarta posizione a 1’57”879. Anche le prove di oggi sono state rese difficoltose dalle cattive condizioni climatiche. Non pioveva come ieri, ma il vento forte e la temperatura bassa non hanno consentito ai piloti di girare in condizioni ottimali. Stoner dice che il team Ducati ha fatto “con la messa a punto della GP9, nonostante le condizioni della pista davvero molto difficili”. Anche la salute di Casey sembra migliorare: “per quanto riguarda il polso chiaramente non è ancora al 100%, ma va meglio che in Malesia e meglio di quanto mi aspettassi prima di questi test. Quindi le prospettive sono incoraggianti anche da questo punto di vista. Sono abbastanza soddisfatto in generale”. Con un secondo di distacco dal tempo di Stoner, si classificano le Suzuki di Chris Vermeulen, quinto a 1’58”018, e Loris Capirossi, sesto a 1’58”264. Discreta prova per Jorge Lorenzo, solo settimo con la Yamaha ufficiale a 1’58”400. Migliora Alex De Angelis che, con la Honda “Clienti”, ha realizzato l’ottavo tempo, fermando i cronometri a 1’58”441.

Qatar Test notturni - 2º giorno

1. Casey Stoner, Ducati Marlboro Team - 1'57.139 (37)
2. Valentino Rossi, Fiat Yamaha Team - 1'57.747 (51)
3. Colin Edwards, Tech3 Yamaha - 1'57.817 (41)
4. Andrea Dovizioso, Repsol Honda - 1'57.879 (60)
5. Chris Vermeulen, Suzuki MotoGP - 1'58.018 (24)
6. Loris Capirossi, Suzuki MotoGP - 1'58.264 (42)
7. Jorge Lorenzo, Fiat Yamaha Team - 1'58.400 (63)
8. Alex De Angelis, San Carlo Honda Gresini - 1'58.441 (53)
9. Nicky Hayden, Ducati Marlboro Team - 1'58.577 (54)
10. Dani Pedrosa, Repsol Honda - 1'58.619 (28)
11. Randy De Puniet, LCR Honda MotoGP - 1'58.936 (55)
12. Toni Elias, San Carlo Honda Gresini - 1'59.036 (56)
13. Yuki Takahashi, Scot Racing Team - 1'59.153 (65)
14. Marco Melandri, Hayate Racing Team - 1'59.195 (63)
15. Niccolo Canepa, Pramac Racing - 1'59.266 (36)
16. Mika Kallio, Pramac Racing - 1'59.764 (48)
17. James Toseland, Tech3 Yamaha - 2'00.234 (51)
© RIPRODUZIONE RISERVATA