Motocross delle Nazioni Europee: 23-24/8 in Repubblica Ceca

Dopo la delusione dello scorso anno con una vittoria sfiorata, l’Italia ci riprova e schiera un Team da far invidia a chiunque. Sempre molto agguerriti i francesi, ma occhio anche agli olandesi e alla sorpresa Slovenia…

Motocross delle nazioni europee: 23-24/8 in repubblica ceca

Come preannunciato nell’articolo sulla Maglia Azzurra, i primi ad indossare l’uniforme che rappresenta la nostra nazione nel mondo saranno i giovani piloti del Motocross Europeo delle Nazioni (attenzione, non Motocross delle Nazioni) il 23 e 24 agosto 2014 a Pacov, Repubblica Ceca. I nostri sono Michele Cervellin (EMX250), Joakin Furbetta (EMX125), Gianluca Facchetti (EMX85) e Paolo Lugana (EMX85). Seguiranno poi gli enduristi italiani impegnati nell’Enduro delle Nazioni Europee il 6 e 7 settembre. Ecco una tabella riassuntiva degli impegni agonistici dei nostri azzurri del fuoristrada (niente Six Days 2014 per l’Italia).

 

  • Motocross Europeo delle Nazioni, Pacov (Rep. Ceca), 24/8/2014
  • Enduro delle Nazioni Europee, Uhlí?ské Janovice (Rep. Ceca), 6-7/9/2014
  • Trial delle Nazioni, St Julia (Andorra), 13-14/9/2014
  • Motocross delle Nazioni, Kegums (Lettonia), 28/9/2014
  • Supermoto delle Nazioni, località da definire, 12/10/2014
  • Quadcross e Sidecarcross delle Nazioni, Markelo (Olanda), 12/10/2014

 

LA FRANCIA CHE DIFENDE, L’ITALIA CHE ATTACCA

Undici nazioni cercheranno di impedire ai francesi di confermarsi Campioni d’Europa nelle 8 manche che si disputeranno, dalle quali verrà scartato il peggior risultato di ogni squadra. La Francia schiererà Nicolas Dercourt nella classe EMX250, David Herbreteau nella EMX125, e le sue due giovani stelle dell’EMX85 Calvin Fonvielle e Brian Moreau Strubhart. Tuttavia per la Francia non sarà così semplice difendere il titolo quando gli avversari si chiamano Michele Cervellin (Honda, EMX250), vincitore della seconda manche in Bulgaria del Campionato EMX250, Joakin Furbetta (KTM, EMX125), prodigio di Claudio De Carli e le due promesse azzurre del motocross Gianluca Fachetti (Suzuki, EMX85) e Paolo Lugana (KTM, EMX85), ossia i componenti del Team Italia. Un'altra squadra da tener d’occhio è l’Olanda, composta dal  vice-campione della EMX250 Brian Bogers (KTM), Rene De Jong (KTM, EMX125), il vice-campione europeo EMX85 Roan Van de Moosdijk (KTM) e Rick Elzinga, capace di vincere una manche nel Campionato Euopeo Honda EMX150.

 

IL SUPER CAMPIONE CHE NON TI ASPETTI

Il diciassettenne Tim Gajser (ex Campione Europeo Motocross classe EMX125, ora pilota di punta del Team Honda Gariboldi MX2) è la vera sorpresa di questo evento. Data la sua capacità di ruotare il polso destro, ce lo aspettavamo sì nel Motocross delle Nazioni, ma non in quello Europeo. Lo sloveno guiderà i suoi compagni di squadra Miha Bubnic, Luca Milek e Jan Pancar verso un probabile podio.

 

NON SOLO UOMINI

L’insidioso tracciato di Pacov è pronto ad ospitare uno degli eventi più importanti dell’anno nell’ambito del motocross. In aggiunta allo spettacolo offerto dai migliori piloti europei di cross, saranno presenti anche le donne nella categoria Woman dove la nostra Kiara Fontanesi (Yamaha), fresca di titolo mondiale, può portare l’Italia sul gradino più alto del podio insieme alla compagna di squadra Francesca Nocera (Suzuki), ma occhio alle francesine Livia Lancelot (Kawasaki), terza quest’anno nel Mondiale Motocross categoria WMX, e Justine Charroux, campionesse del mondo in carica.

 

CLASSIFICA 2013

Per una sfortunata combinazione, l’anno scorso non siamo saliti sul gradino più alto del podio (la formazione azzurra ha terminato la gara a pari punti con la Francia ma è stata relegata in seconda posizione generale dalla discriminante del maggior numero di primi posti ottenuti), guardate la classifica qui sotto!

  1. Francia 34
  2. Italia 34
  3. Svezia 45
  4. Belgio 65
  5. Repubblica Ceca 71

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA