Statistiche web
20 April 2009

MOTOCICLISMO - MAGGIO 2009

MOTOCICLISMO - MAGGIO 2009

Editoriale


Se Parigi si arrende

Proprio quando sognava il rilancio, è arrivata la mazzata. Il Salone della moto di Parigi anziché riguadagnare punti su Colonia e Milano perde colpi, ovvero espositori, e qualcuno sussurra che ne perde così tanti e prestigiosi che rischia il prossimo ottobre di non andare in scena.
Sono in bilico le presenze di Honda e Yamaha, che a cascata potrebbero innescare una diserzione in massa letale per una manifestazione che, grandeur oblige, insiste a definirsi “Mondial du 2 roues”, nonostante il ruolo ormai regionale assegnatole dal mercato. Che sapore avrebbe, si domandano i colleghi di Moto Journal, un Salone senza Yamaha, Honda e magari BMW? E si rispondono che sarebbe un sapore troppo fade, insipido per giustificare l’investimento (per le altre Case) e il prezzo del biglietto (per i visitatori).
Le crisi accelerano le selezioni, fanno giustizia di ambizioni e rendite di posizione. Vale per tutte le aziende, comprese quelle editoriali. I deboli soccombono, i leader per essere riconosciuti come tali devono dimostrare sul campo di esserlo. Dalla sua Eicma 2009 ha tre elementi: la mancata competizione con Colonia (che nella sua cadenza biennale quest’anno salta il giro); il riconoscimento ormai univoco di più importante Fiera mondiale (confermato anche dal fatto che sarebbe sul punto di stipulare un accordo con il governo cinese per realizzare già l’anno prossimo la più importante rassegna motociclistica in Asia); il diluvio di novità che proprio da settembre a novembre scaturiranno dalle Case più importanti del mondo.
Ovviamente è da quest’ultimo punto che dipenderà il successo di Eicma. Tante novità, tanto pubblico, tanto successo. Una vittoria scontata? Andiamoci piano. Aver sbaragliato per KO tecnico l’avversario francese, non significa in automatico mettere in piedi una rassegna all’altezza della crisi. Se Parigi anche per i colossi giapponesi “costa troppo”, che cosa può fare Eicma per rendere più appetibili i propri padiglioni?
Crediamo che i Saloni siano il più formidabile antidoto mai inventato contro le difficoltà e i timori del mercato e il migliore strumento per disegnare le speranze nel futuro. È così dall’Esposizione mondiale di Parigi, l’evento che spalancò il mondo alle furiose energie del Novecento, così dalla Campionaria di Milano che, in mezzo alle macerie, avviò la ricostruzione del dopoguerra. È così oggi, nel pieno di questa crisi che come una guerra mondiale non risparmia nessuno. Non c’è strategia  su internet, progetto di comunicazione mediatico, evento planetario che sostituisca la potenza comunicativa, emozionale, simbolica ed economica di un grande Salone. Però un grande Salone non si misura più in metri quadri, ma nella capacità di cogliere e rappresentare le attese e i cambiamenti del mercato, catturare risorse, aggregare idee. Tutto questo gli organizzatori di Eicma lo sanno bene, sanno che la pole position non vuol dire avere la vittoria in tasca. Le Case si preparano a esporre novità stellari, a cominciare dalla Honda V4 di cui l’anno scorso a Milano abbiamo ammirato la maquette, la MV dovrebbe esporre i primi frutti della cura Harley-Davidson, Yamaha ci stupirà come quando presentò l’invincibile Tmax. E via così, stand dopo stand, mettendo in mostra le più micidiali armi anticrisi in ogni settore, categoria, nicchia di mercato. Un Salone che, proprio per essere il riferimento dell’industria planetaria, non potrà permettersi di trascurare nessuno né lasciare a terra chi annaspa nelle difficoltà economiche o nelle proprie indecisioni. Dopo un terremoto come si fa a lasciare soli i più deboli? Un Salone è grande anche della propria generosità. Siamo italiani.  Altro che insipida grandeur.

Sommario



3 Editoriale
18 Lettere al direttore
28 La Parola dei lettori

ATTUALITÀ

34 il Club amici di Motociclismo
44 Concorso Scatta e vinci
46 News
50 incentivi all’acquisto
56 abbigliamento: novità Rev’it!
58 Le nostre iniziative: togliamo l’IVA dai paraschiena
62 News sicurezza
66 trovo lavoro: il venditore
72 Scuola guida a Modena
74 torino Motor Fest
80 intervista a Matt Levatich (MV agusta/H-D)

TEST E PROVE

86 Prova BMW F 800 R
98 Comparativa supersportive: aprilia RSV4 1000, Kawasaki ZX-10R, KtM 1190 RC8 R
114 Prova Moto Morini Scrambler 1200
122 test Yamaha WR125 R-X
130 test Harley-Davidson serie touring
140 Comparativa naked: Kawasaki ER-6n 650, Suzuki Gladius 650, Yamaha XJ6 600
156 test Moto Guzzi V7 Cafè Classic 750
160 test SYM Symphony 50-125
166 test Kymco agility 150 R16
170 test Piaggio Carnaby Cruiser 300
174 Test Peugeot Speedfight 3 50
180 Più Fuori che Strada: prova Honda HM CRE F300X

TECNICA

190 Pneumatici: Bridgestone Bt-003RS
192 Pneumatici: Metzeler Racetec
194 News

SPORT

200 Superbike 2009
212 SBK: appiedati Rolfo e Polita
214 Sport News

SPEEDBOX

216 tutti in pista
218 Special Yamaha R1/R6
224 Mono 450 - Kit3
230 Bielle Roventi News

TURISMO

236 Carpi
244 il moto club del mese
248 agenda di viaggio
252 La valigia del biker
256 tour operator
260 Raduni
264 amici

EPOCA

268 Fantic Motor 125 stradali

MERCATO

278 Le vendite in italia a marzo
284 Le offerte delle Case e dai concessionari
291 i richiami delle Case
292 Guida all’acquisto:

BMW R 1200 GS

300 Parlando di tecnica
302 Parlando d’epoca
304 Vetrina
316 Elenco Prove
326 i listini del nuovo
344 Le quotazioni dell’usato
348 Compro, vendo, cambi
© RIPRODUZIONE RISERVATA