19 February 2015

Test Moto2 e Moto3 Jerez, day 2: velocissimi Lowes e Quartararo

Proseguono i test sul tracciato spagnolo utili alle classi cadette del Motomondiale per mettere a punto le moto. Nella Moto2 il best lap è di Lowes, inseguito a un decimo da Salom. Nella Moto3 uno strepitoso Quartararo fa segnare il record della pista, dietro di lui Antonelli. Problemi per Migno e Fenati

Test moto2 e moto3 jerez, day 2: velocissimi lowes e quartararo

Continuano i test delle classi cadette del Motomondiale sul circuito spagnolo di Jerez de la Frontera (potete seguirli su Sky); nella prima giornata i più veloci sono stati Johann Zarco e Isaac Viñales (rispettivamente in Moto2 e Moto3), nella seconda hanno ottenuto il miglior tempo Sam Lowes nelle 600 cc e l’esordiente Fabio Quartararo nelle 250 cc. Tra gli italiani, ottima prova per Niccolò Antonelli, difficoltà invece per Romano Fenati e Andrea Migno, rallentati da problemi di elettronica. Sfogliate le foto nella gallery, poi vediamo come sono andate le cose nella seconda giornata di prove.

 

Moto2: lowes porta la speed up davanti allo squadrone kalex

Sam Lowes è stato il più veloce nella seconda giornata di test sul circuito di Jerez. Il pilota inglese, in sella alla Speed up, è sceso in pista con l’intento di provare alcune nuove configurazioni della moto, in particolare un nuovo forcellone e un nuovo serbatoio. Preso il feeling necessario, Sam è riuscito a far registrare il miglior tempo di giornata, un tempo di tutto rispetto, 1’42”362, ben mezzo secondo più veloce del tempo di Zarco del martedì! Ottima prova anche per Luis Salom, il pilota spagnolo del Team Paginas Amarillas ha accusato un ritardo di soli 112 millesimi del leader. In terza posizione Johann Zarco, con un tempo di 1’42”559; da segnalare il fatto che il francese del Team Ajo Motorsport è sceso in pista con la moto dello scorso anno, il nuovo telaio dovrebbe arrivare alla fine dei test. La quarta piazza di giornata va al campione del Mondo in carica Tito Rabat (1’42”594); ancora in difficoltà il suo compagno di squadra Alex Marquez, 12esimo. Il fratellino del Cabroncito fatica a trovare il feeling con la propria moto. Quinta posizione per Alex Pons (1’42”678). Il migliore degli azzurri è stato Simone Corsi (13°, 1’43”433), il pilota romano ha dichiarato di non essere ancora soddisfatto al 100% dell’anteriore della propria Kalex. Poco dietro, Lorenzo Baldassarri (15°, 1’43”481) e Franco Morbidelli (18°, 1’43”754).

 

Nel file in allegato trovate la classifica combinata della seconda giornata di test della Moto2.

 

Moto3: velocissimo fabio quartararo

Dopo aver fatto registrare il miglior tempo nei test di Valencia, il rookie Fabio Quartararo si è aggiudicato anche la seconda giornata di Jerez; strepitoso il suo tempo (1’45”918), al di sotto del record della pista fatto registrare da Jack Miller lo scorso anno (1’46”673). Fabio è stato l’unico a scendere sotto al muro del 1’46 e ha fatto capire agli avversari che quest’anno sarà in grado di combattere per le prime posizioni del campionato. Ottima la prova del nostro Niccolò Antonelli, che anche nella seconda giornata di prove si è dovuto però “accontentare” del secondo posto. Niccolò ha concluso la sua prova staccato di soli 285 millesimi dal leader di giornata. Terzo posto per Danny Kant, 1’46”491. Quarto Juanfran Guevara (1’46”501) e quinto Jorge Martin (1’46”536). Tra i nostri portacolori, Enea Bastianini ha chiuso la giornata al settimo posto (1’46”747). Difficoltà invece per i portacolori del Team VR46, Fenati e Migno sono stati rallentati da problemi elettronici e di messa a punto delle loro KTM e hanno chiuso rispettivamente in 13esima e 24esima posizione.

 

Nel file in allegato trovate la classifica combinata della seconda giornata di test della Moto3.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA