Zarco re di Brno in Moto2: quarta vittoria 2015

I primi giri fanno sperare in una corsa con colpi di scena per le posizioni del podio, ma il dominatore di tutte le sessioni che precedono la gara non ha solo lasciato sfogare Rabat e Rins. Il francese infatti si prende la prima posizione e non la molla fino al traguardo. Ennesimo trionfo, per lui, e vantaggio in classifica generale che si fa davvero rassicurante. Miglior italiano è Morbidelli, 10°

Zarco re di brno in moto2: quarta vittoria 2015

Dopo aver assistito al trionfo di Antonelli in Moto3, tocca ora alle 600 cc motorizzate Honda. Se nelle sessioni del venerdì e del sabato, nonché nel warm up (qui la classifica), Zarco fa intendere senza mezzi termini che sulla pista ceca non ce ne sarà per nessuno (sua la pole, suo il miglior tempo nella sessione domenicale pre gara), la corsa non riserva grandi sorprese, se non nelle primissime tornate

 

Allo start prende subito la testa Luthi, ribaltando ogni pronostico, ma Zarco è 2°, seguito da Rabat, Rins, Aegerter e Morbidelli. Il francese leader del Mondiale non aspetta però molto: a 19 giri dalla fine è 1°. In top 10 c’è anche Corsi, 9° davanti a Cortese, partito male dalla quarta casella. A 18 giri dalla fine, però, Sandro si riprende la posizione da Simone, che è seguito, all’11° posto, dal compagno di squadra, Baldassarri. A metà giro, però, Corsi torna davanti a Cortese. Intanto, in testa Luthi viene passato da Rabat per il 2° posto, ma è Rins che li beffa entrambi dopo un gran rischio preso da Tito, per poi tornare nei ranghi al 4° posto. A 17 giri dalla fine c’è Alex Marquez particolarmente in evidenza. È 5°, davanti ad Aegerter e Morbidelli, i quali però sono un po’ più distanziati. A 16 giri dalla fine, Morbidelli passa Aegerter e guadagna oltre 3 decimi di vantaggio. Zarco e Luthi se le danno a distanza a colpi di giri veloci mentre, ai margini della top 10, Sam Lowes sta arrivando ed è in lotta con Cortese. Corsi è arretrato (12°), così come Baldassarri (14°).

 

Mancano 15 giri e non sembra che i tempi di Morbidelli possano permettergli di inserirsi nella lotta per il podio. Anzi, deve vedersela con Folger per mantenere la sesta posizione. Intanto Lowes è il più veloce in pista. A 13 giri dalla fine, i primi due sembrano aver deciso per una breve tregua, mentre la lotta per il 3° posto vede Rins salire sul podio virtuale passando Luthi. Lo svizzero, anzi, viene sopraanzato anche da Alex Marquez, dopo un errore in frenata. Passa un giro e Morbidelli perde un paio di posizioni, trovandosi 8° e dietro a Folger e Lowes (sempre il più veloce in pista dopo le peggiori qualifiche della stagione). Alex Marquez è deciso a prendere Rins, che lo precede di soli 282 millesimi. Entrambi, oltretutto, sono alla caccia di Rabat per la seconda posizione. A 11 giri dalla fine Lowes è 6° e i suoi tempi (sul 2’02 alto) sembrano consentirgli di sperare in ulterori miglioramenti ulteriori: Luthi e Marquez girano in 2’03… Anche Zarco, a dire la verità, ma il suo vantaggio su Rabat è di quasi 1,2 secondi. Niente di clamoroso, ma un piccolo rilassamento ci sta. Non se lo può invece permettere Luthi, davvero pressato da Lowes a 8 giri dalla fine. Il sorpasso arriva puntuale il giro successivo, ma Tom non riesce a resistere nemmeno all’attacco di Folger: lo svizzero è 7°, con un secondo abbondante di vantaggio su Morbidelli, a sua volta con poco più di 2 decimi di vantaggio su Cortese. Per Lowes, prendere Marquez è un po’ più complicato, dato che deve recuperare oltre due secondi e lo spagnolo è più veloce di lui di un decimo abbondante.

 

A 5 giri dalla fine, la lotta più accesa è quella per l’8° posto, tra Cortese, Morbidelli e Salom. Il più lento dei tre è proprio Franco, mentre Luis pare il più in forma. Gli altri italiani: Corsi 12°, Baldassarri ritirato. Per un paio di giri non succede niente di clamoroso e si arriva all finale di gara con distacchi ampi e piuttosto stabilizzati tra i primi della classifica, Zarco, Rabat, Rins e Marquez. Lowes è troppo lontano per puntare al podio, ma già deve essere contento di finire 5°. Nel frattempo siamo al penultimo giro e Salom passa Morbidelli per il 9° posto, mentre Cortese insidia Luthi per il 7°.

L’ultimo giro inizia con la classifica virtuale composta da Zarco, Rabat, Rins, Marquez, Lowes, Folger, Luthi, Cortese, Salom e Morbidelli per la top 10. Subito dopo c’è Corsi. La lotta vera è tra Riins e Rabat per il 2° posto, ma Alex è un po’ nervoso e non riesce a concretizzare la sua maggior velocità finale

 

La gara finisce con la quarta, imperiosa vittoria di Zarco nella stagione 2015, il resto delle posizioni è quello che era in atto all’inizio dell’ultimo giro. Dopo Zarco, Rabat, Rins, Marquez, Lowes, Folger, Luthi, Cortese, Salom e Morbidelli, completano la zona punti Corsi, Nakagami, Aegerter, Syahrin e Kallio.

Nella classifica generale, il francese volante (ha come sempre festeggiato col salto mortale rovesciato dalle barriere) incrementa a 79 punti il vantaggio sugli inseguitori. Nello specifico, il più vicino a Johann (224 punti) è tornato Rabat (145), che ha sopravanzato Rins per un punto. Lowes raggiunge Luthi per il 4° posto a pari punti.

 

Ora ci si concentra sulla MotoGP (qui gli orari TV). A proposito, avete già giocato a FantaMOTOCICLISMO, c'è tempo fino a 5 minuti prima del via della gara: fate il vostro pronostico sulle prime 5 posizioni della gara della Top Class e, a fine campionato, chi di voi avrà totalizzato più punti potrà diventare tester di Motociclismo per un giorno. Per partecipare cliccate sul pulsante arancione qui sotto.

 

 

Mondiale moto2 2015, brno: classifica gara

Pos.

Pilota

Nazione

Moto

Distacchi

1

Johann ZARCO

FRA

Kalex

41'02.500

2

Tito RABAT

SPA

Kalex

+1.421

3

Alex RINS

SPA

Kalex

+1.785

4

Alex MARQUEZ

SPA

Kalex

+4.393

5

Sam LOWES

GBR

Speed Up

+7.844

6

Jonas FOLGER

GER

Kalex

+8.056

7

Thomas LUTHI

SWI

Kalex

+9.882

8

Sandro CORTESE

GER

Kalex

+10.074

9

Luis SALOM

SPA

Kalex

+11.921

10

Franco MORBIDELLI

ITA

Kalex

+12.479

11

Simone CORSI

ITA

Kalex

+17.694

12

Takaaki NAKAGAMI

JPN

Kalex

+17.763

13

Dominique AEGERTER

SWI

Kalex

+18.352

14

Hafizh SYAHRIN

MAL

Kalex

+18.522

15

Mika KALLIO

FIN

Kalex

+19.377

 

Mondiale moto2 2015: classifica generale

Pos.

Pilota

Moto

Nazione

Punti

1

Johann ZARCO

Kalex

FRA

224

2

Tito RABAT

Kalex

SPA

145

3

Alex RINS

Kalex

SPA

144

4

Sam LOWES

Speed Up

GBR

118

5

Thomas LUTHI

Kalex

SWI

118

6

Xavier SIMEON

Kalex

BEL

92

7

Jonas FOLGER

Kalex

GER

91

8

Franco MORBIDELLI

Kalex

ITA

84

9

Dominique AEGERTER

Kalex

SWI

59

10

Alex MARQUEZ

Kalex

SPA

49

11

Mika KALLIO

Kalex

FIN

48

12

Julian SIMON

Speed Up

SPA

47

13

Luis SALOM

Kalex

SPA

43

14

Sandro CORTESE

Kalex

GER

43

15

Takaaki NAKAGAMI

Kalex

JPN

43

16

Simone CORSI

Kalex

ITA

40

17

Lorenzo BALDASSARRI

Kalex

ITA

37

 

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA