di Beppe Cucco - 04 novembre 2019

Moto Morini svela la nuova Super Scrambler

Mixa aspetti tipicamente off road ad altri decisamente più stradali: cerchi a raggi, scarico alto e gomme semi tassellate. Il Bialbero 1200 CorsaCorta è abbracciato da un telaio a traliccio in acciaio

1/27

Moto Morini Super Scrambler 2020

1 di 4

Seguendo la filosofia delle scrambler, ovvero stradali dotate di gomme tassellate, cerchi a raggi e adattate nelle sospensioni per affrontare gli sterrati, nasce la nuova Moto Morini Super Scrambler 1200. Interamente realizzata in Italia, si presenta con un’elevata cura costruttiva e mixa aspetti tipicamente off road ad altri decisamente più stradali.

Il motore è Bialbero 1200 CorsaCorta che già equipaggia la Corsaro ZZ, la Corsaro ZT e la Milano. Si tratta di un V2 a 87° di 1.187 cc, con quattro valvole, raffreddamento a liquido, cilindri in blocco con il basamento, distribuzione bialbero e teste in lega di alluminio con il 10% di silicio. Per la distribuzione è stata fatta una scelta mista, con gli alberi a camme comandati da due catene in opposizione mosse da un albero comune intermedio che attraversa la V dei cilindri. L’angolo fra i cilindri, di 87°, è tale da non richiedere l’utilizzo di contralberi, a tutto vantaggio della diminuzione delle inerzie.

La potenza massima è di 116 CV a 8.000 giri/min, con un picco di coppia di 108 Nm a 7.000 giri/min.

1/13

Moto Morini Super Scrambler 2020

Il telaio è un traliccio in acciaio, con saldature al TIG. Ad esso sono abbinati una forcella a steli rovasciati da 46 mm, totalmente regolabile, che offre 120 mm di escursione alla ruota, e un monoammortizzatore con leveraggio progressivo di collegamento al forcellone, totalmente regolabile in precarico (con comando idraulico), altezza e registro idraulico in ritorno. Al posteriore la corsa utile alla ruota è di 110 mm.

I cerchi sono da 17”, a raggi tubeless, e di primo equipaggiamento montano pneumatici semitassellati Pirelli Scorpion Rally STR, nelle misure 120-70 ant. e 180/55 post. Per quanto riguarda i freni abbiamo un doppio disco anteriore da 320 mm con pinza a quattro pistoni Brembo; al posteriore un disco singolo da 220 mm, con pinza a doppio pistoncino, sempre della Casa bergamasca. Di serie l’ABS Bosch MP9.1, disattivabile.

1/11

Moto Morini Super Scrambler 2020

Il look riprende chiaramente le linee delle scrambler, con cerchi a raggi, doppio scarico alto, gomme semitassellate. Molto massiccia la zona del motore, dove ad attirare l’attenzione ci pensano i collettori dello scarico che serpeggiano, abbracciandolo, il propulsore. Troviamo poi faro anteriore tondo con DRL a LED, un piccolo cupolino, serbatoio scolpito e sella in pelle, su due livelli.

Tra gli accessori dedicati, un kit di borse in pelle.

Ancora non si conosce il prezzo della moto, e nemmeno la sua data di arrivo sul mercato.

1/19

Moto Morini Super Scrambler 2020

MISURE GENERALI

  • Lunghezza totale: 2.120 mm
  • Larghezza totale (specchi retrovisori esclusi): 930 mm
  • Altezza sella: 830 mm
  • Peso in ordine di marcia: 202 kg

TELAIO

  • Materiale: traliccio in acciaio 25CrMo4, saldature con tecnologia TIG
  • Interasse: 1.500 mm
  • Inclinazione cannotto di sterzo: 25°
  • Avancorsa: 110 mm

SISTEMA FRENANTE

  • Freno anteriore: doppio disco, diametro 320 mm, pinza quattro pistoni Brembo, pompa radiale
  • Freno posteriore: disco singolo, diametro 220 mm, pinza a doppio pistone Brembo
  • ABS: sistema BOSCH MP9.1 per entrambi gli assi, disattivabile dal pilota con comando al manubrio

CERCHI

  • Cerchio anteriore: 3,50”x17” cerchio a raggi tubeless
  • Cerchio posteriore: 5,50”x17” cerchio a raggi tubeless
  • PNEUMATICI
  • Pneumatico anteriore: 120/70-17” Pirelli Scorpion Rally STR
  • Pneumatico posteriore: 180/55-17” Pirelli Scorpion Rally STR

ELETTRONICA

  • Cruscotto: LCD 5”, con finestre utente multi configurazione

MOTORE

  • Famiglia motore: FMVE11
  • Potenza massima: 116 CV a 8.000 rpm
  • Coppia massima: 108 Nm a 7.000 rpm
  • Numero e disposizione cilindri: V2- 87°
  • Cilindrata: 1.187 cc
  • Sistema di raffreddamento: a liquido

SOSPENSIONI

  • Forcella: forcella telescopica rovesciata Ø 46 mm totalmente regolabile in precarico, registro idraulico in compressione ed estensione.
  • Corsa utile ruota: 120 mm
  • Sospensione posteriore: monoammortizzatore con leveraggio progressivo di collegamento al forcellone, totalmente regolabile in precarico (con comando idraulico), altezza, registro idraulico in ritorno.
  • Corsa utile ruota: 110 mm

1/14

Moto Morini Super Scrambler 2020

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli