a cura della redazione - 07 maggio 2019

Bella la V85 TT, ma Moto Guzzi dovrebbe cambiar marcia

Un lettore ci scrive per chiedere a Moto Guzzi come mai la V85 TT ci abbia messo così tanto tempo per arrivare sul mercato e sostiene che la Casa di Mandello debba cambiare marcia per restare al passo con i competitor. La risposta dell'Azienda e il nostro commento
1/23 Moto Guzzi V85 TT 2019
Caro direttore, sono un estimatore del marchio Moto Guzzi e mi sto chiedendo come mai la tanto sbandierata V85 TT ci abbia messo così tanto tempo prima di arrivare sul mercato. Inoltre, è normale che un marchio storico come la Guzzi dall’uscita di produzione della Stelvio abbia lasciato scoperto così a lungo un segmento di mercato strategico e remunerativo come le maxi enduro? Gli appassionati chiedono da tempo una café racer degna di questo marchio con un motore brillante (80/90 CV) e ciclistica di pregio, però siamo fermi alle V7 e V9! Moto valide, ma dall’indole troppo tranquilla. Non pensa direttore che il marchio Moto Guzzi abbia perso troppo tempo nei confronti dei concorrenti e sia necessario un cambio di marcia in futuro e maggior reattività per rispondere a quello che richiede il mercato?
Marco Eusebi – Pesaro
1/17 Moto Guzzi V85 TT 2019

La risposta di Moto Guzzi

La lettera del signor Eusebi è dettata dall’amore per il marchio dell’Aquila e un innamorato ha sempre ragione. Il fatto che della V85 TT si parli così tanto è la testimonianza dell’attesa che ha saputo creare, ma, in realtà, è passato solo un anno e mezzo dalla esposizione a EICMA 2017 della prima maquette. I tempi di sviluppo sono quindi entro i due anni, che è una tempistica eccellente. Gli obiettivi che Marco indica sono anche i nostri. Stiamo gradualmente rinnovando la gamma, migliorando continuamente i modelli esistenti e aggiungendo nuove motorizzazioni (la V85 TT è il primo passo) con l’obiettivo di presentarci nei prossimi anni con una gamma di modelli competitiva e completa, sia a livello di motorizzazioni che di tipologia di utilizzo. Il viaggio e il mondo classic/cafè racer rappresentano senz’altro le principali priorità per il futuro del marchio, perché già oggi sono l’ossatura portante dell’offerta Moto Guzzi. Possiamo promettere che ci presenteremo al centenario nel 2021 (mancano solo due anni) con nuovi modelli che saremo felici di “sbandierare” come la V85 TT.
1/10 Moto Guzzi V85 TT 2019 nella livrea bianco-giallo

Il commento di Motociclismo

Se è vero che i tempi di sviluppo della V85 sono allineati con quelli degli altri costruttori, è innegabile che dal 2016, anno di addio della Stelvio, mai sviluppata in Euro 4, il Marchio abbia lasciato un “buco” tra i 1.400 pensati per gli americani e le V7-V9. Però dalla base V85 nascerà un’intera famiglia di moto per coprire vari segmenti. In attesa di un nuovo motore 1.000-1.200...
1/14
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Ultimi articoli