03 November 2010

Moto Guzzi Stelvio 1200 base e NTX 2011

La Moto Guzzi Stelvio è stata aggiornata con una nuova elettronica del motore, che ora sviluppa una potenza massima di 102 cavalli a 7.000 giri. Sia la base, sia la NTX, hanno l’ABS di serie.

Moto guzzi stelvio 1200 base e ntx 2011

La Moto Guzzi Stelvio è stata aggiornata per il 2011. I progettisti della Casa di Mandello hanno ridisegnato le sovrastrutture. I cambiamenti sono evidenti nelle linee del serbatoio, nei fianchetti laterali e nel nuovo cupolino. I disegnatori hanno voluto darle una linea complessivamente più aggressiva e dinamica, insomma più sportiva. Il nuovo disegno non è solo un aggiornamento estetico, ma ha consentito anche migliorie funzionali, come l’aumento della capacità del serbatoio del carburante, che ora è di 32 litri, quasi raddoppiata rispetto al modello precedente. Il motore bicilindrico trasversale a V di 90° della serie “Quattrovalvole” è stato rivisto nell’elettronica. La nuova centralina dovrebbe offrire un’erogazione più lineare con, in base ai dati dichiarati, si avrebbero a disposizione 102 cavalli di potenza massima a 7.000 giri e una coppia di 104 Nm (10,6 kgm) a 5.500 giri. Restano immutati il telaio e tutte le quote ciclistiche, così come la forcella Marzocchi a steli rovesciati da 50 mm di diametro e 170 mm d’escursione. È stato mantenuto anche il monoammortizzatore della Sachs, con leveraggi progressivi e un’escursione alla ruota di 155 mm. Aggiornato nei dettagli l’impianto frenante della Brembo con pinze anteriori ad attacco radiale che agiscono su una nuova coppia di dischi alleggeriti nella flangia e dotata di una nuova fascia frenante, che dissipa meglio il calore. Ora anche la versione base della Stelvio 1200 è equipaggiata di serie con un pneumatico da 150/70 al posteriore, che sinora era montato solo sulla versione più specialistica NTX. Prima aveva un 180. I cerchi sono in lega. Sono disponibili a richiesta anche le ruote assemblate con cerchi Ber e raggi Alpina, montati di serie sulla NTX. Entrambi i modelli sono ora dotati del sistema antibloccaggio ABS della Continental.

I video di MOTOCICLISMO

Guarda tutti i video di MOTOCICLISMO >>
© RIPRODUZIONE RISERVATA